Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Raccogliere le staminali cordonali in Italia

Cordone ombelicale


Sarà possibile avere informazioni ed assistenza presso le farmacie, ma solo seguendo tutto l'iter burocratico l'esportazione in banche estere sarà legale

Il sistema Clic-care, marchio gestito da una società che opera nel settore dell'assistenza a domicilio, e già presente nelle farmacie di Milano, permette di avere informazioni e consulenza in farmacia per raccogliere le cellule staminali da cordone ombelicale e conservarle all'estero.
Grazie a questo servizio ogni gestante può chiedere direttamente alla farmacia di prenotare una consulenza gratuita ed avere tutte le informazioni per conservare le cellule staminali cordonali.
Secondo quanto stabilito dalla legge italiana è possibile conservare le cellule solo nelle banche pubbliche di raccolta e a scopo eterologo, non in banche private, e per questo le gestanti scelgono di rivolgersi all'estero. Pertanto, secondo questo sistema, le cellule vengono consegnate dopo il parto ad un operatore specializzato, presente in ospedale, che si impegnerà a spedirle nel Regno Unito, dove verranno depositate e conservate in un centro di conservazione privato.
Periodicamente la famiglia sarà informata riguardo ai nuovi traguardi della scienza e alle nuove cure disponibili. La presidente di Federfarma, Anna Rosa Racca, ha detto che "per il momento Federfarma sta raccogliendo informazioni su tale iniziativa, per valutarne i vari aspetti".
Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro nazionale trapianti (Cnt) considera che la conservazione delle cellule in banche estere "è possibile se fatta nel rispetto delle norme italiane. Bisogna quindi valutare se altri servizi offerti da privati sul nostro territorio rispettano tutte le leggi" e quindi spiega "La raccolta a fine autologo non è consentita, così come la presenza di banche private. Per l'esportazione all'estero ci occupiamo del counseling, con cui si informa la gestante sulle modalità di raccolta, conservazione e utilizzo. Questa dovrà compilare il modulo informativo di raccolta autologa presente sul sito del Cnt".
Il cordone può essere esportato all'estero dopo aver ottenuto la certificazione anche della Direzione Sanitaria, e l'autorizzazione al ministero della Salute. "Se vengono rispettate tutte queste norme allora il servizio offerto da questi privati è legale. Ma bisogna valutare se c'è una corretta informazione, e capire esattamente cosa offrono e come. Se non vi è un'informazione corretta, allora si valuteranno i tempi e i modi di un intervento"

Redazione MolecularLab.it (19/05/2009)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: staminali cordonali, cordone
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy