Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Contro i tumori il vaccino anti-telomerasi

Scopritori della telomerasi, premi Nobel 2009


Inibendo l'attività della telomerasi nelle cellule tumorali si permette l'accorciamento progressivo delle sequenze telomeriche, con conseguente senescenza e morte cellulare

Gli americani Elisabeth Blackburn, Carol Greider e Jack Szostak hanno ottenuto il premio Nobel per le loro scoperte sui telomeri, cioè su quelle porzioni di Dna che sono poste all'estremità dei cromosomi, ed Elena Giulotto, del Dipartimento di genetica "Adriano Buzzati Traverso" all'università di Pavia, esperta di telomeri di cui studia alcuni aspetti funzionali, commenta "Le loro ricerche hanno fondamentalmente risposto a un quesito biologico. Questo: come mai, durante la divisione cellulare le terminazioni dei cromosomi non si replicano come il resto del Dna? I tre scienziati hanno scoperto che i telomeri sono organizzati in sequenze di Dna semplici e ripetute e che l'enzima specializzato per la loro replicazione è la telomerasi. Senza questo enzima i telomeri tenderebbero ad accorciarsi a ogni replicazione delle cellule"
Esiste quindi un equilibrio tra i processi di "accorciamento" dei telomeri, dovuto alle successive replicazioni dei cromosomi, e "allungamento", reso possibile dalla presenza della telomerasi, enzima che di norma è inattivo nelle cellule somatiche di un adulto.
I telomeri tendono quindi ad accorciarsi e le cellule possono così andare incontro a senescenza; nelle cellule staminali e riproduttive, invece, l'enzima è attivo e mantiene stabile il Dna.
Elena Giulotto precisa "Il fenomeno della senescenza legato all'accorciamento dei telomeri che, peraltro, si osserva solo in laboratorio, ha fatto ipotizzare la possibilità di prevenire o curare l'invecchiamento.
È vero, l'inserimento di un gene della telomerasi nelle cellule le rende immortali, ma quello che succede nell'organismo umano è ben diverso anche perchè l'invecchiamento è dovuto a tantissimi altri fattori. Nel 90 per cento dei tumori la telomerasi è attiva e i telomeri non si accorciano. La telomerasi, dunque, è un marcatore comune a moltissime neoplasie"
Da qui origina l'idea di costruire un vaccino universale contro il cancro, idea in controtendenza in un momento in cui si parla sopratutto di target therapy e cura personalizzata a misura di paziente.
Le terapie mirate contro la telomerasi diventerebbero terapie universali e potrebbero avere più bersagli, grazie alla struttura molecolare della telomerasi, enzima complesso formato da un filamento di Rna, che fa da stampo per la sintesi del Dna dei telomeri, e da una parte proteica costituita dall'enzima trascrittasi inversa che sintetizza il Dna partendo dallo stampo a Rna.
Tra le idee già al vaglio vi sono quella di inibire la trascrittasi inversa con un farmaco o di bloccare l'Rna con sequenze di oligonucleotidi capaci di legarsi alla sua molecola e quella di costruire un vaccino per stimolare l'organismo stesso a produrre cellule capaci di aggredire la telomerasi.
A questo scopo sono già in fase sperimentazione preliminare sull'uomo alcuni composti, come il Grnvac1, che si stan mostrando sicuri e capaci di stimolare i linfociti citotossici specifici per la telomerasi.
Due farmaci a base di oligonucleotidi, il Grn163 e il Grn163L9, con funzione di inibitori enzimatici, hanno superato le prove sugli animali e sono allo studio in 20 centri americani su pazienti affetti da mieloma multiplo. Questi composti, inibendo l'enzima, provocano un progressivo accorciamento dei telomeri, con conseguente instabilità del genoma e morte della cellula tumorale.
Giulotto conclude "Il problema sarà quello di valutare il loro impatto sulla telomerasi delle cellule sane, soprattutto quelle staminali e germinali ricche di telomerasi".

Redazione MolecularLab.it (23/10/2009)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: Grn163, telomeri, tumore
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy