Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

L'aiuto del curry contro il cancro intestinale

Radici di curcuma


La curcumina può migliorare la capacità della chemioterapia di uccidere le cellule del cancro intestinale in laboratorio, ora verrà testata questo principio della curcuma in uno studio

Alcuni ricercatori europei stanno studiando se i composti che si trovano nel curry possono migliorare la risposta ai farmaci tra i pazienti affetti da cancro intestinale.

Il team, dell'Università di Leicester nel Regno Unito e del Cancer Research UK, desidera scoprire se gli effetti della curcumina possono migliorare la risposta dei pazienti alla chemioterapia.

Studieranno se le pastiglie che contengono curcumina, che si trovano nella spezia curcuma, possono essere aggiunti senza rischi alle cure standard per il cancro intestinale che si è diffuso in altre parti del corpo.

Questo lavoro si baserà su studi precedenti che mostrano che la curcumina può migliorare la capacità della chemioterapia di uccidere le cellule del cancro intestinale in laboratorio.

Questo tipo di ricerca esplora le cure contro il cancro più nuove e interessanti. È un'opportunità per gli scienziati per acquisire informazioni sugli effetti nei malati di cancro e di osservare se ci sono potenziali benefici o effetti collaterali preoccupanti.

I pazienti con uno stadio avanzato di cancro intestinale di solito ricevono una cura chiamata FOLFOX, che riunisce tre farmaci di chemioterapia. Circa il 40 - 60% dei pazienti però non rispondono a questo trattamento e per quelli che rispondono gli effetti collaterali spesso includono un grave formicolio o dolore del nervo, che possono limitare il numero di cicli di cura che i pazienti possono ricevere.

Il ricercatore principale, il professor William Steward dell'Università di Leicester, osserva: "Una volta che il cancro intestinale si è diffuso è molto difficile curarlo, in parte a causa degli effetti collaterali della chemioterapia che possono limitare il tempo per il quale i pazienti sono in grado di ricevere la cura.
La prospettiva che la curcumina possa aumentare la sensibilità delle cellule del cancro alla chemioterapia è interessante perché potrebbe significare che potremmo darne dosi più basse, in modo che i pazienti abbiano meno effetti collaterali e possano sottoporsi alla cura per più tempo.

"Questa ricerca è ancora allo stato iniziale, ma studiare le potenzialità delle sostanze chimiche delle piante per curare il cancro è un'idea affascinante e speriamo di poter fornire indicazioni per sviluppare nuovi farmaci in futuro."

Lo studio analizzerà approssimativamente 40 pazienti affetti da cancro intestinale che si è diffuso nel fegato. Tre quarti dei pazienti hanno ricevuto pastiglie di curcumina per sette giorni, prima di essere sottoposti alla cura con FOLFOX. Il resto del gruppo fungerà da gruppo di controllo in modo che gli scienziati possano confrontare i risultati e riceveranno solo la cura FOLFOX.

Uno dei partecipanti, Colin Carroll, un consulente di 62 anni di Loughborough nel Regno Unito, ha accettato di partecipare all'esperimento dopo la diagnosi di cancro intestinale avanzato a gennaio.
"La diagnosi è stata uno shock perché non avevo avuto sintomi a parte alcuni crampi occasionali. Avevo fatto degli esami ed erano risultati negativi e avevo appena prenotato una tomografia computerizzata (TC) quando sono stato portato d'urgenza in ospedale con un sospetto di blocco intestinale. Sapere di avere una cosa che avanza dentro di me senza che io ne abbia alcun controllo mi ha fatto venire la voglia di lottare. Per questo ho accettato subito di partecipare all'esperimento."

I sintomi del cancro intestinale comprendono la presenza di sangue nei campioni di feci e un inspiegabile cambiamento delle abitudini dell'intestino, come diarrea o costipazione prolungate. Un'inspiegabile perdita di peso costituisce un altro sintomo.

Redazione MolecularLab.it (15/05/2012)
Pubblicato in Cancro & tumori
Tag: FOLFOX, curcumina, curcuma, cancro intestinale, intestino, chemioterapia
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy