Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Due nuovi bersagli contro il tumore al cervello

Cervello


Ricercatori della McGill University di Montrealh anno individuato due nuove proteine responsabili della crescita del glioblastoma, il più aggressivo dei tumori cerebrali

Sono state individuate due particolari proteine che avviano la crescita del glioblastoma, il più aggressivo e purtroppo letale tra i tumori che colpiscono il cervello. Si tratta di due fattori di trascrizione, chiamati rispettivamente FOXG1 e Groucho/TLE, che potrebbero divenire in futuro anche bersagli di nuove terapie antitumorali che mirino a "disattivarle", fermando così lo sviluppo di questo tumore cerebrale.
Tra gli autori di questa scoperta, realizzata nei laboratori della McGill University di Montreal in Canada, vi è anche un ricercatore italiano, Alessandro Perin, che oggi lavora presso l'Istituto Neurologico "Carlo Besta" di Milano.

Questa scoperta, realizzata da McGill University in collaborazione con l'Ospedale di Treviso, l'Istituto di genetica e biofisica "Adriano Buzzati Traverso" di Napoli e l'Hotchkiss Brain Institute dell'Università di Calgary (Canada) è stata pubblicata dalla rivista Nature Communications.

Queste due proteine, in particolare, agiscono su uno specifico gruppo di cellule di differenti tipologie da cui parte lo sviluppo del glioblastoma e che ne costituisce il primo nucleo.
Tali cellule, chiamate per questa ragione brain-tumor initiating cells (BTICs) e tra cui vi sono anche le cellule staminali tumorali, hanno la capacità di portare allo sviluppo del tumore anche quando sono poco numerose. Proprio per tale ragione sono spesso la causa delle recidive di questa patologia anche dopo interventi chirurgici, radioterapia e chemioterapia.
La novità più rilevante introdotta da questo studio è proprio legata a questa loro negativa caratteristica: bloccando i meccanismi di proliferazione della BTICs, i ricercatori intendono contrastare la formazione delle recidive del tumore, una forma di questa patologia ancora più aggressiva.

Sottolinea Alessandro Perin, primo autore dello studio alla McGill University di Montreal e oggi neurochirurgo presso l'Istituto Neurologico "Carlo Besta": "FOXG1 e Groucho/TLE, come dei veri e propri interruttori, "accendono e spengono" l'espressione e quindi l'azione di numerosi geni: per questo aver scoperto il ruolo di questi due fattori di trascrizione apre diverse possibilità terapeutiche. Tuttavia è importante sottolineare che, sebbene sia un passo importante, non è ancora una cura e che quindi andranno ancora sviluppati ulteriori studi prima di un eventuale applicazione in pratica clinica".

Le Groucho/TLE
Il fattore di trascrizione Groucho/TLE deriva il suo nome proprio dall'omonimo comico, componente del trio americano dei Fratelli Marx. Il primo ricercatore che si occupò di questa proteina la studiò nei moscerini della frutta, compiendo come esperimento quello di aumentarne l'espressione. I moscerini mutanti nati da questa manipolazione genetica avevano come caratteristica peculiare una sovrabbondanza di ciglia sopraorbitali, molto simili alle folte sopracciglia caratteristiche del personaggio comico degli albori del cinema. Proprio in onore di questo attore, il ricercatore diede a questo fattore il nome che oggi lo caratterizza.

Approfondimenti: FOXG1 Groucho/TLE

Leggi l'articolo scientifico
Federica Verginelli, Alessandro Perin, Samuel Weiss, Stefano Stifani, et al. "Transcription factors FOXG1 and Groucho/TLE promote glioblastoma growth". Nature Communications (2013). DOI: 10.1038/ncomms3956

Redazione MolecularLab.it (11/09/2014 15:00:23)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: glioblastoma, cervello
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy