Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Iniezione di geni potra' sostituire pacemaker


I pacemaker potrebbero presto diventare una cosa del passato grazie ad una scoperta australiana, che consentirebbe di manipolare il tessuto cardiaco cicatrizzato per rimetterlo al lavoro, iniettando m

I pacemaker potrebbero presto diventare una cosa del passato grazie ad una scoperta australiana, che consentirebbe di manipolare il tessuto cardiaco cicatrizzato per rimetterlo al lavoro, iniettando materiale genetico nelle cellule danneggiate. Il cardiologo dell'Istituto di ricerca medica infantile di Sydney, Eddy Kizana, la cui ricerca e' pubblicata sull'ultimo numero della rivista scientifica Cardiology, ha scoperto che l'attivita' elettrica puo' essere riattivata nelle cellule cicatrizzate del cuore con l'aggiunta di due geni.
Il tessuto cicatrizzato, che si forma quando il cuore subisce lesioni, interferisce con il funzionamento elettrico dell'organo.
Il ricorso alla terapia genetica, in modo che siano le cellule del paziente stesso a riparare il sistema elettrico del cuore, promette di fornire una soluzione permanente, ''che ovvierebbe alla necessita' di installare congegni e fili dentro il corpo'', spiega Kizana.
''Per le persone il cui cuore e' danneggiato per qualsiasi ragione, che sia una malattia o un'anormalita' congenita, questo tipo di tecnologia puo' avere la capacita' di riparare i difetti geneticamente'', aggiunge lo studioso. La riparazione delle cellule cardiache danneggiate, che sono diventate tessuto cicatrizzato, si ottiene con l'inserimento di due geni. ''Uno e' come un interruttore principale che riprogramma le cellule e ordina loro di comportarsi come una cellula muscolare, permettendole di essere elettricamente attiva. Il secondo permette di trasferire il segnale elettrico da una cellula all'altra''.
La ricerca e' stata finora condotta su cellule in laboratorio. Nella prossima fase, l'Istituto di ricerca medica infantile, in collaborazione con l'universita' di Sydney e ricercatori negli Stati uniti, iniziera' esperimenti su animali, con l'obiettivo di sperimentare in seguito la tecnologia sull'uomo.

Fonte: Ansa (03/02/2005)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: pacemaker, cuore
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy