Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Veronesi, 3 obiettivi strategici per lotta ai tumori

Istituto Europeo di Oncologia


Ricerca di base sul Dna delle cellule tumorali, immagini diagnostiche e farmaci intelligenti. Sono questi i tre obiettivi strategici su cui puntare nei prossimi dieci anni per vincere la battaglia con

Ricerca di base sul Dna delle cellule tumorali, immagini diagnostiche e farmaci intelligenti. Sono questi i tre obiettivi strategici su cui puntare nei prossimi dieci anni per vincere la battaglia contro il cancro. L'oncologo Umberto Veronesi ne e' convinto e si dice ottimista: ''Risultati importanti sono gia' stati raggiunti e sono sicuro riusciremo a sconfiggere questa malattia''.
Occasione per fare il punto sui risultati della ricerca italiana contro i tumori e' stata oggi la presentazione della Giornata per la ricerca sul cancro, che si svolgera' domenica 27 novembre.
Tanti e importanti, dunque, ha sottolineato Veronesi, i passi avanti fatti finora: ''In 40 anni - ha affermato - abbiamo raggiunto risultati soddisfacenti ed oggi la mortalita' per tumore si e' fortemente ridotta pur essendo in aumento la patologia. Questo vuol dire - ha aggiunto - che la stiamo curando con successo''. Tre, in particolare, i ''risultati storici'' raggiunti, ha precisato l'oncologo: "Il primo - ha detto - e' che il tasso di guaribilita' media dai tumori e' appunto aumentato dal 30 al 60% circa, e questo grande progresso e' dovuto alla possibilita' di anticipare la diagnosi e trovare tumori a stadi sempre piu' precoci; Il secondo grande risultato e' che e' scomparsa quasi totalmente la mortalita' per almeno quattro tumori: leucemia infantile, linfoma di Hodgkin, tumore del collo dell'utero e tumore del testicolo; Il terzo risultato - ha proseguito - e' che e' migliorata la qualita' di vita dei pazienti grazie a due grandi conquiste: il controllo del dolore e la chirurgia conservativa".
Ma la strada che portera' alla sconfitta definitiva del cancro e' ancora lunga e, per i prossimi 10 anni, secondo Veronesi, dovra' puntare ad altri tre obiettivi strategici. Innanzitutto, ha spiegato, ''bisognera' puntare alla ricerca di base sul dna, dal momento che le cellule tumorali presentano un dna differente rispetto a quelle sane: arrivando dunque a conoscere i meccanismi per cui il dna si altera nelle cellule tumorali e perche', dovremo arrivare a sconfiggere la malattia alla radice. Un obiettivo prioritario - ha detto Veronesi - che richiedera', pero', ancora almeno 20 anni di studi e ricerche''. La seconda linea strategica riguarda la ''rivoluzione'' delle immagini diagnostiche: ''Puntiamo a tecniche sempre piu' avanzate - ha spiegato l'oncologo - per individuare il tumore ad uno stadio quanto piu' precoce possibile, dal momento che la diagnosi tempestiva risulta fondamentale per la cura e la guarigione''. Terzo traguardo e' poi rappresentato dai cosiddetti 'farmaci intelligenti': ''Farmaci in grado di colpire direttamente e soltanto le cellule malate e non quelle sane, e che possano quindi sostituirsi - ha precisato Veronesi - agli attuali farmaci ad azione 'indiscriminata' e che possono colpire e danneggiare anche le cellule sane''.
Obiettivi strategici dunque, ma ''tutto si vanifica - e' il monito di Veronesi - se manca l'informazione, l'attenzione e la prevenzione da parte dei cittadini. Fortunatamente - ha commentato - oggi la gente inizia a conoscere di piu' questo problema e a controllarsi di piu', ma e' sempre necessario tenere alta la guardia''. L'informazione, secondo l'esperto, ''fa quindi parte della strategia vincente contro i tumori''. E proprio per informare tutti coloro che vorranno porre delle domande, Veronesi e il suo team interverranno nel forum che sara' attivato dal portale Rai.it (dal 21 al 27 novembre) rispondendo a dubbi e quesiti.
Insomma, quella contro il tumore e' una battaglia che si puo' vincere. Ed e' proprio questa convinzione a spingere Veronesi, pioniere della ricerca contro il cancro, a proseguire su questa strada: ''Sono ottimista e penso che questa malattia, non prestissimo ma neppure troppo tardi, scomparira' dalla faccia della Terra''. Un messaggio di speranza per il mondo intero.

Fonte: Ansa (13/11/2005)
Pubblicato in Cancro & tumori
Tag: Veronesi
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy