Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

L'opportunitÓ di autorizzare le donne Uk a donare gli ovociti

Feto


L'autoritÓ britannica per l'embriologia e la fecondazione umana sta esaminando la possibilitÓ di modificare le proprie regole per consentire alle donne inglesi di donare i propri ovociti esclu

L'autoritÓ britannica per l'embriologia e la fecondazione umana sta esaminando la possibilitÓ di modificare le proprie regole per consentire alle donne inglesi di donare i propri ovociti esclusivamente a fini di ricerca sulla clonazione a scopi terapeutici.
In base agli attuali provvedimenti, solo le donne sottoposte a fecondazione in vitro o ad altri trattamenti ginecologici possono donare gli ovuli a scopi di ricerca. Tuttavia, la scarsitÓ di ovuli a disposizione limita nel Regno Unito l'attivitÓ di ricerca sulle cellule staminali di embrione e ha indotto la Human Fertilisation and Embryology Authority (HFEA) ad avanzare l'ipotesi di modificare le sue norme.
Coloro che si oppongono a questo metodo sostengono che la donazione degli ovociti Ŕ una procedura invasiva che pu˛ comportare potenziali complicazioni, tra cui problemi di fertilitÓ e, in rari casi, danni ai reni e decesso.
La donazione Ŕ giÓ oggetto di regolamentazione per le persone che desiderano aiutare coppie non fertili a concepire e i sostenitori della proposta affermano che alle donne dovrebbe anche essere consentito di assumersi questi rischi per il bene della ricerca scientifica se esse decidono di agire in questo senso.
Ainsley Newson, docente di etica della medicina presso l'UniversitÓ di Bristol, ha dichiarato alla testata londinese "The Times": "A condizione che le donne siano pienamente consapevoli di questi [rischi] e che non venga ignorata la loro volontÓ, dovrebbero avere ogni possibile opportunitÓ di partecipare".
L'HFEA ha annunciato che vieterÓ ai ricercatori di donare ovociti ai propri laboratori, a seguito del caso del pioniere coreano della clonazione Woo Suk Hwang, che aveva utilizzato nella sua ormai screditata ricerca ovociti donati da giovani collaboratrici del suo gruppo. Si prevede comunque di autorizzare le ricercatrici a donare ovociti ad altri laboratori.
Mentre alcuni articoli di stampa hanno fatto presupporre che l'HFEA intendesse approvare le nuove regole in occasione di un incontro previsto per il 15 febbraio, un portavoce dell'ente ha affermato che non si deve dare per scontato il risultato della discussione. "Quale ente di regolamentazione competente dobbiamo esaminare la questione con molta attenzione" ha detto alla BBC.
Per ulteriori informazioni consultare:
http://www.hfea.gov.uk/Home

Fonte: Cordis (20/02/2006)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: ovociti, embrione, clonazione
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy