Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Microbiologia e Immunologia
 Fattori di trascrizione nei procarioti
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Microbiologia & Immunologia: Relazioni Blog InsideMicro Protocolli Siti di Microbiologia e Immunologia Ultimo notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

netbridge85
Nuovo Arrivato

AppleTangerine
Prov.: Milano
Città: Milano


79 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2009 : 18:24:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di netbridge85 Invia a netbridge85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I fattori di trascrizione sono presenti anche nei procarioti? so che la regolazione dell'espressione genica nei procarioti è controllata dai geni regolatori che codificano per attivatori o repressori, ma a questo punto mi chiedo se essi possono essere considerati f.di trascrizione, e se lo è anche il fattore sigma. Inoltre mi chiedevo se un operone di geni costitutivi normalmente contiene un gene regolatore che esprime esclusivamente attivatori e quello con geni inducibili contiene un gene regolatore che esprime solo una proteina repressore che però può essere attivata mediante induzione da substrato...Grazie...un pò di confusione sulla regolazione dell'esprex genica.

Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti allora diventerai una leggenda!

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2009 : 11:46:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sigma è, per quel che ricordo, considerata una parte della polimerasi, quindi lo escluderei come fattore di trascrizione, ma per il resto direi che qualunque gene che attivi la trascrizione di attivatori o repressori, come poi tutti gli attivatori stessi, secondo me si possono considerare tranquillamente fattori di trascrizione.

Un gene (o un operone) inducibile è sotto il controllo di un attivatore e/o di un repressore, quindi è trascritto solo in determinate condizioni, mentre un gene (o operone) costitutivo no, non ha controlli e viene sempre trascritto.

In ogni caso sono sicuro delle mie risposte al 95%, genetica batterica l'ho fatta benissimo ma ormai sei o sette anni fa...

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

netbridge85
Nuovo Arrivato

AppleTangerine

Prov.: Milano
Città: Milano


79 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2009 : 12:52:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di netbridge85 Invia a netbridge85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie mille per la risposta

Se ti tramuti in qualcosa di più di un semplice uomo, se consacri te stesso a un ideale e se nessuno riesce a fermarti allora diventerai una leggenda!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina