Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Microbiologia e Immunologia
 A/H1N1... arma biologica?
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Risorse di Microbiologia & Immunologia: Relazioni Blog InsideMicro Protocolli Siti di Microbiologia e Immunologia Ultimo notizie
Pagina Successiva

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto č utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione
Pagina: di 3

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 14:28:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nessuno hai mai pensato che la nuova influenza A/H1N1 possa essere stata riprodotta volutamente in laboratorio???

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6812 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 14:40:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io no

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dą pił sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 14:57:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io si
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6812 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 15:03:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bene

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dą pił sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Dionysos
Moderatore

D

Cittą: Heidelberg


1913 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 15:53:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dionysos  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Dionysos Invia a Dionysos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Volere libera : questa é la vera dottrina della volontą e della libertą
(F.W. Nietzsche)

Less Jim Morrison, more Sean Morrison!


Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 15:56:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
cosa c'č da ridere?
Torna all'inizio della Pagina


Utente Junior



565 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 15:59:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lą Invia a lą un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mai pensato.
Torna all'inizio della Pagina

Dionysos
Moderatore

D

Cittą: Heidelberg


1913 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:13:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dionysos  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Dionysos Invia a Dionysos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi ha fatto ridere il botta&risposta :D

Comunque no. Mai pensato perchč sarebbe assurdo.
Ci sono armi biologiche ben pił efficaci.

Volere libera : questa é la vera dottrina della volontą e della libertą
(F.W. Nietzsche)

Less Jim Morrison, more Sean Morrison!


Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:18:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho letto questo da un sito che ne pensate?
Come verrebbe prodotto un virus influenzale su misura

Nel 2003 Robert M. Krug, scrisse sulla rivista scientifica Antiviral Research uno storico rapporto intitolato “Il potenziale uso del virus dell’influenza come un agente di bioterrorismo”. Krug scrisse: “Se un virus cosģ letale di influenza A umana non emerge in natura, č probabile che possa essere generato in laboratorio con il sistema della genetica inversa sviluppato di recente, in base al quale i virus influenzali possono essere creati per trasfezione (il processo di introdurre acidi nucleici nelle cellule) di DNA multipli”.

Ciņ puņ essere ottenuto aprendo provvisoriamente pori o buchi nella membrana cellulare per consentire l’ingresso di particelle virali. Infatti, il letale virus influenzale dell’aviaria H5N1 (uccide 6 malati su 10 tra gli uomini) č gią stato generato in almeno un laboratorio, alla University of Wisconsin, utilizzando il sistema della genetica inversa.

Questo argomento č stato trattato nel mio articolo su LewRockwell intitolato “Il virus influenzale pił letale al mondo”.Krug scrive: “C’č ogni ragione per credere che le stesse tecniche ricombinanti del DNA possano essere usate per rendere il virus H5N1 trasmissibile da uomo a uomo. In pił, dovrebbe essere possibile introdurre mutazioni in questo virus ricombinante in modo che diventi resistente agli antivirali attualmente disponibili (inibitori M2: amantadina e rimantadina, e inibitori NA: zanamivir e oseltamivir-Tamiflu e Relenza), e differente dai virus umani che circolano di recente. In realtą, si potrebbero produrre parecchi virus contemporaneamente. La popolazione umana non avrebbe le difese immunitarie contro questi virus, i farmaci esistenti non garantirebbe alcuna protezione, e i virus potrebbero diffondersi semplicemente per il rilascio di uno spray in diverse aree affollate.

In questo caso, se l’attuale virus H1N1 č stato creato artificialmente, č stato fatto per essere vulnerabile al Tamiflu e al Relenza, ma non ad amantadina e rimantadina. Dato l’attuale ritardo nella consegna dei vaccini, viene da chiedersi se tutta questa pandemia non sia stata prodotta per esaurire le vecchie scorte di Tamiflu che le nazioni avevano accumulato in attesa della “big one” – la supposta e lungamente attesa “grande pandemia influenzale”.

La domanda č, puņ esserci qualche infame bioterrorista in qualche paese straniero che abbia la capacitą di creare di nascosto un virus influenzale in un remoto villaggio del Messico, infettando un solo bambino lģ, e poi vederla diffusa in tutto il mondo? In tal caso, questa pandemia č realmente finita a luglio 2009, come svelato da CBS News, ma č riemersa nei mesi successivi come la varietą dominante del virus in circolazione.
Torna all'inizio della Pagina


Utente Junior



565 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:18:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lą Invia a lą un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
anche a me un sacco
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6812 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:29:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
puņ essere tutto, ma mi risulta che l'infezione sia stata iniziata in un allevamento di maiali (da cui suina). Ora mi pare un po' stupido un bioterrorista che infetta i maiali per colpire l'uomo... Insomma, per l'antrace mandavano buste chiuse, mica infettavano le mucche e poi invitavano i capi di governo nei campi vicino ai cadaveri...

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dą pił sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:34:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I ricercatori provano a spiegare che questo virus influenzale unico “č derivato da parecchi virus circolanti tra i maiali, e il contagio iniziale agli umani č accaduto molti mesi prima di riconoscere l’esplosione”. Senza prove in mano, la comunitą mondiale di virologi ha concluso che il virus “č emerso da un virus mutato tre volte che circolava tra i maiali nel nord America”. Ma nessun abbattimento di massa dei suini č stato richiesto.

L’origine suina di questa febbre non ha senso, dal momento che nessun allevamento di maiali mostrava questa malattia finché non č stata individuata mesi dopo la diffusione iniziale in Messico, suggerendo che si č trasmessa dagli uomini ai maiali, non viceversa. Usare i maiali per coprire la vera origine della malattia fa pensare anche ad una larga connivenza all’interno della comunitą di microbiologi e autoritą sanitarie pubbliche.
Torna all'inizio della Pagina


Utente Junior



565 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:42:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lą Invia a lą un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
il fatto che sia derivato da virus diversi č secondo me spiegabilissimo: il virus ha un genoma segmentato, quindi se due virus infettano lo stesso ospite č probabile che i segmenti virali possano ricombinarsi, generando una nuova variante virale diversa dai due precedenti.
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6812 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:47:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da lą

il fatto che sia derivato da virus diversi č secondo me spiegabilissimo: il virus ha un genoma segmentato, quindi se due virus infettano lo stesso ospite č probabile che i segmenti virali possano ricombinarsi, generando una nuova variante virale diversa dai due precedenti.



Gią... come gią detto in altra sede per altri motivi:

http://en.wikipedia.org/wiki/Antigenic_shift

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dą pił sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:47:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E come si spiega che al virus dell'influenza A (H1N1) manca una proteina,
la PB1-F2 che sarebbe quella che fa morire le cellule aggredite?
se mai si dovesse ricombinare con qualke altro virus stagionale
e riprendersi la proteina killer sono dolori per tutti! questa influenza diventa micidiale!
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6812 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:49:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
tra parentesi, questo post parla di "Swine Influenza A/H1N1" ed č il primo post degli aggiornamenti del WHO

http://www.who.int/csr/don/2009_04_24/en/index.html

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dą pił sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:51:31  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://feeds.feedburner.com/NuovaInfluenza
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6812 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 16:58:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
questa della proteina mancante mi mancava (scusa il gioco di parole)... Perņ insomma, mi pare che Orthomyxovirus possa uccidere anche in altri modi le cellule, ad esempio bloccando la sintesi delle proteine.

Certo, magari aumenta sicuramente la virulenza, perņ scusa la domanda: perché lo stupido bioterrorista di cui sopra fa diffonde una malattia cosģ poco letale sperando in una fortunosa mutazione? Non gli converrebbe immettere subito un virus pił potente? Cos'č, oltre che bioterrorista č anche complottista e vuole a tutti i costi ricamarci sopra e venderci dvd e magliette?

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dą pił sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina


Utente Junior



565 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:03:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lą Invia a lą un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
e poi, anche se riuscisse ad otterenere la proteina mancante, č cmq sensibile al tamiflu, che come target ha la neuramminidasi
Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:04:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il bioterrorista ingaggiato...???
Forse per far vendere tamiflu e vaccini....... ki lo sa!
dopo il danno pure la beffa!
Torna all'inizio della Pagina


Utente Junior



565 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:07:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lą Invia a lą un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
scusami, perņ credo che la spiegazione pił semplice sia che il virus sia emerso dal caso e non perchč qualcuno lo ha deciso
Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:07:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L’OMS stiva 2 milioni di dosi di Tamiflu e la Roche altri 3 milioni, come parte della loro riserva di emergenza in via di scadenza... a causa della ridotta durata di conservazione. E guarda caso il 99% delle forme di influenza stagionale del 2008 erano resistenti al Tamiflu.
Torna all'inizio della Pagina

M111
Utente

Pleiadi

Prov.: Lucca
Cittą: Guamo


838 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:14:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di M111 Invia a M111 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Questa ipotesi di evento mi pare talmente improbabile (per ragioni ovvie) che candidamente la etichetto come trascurabile.
Piuttosto punterei il dito su una informazione schiava della notizia e che amplifica pił di una cascata enzimatica certe cose.....
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Cittą: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:15:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mah, č chiaro che si tengano scorte di Tamiflu, io sinceramente non ci vedo nessun complotto. Hanno anche scorte di penicillina, ma nessuno dice niente a riguardo. E ci sono anche batteri resistenti alla penicillina, č anche quello un complotto?

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6812 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:16:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da intelking

L’OMS stiva 2 milioni di dosi di Tamiflu e la Roche altri 3 milioni, come parte della loro riserva di emergenza in via di scadenza... a causa della ridotta durata di conservazione. E guarda caso il 99% delle forme di influenza stagionale del 2008 erano resistenti al Tamiflu.



Anche questa mi manca. Fonti? Ovviamente non per i vaccini, ma per la resistenza al tamiflu del 99% delle forme influenzali

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dą pił sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

intelking
Nuovo Arrivato



19 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2009 : 17:18:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di intelking Invia a intelking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per togliere il Tamiflu dagli scaffali, l’influenza stagionale doveva scomparire, che č esattamente ciņ che č successo. Ciņ fa pensare che dei virus influenzali vengano spruzzati tra la popolazione per creare pandemie ad hoc.

Come detto prima in questo rapporto, l’influenza H1N1 attualmente in circolazione ha praticamente scavalcato tutte le altre forme, come per un piano, in un apparente tentativo di far fuori le milioni di dosi di Tamiflu che sarebbero scadute nel 2009-2010. Gli USA hanno una scorta di oltre 50 milioni di dosi che scadranno presto!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione  

Quanto č utile/interessante questa discussione:

Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina