Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Farmacologia e Chimica Farmaceutica
 Questiti farmacologia
 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

libyco
Nuovo Arrivato



6 Messaggi

Inserito il - 20 novembre 2009 : 23:12:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di libyco Invia a libyco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buonasera a tutti,chi mi da una mano??
nel test che segue per ogni domanda indicare le risposte vere e quelle false!

1 ) La biotrasformazione metabolica di un farmaco:
- è un processo mediato da enzimi in grado di produrre reazioni di ossidazione/riduzione (enzimi di I fase) e coniugazione
- è un processo che nei pesci si compie esclusivamente in sede epatica
- è un processo che può essere quali- quantitativamente differente nelle diverse specie di pesci.
- è qualitativamente differente da quello dei mammiferi può essere condizionato dalla presenza di inquinanti ambientali nell’acqua.
2 ) Quali possono essere le conseguenze dell’induzione enzimatica:
- Sia xenobiotici che molecole endogene subiscono una più rapida biotrasformazione metabolica
- L’attività degli enzimi di metabolizzazione è aumentata.
Solo gli xenobiotici subiscono una più rapida biotrasformazione metabolica
- Solo le molecole endogene subiscono una più rapida biotrasformazione metabolica
3) Quali delle seguenti affermazioni è vera o falsa:
- la somministrazione dei farmaci come bagno medicato è vietata in Italia per i pesci destinati alla produzione di alimento
- l’incorporazione di farmaci in mangime pellettato è limitata dalla termolabilità del principio attivo.
- Il fenomeno del leaching può ridurre l’efficacia di un trattamento.
l’assorbimento orale dei farmaci nei pesci è condizionato dalle condizioni di salute dell’animale al momento del trattamento
- in pratica, il trattamento farmacologico di un gruppo di pesci permette di selezionare i soggetti che non sono ancora stati colpiti e quindi assume il carattere di trattamento profilattico.
- La palatabilità, le caratteristiche chimico-fisiche della molecola e la temperatura dell’acqua sono tra i più importanti fattori che possono condizionare l’assorbimento orale dei farmaci nei pesci.
4 ) Secondo la classificazione sancita dalle normative europee (regolamento CEE 2377/90) in tema di farmaci per uso veterinario, le molecole poste in Allegato IV (cloramfenicolo, nitrofuranici):
- Sono farmaci per i quali non devono essere fissati valori di MRL
- Sono farmaci per i quali non sono stati ancora fissati valori di MRL definitivI
-Sono farmaci per i quali non possono essere fissati valori di MRL
- Possono essere utilizzate nell’acquacoltura di specie da reddito solo se vengono rispettati tempi di sospensione superiori a 500°C/giorno

5) I proprietari e/o i responsabili di animali destinati alla produzione di alimenti per l’uomo sono tenuti a tenere aggiornati i seguenti registri
- Registro di acquisto, detenzione e somministrazione di premiscele medicate, medicinali veterinari prefabbricati, medicinali veterinari ad azione immunologica, specialità medicinali contenenti chemioterapici, corticosteroidi, antinfiammatori e sostanze psicotrope.
- Registro di documentazione dell’uso di sostanze ad azione estrogena, diverse dagli stilbenici, androgena o gestagena, contenute in specialità medicinali registrate.
- Registro di documentazione delle scorte presenti (in caso di impianto autorizzato dalle ASL alla detenzione di scorte di medicinali)
6) Perché un farmaco possa essere autorizzato per l’uso in acquacoltura deve essere documentata:
- la sua efficacia
- la sua tollerabilità nelle specie di destinazione
- la sua tollerabilità in altre specie di allevamento che possono venire occasionalmente in contatto con esso
- la sicurezza per l’operatore
- la sicurezza per l’ambiente
- il tempo di sospensione

7) L’assorbimento orale dei farmaci nei pesci è condizionato:
- dalla palatabilità della molecola
- dal legame sieroproteico
- dalla velocità di transito gastrointestinale
- dalle condizioni di malattia più o meno avanzata degli animali
- dalla tensione di O2 dell’acqua
- dalla temperatura dell’acqua
8) Il mangime medicato
- Può essere preparato autonomamente dall’allevatore presso l’impianto
- Può essere preparato dal veterinario
- Può essere preparato dall’allevatore presso l’impianto previa autorizzazione Ministeriale per la preparazione del mangime medicato finito in azienda
- Può essere preparato da ditte autorizzate

9) A cosa di riferisce la denominazione “premiscela medicata” o “premix”
- Ad un medicinale veterinario preparato per il successivo allestimento di alimenti medicamentosi
- A qualsiasi miscela di uno o più medicinali veterinari con uno o più alimenti preparata prima dell’immissione in commercio e destinata ad essere somministrata agli animali senza trasformazioni
- Ad alimenti medicamentosi concentrati da diluire nel mangime alla concentrazione del 25% per i pesci.
10) Il CITOCROMO P-450 (enzimi di I Fase):
-è un sistema enzimatico citosolico
- è un sistema enzimatico microsomiale
- è un sistema enzimatico in grado di catalizzare reazioni di tipo ossidativo
- è un sistema enzimatico in grado di catalizzare reazioni di tipo coniugativo.
11) Indicare quale delle seguenti affermazioni è vera o falsa
- i farmaci vengono generalmente trasformati nell'organismo in composti ancora attivi
- i processi di biotrasformazione trasformano generalmente i farmaci in composti più facilmente eliminabili per via renale
- i prodotti di metabolizzazione di un farmaco possono essere metaboliti attivi più idrosolubili
- i prodotti di metabolizzazione di un farmaco possono essere metaboliti attivi più liposolubili
12) L’inquinamento ambientale da farmaci chemioterapici in acquacoltura:
- è più contenuto rispetto a quello prodotto da allevamenti terrestri perché l’acqua facilita l’allontanamento dei principi attivi.
- È attribuibile esclusivamente al principio attivo utilizzato
- Può modificare la biodiversità degli ecosistemi.
- Può essere causa di residualità da farmaci accidentale del pescato.
13) La DIFFUSIONE SEMPLICE dei farmaci attraverso le membrane:
- richiede la presenza di particolari molecole dette trasportatori
- dipende dal grado di ionizzazione e quindi dalla idro- o liposolubilità del farmaco
- è proporzionale al gradiente di pressione osmotica
- richiede consumo di energia da parte della cellula




14) L’eliminazione di un farmaco nei pesci può essere condizionata:
- dalla velocità di metabolizzazzione
- dalla specie di acqua dolce o di acqua di mare
- dalla possibilità che si instauri un circolo enteroepatico
- dalla temperatura dell’acqua
- dal legame siero proteico
15) La tossicità selettiva:
- E’ la capacità di “colpire” bersagli che sono presenti sul patogeno e assenti o meno vulnerabili sulla cellula dell’ospite.
- E’ condizionata dal meccanismo d’azione del farmaco
- E’ una qualità essenziale per qualsiasi categoria di farmaci
- E’ una qualità essenziale solo dei chemioterapici
- E’ in genere particolarmente elevata per i farmaci antibatterici
16) La somministrazione dei farmaci con la modalità del bagno medicato.
- è vietata in Italia per i pesci destinati alla produzione di alimento
- permette di trattare solo patologie esterne
- è un metodo facile ed economico di somministrazione
- Non è condizionata dalla palatabilità
- Può essere utile per limitare la diffusione di patogeni
17) Compito della farmacovigilanza è:
- Ovviare all’incompletezza di informazioni dovuta alla dimensione del campione dei pazienti trattati
- Aggiornare il profilo rischio-beneficio e di convenienza del farmaco per il paziente e per la comunità
- Avviare attività di controllo ed ispezione delle produzioni
18) Un additivo.
- Può essere un farmaco
- Non può essere una sostanza dotata di attività biologica
- Viene somministrato a dosi terapeutiche per tempi lunghi
- Non prevede tempi di sospensione
- E’ subordinato a ricettazione
19) L’amoxicillina:
- può essere utilizzata in acquacoltura in Italia.
- può essere somministrata esclusivamente per via orale.
- ha spettro d’azione mirato nei confronti dei batteri gram+
- ha un preoccupante impatto ambientale.
- deve essere utilizzata a dosi superiori rispetto a quelle richieste per i mammiferi perché la sua biodisponibilità (assorbimento) orale è scarsa.
- Ha anche attività antiprotozoaria.

20) Si può affermare che le sostanze anti-infettive ad uso locale (antisettici/disinfettanti):
- sono caratterizzate da elevata tossicità selettiva
- sono molecole dotate di buona maneggevolezza
- la loro attività è condizionata dal grado di pulizia della superficie da disinfettare
- permettono di ottenere l’asepsi totale
- la loro azione antisettica o disinfettante è condizionata dalle caratteristiche chimico-fisiche della molecola.

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 21 novembre 2009 : 08:48:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh, tu come hai risposto? Dicci dove sono i tuoi dubbi così ci possiamo ragionare insieme

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

Neuroscience
Utente



659 Messaggi

Inserito il - 21 novembre 2009 : 13:31:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Neuroscience Invia a Neuroscience un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dai, la maggior parte delle risposte sono proprio intuitive, non c'é neanche bisono di aver studiato veterinaria o farmacologia. Per il restante c'é internet

Tu che hai risposto?

n.
Torna all'inizio della Pagina

libyco
Nuovo Arrivato



6 Messaggi

Inserito il - 21 novembre 2009 : 23:16:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di libyco Invia a libyco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non ho risposto a nessuna!!!
Sulle vostre risposte preparo l'esame!!
in ogni caso non credo siano proprio semplici!!!
Dai aiutatemiiiiiiiiiiiiii
Torna all'inizio della Pagina

Alessandrov
Nuovo Arrivato

Città: Roma


67 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2009 : 11:21:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Alessandrov Invia a Alessandrov un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da libyco

Non ho risposto a nessuna!!!
Sulle vostre risposte preparo l'esame!!



Non credo che questa sia la strategia migliore.
All'esame avrai sicuramente domande diverse.
Meglio usare i libri.
Torna all'inizio della Pagina

libyco
Nuovo Arrivato



6 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2009 : 15:57:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di libyco Invia a libyco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A me servono le risposte giuste! sulle risposte studio l'esame!
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele
Utente

Prov.: Pisa
Città: Pisa


615 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2009 : 19:27:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gabriele Invia a Gabriele un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Almeno lui lo ammette.

"Chi rinuncia alla libertà per la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza. E finirà col perdere entrambe."
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2009 : 20:06:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da libyco

A me servono le risposte giuste! sulle risposte studio l'esame!


Speriamo che passi qualcuno che vuol fare il compito al posto tuo, allora

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Neuroscience
Utente



659 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2009 : 21:39:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Neuroscience Invia a Neuroscience un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
se sono le sole 20 domande possibili del compito forse hai ragione a prepararti su queste. A che servirebbe imparare cose chd non verranno chieste? Basta passare l'esame... No?

Ma non varrebbe neanche la pena di cercartele un po'?
Insomma niente libri, né studio, né ricerca delle risposte... Mi meraviglio del proposito di imparare le risposte a memoria, o hai pesato pure di portati un foglio per copiare?
Torna all'inizio della Pagina

libyco
Nuovo Arrivato



6 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2009 : 10:02:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di libyco Invia a libyco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vabbè ho capito, siete polemici avevo solo chiesto delle risposte a un quesito
e a quanto pare nessuno ha risposto, poi se devo copiare o passare l'esame a voi interessa poco!! Considerato che questo è un forum dove ci si aiuta pensavo di trovare aiuto e invece solo polemiche!!! grazie lo stesso
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2009 : 10:17:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scusami libyco ma è nostra politica NON risolvere gli esercizi, ma aiutare a ragionarci su. Darti la soluzione non servirà a nulla.

Quindi ricominciamo da capo, prendi ciascuna domanda, ragionaci su e scrivi le tue riflessioni, giuste o sbagliate che siano, vedrai che così troverai qualcuno che ti aiuterà.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

libyco
Nuovo Arrivato



6 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2009 : 11:26:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di libyco Invia a libyco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quelle indicate con V o F sono le mie risposte, alcune domande vanno completate.

1 ) La biotrasformazione metabolica di un farmaco:
V - è un processo mediato da enzimi in grado di produrre reazioni di ossidazione/riduzione (enzimi di I fase) e coniugazione
V - è un processo che nei pesci si compie esclusivamente in sede epatica
V - è un processo che può essere quali- quantitativamente differente nelle diverse specie di pesci.
V- è qualitativamente differente da quello dei mammiferi può essere condizionato dalla presenza di inquinanti ambientali nell’acqua.

2 ) Quali possono essere le conseguenze dell’induzione enzimatica:
V - Sia xenobiotici che molecole endogene subiscono una più rapida biotrasformazione metabolica
V - L’attività degli enzimi di metabolizzazione è aumentata.
F - Solo gli xenobiotici subiscono una più rapida biotrasformazione metabolica
F - Solo le molecole endogene subiscono una più rapida biotrasformazione metabolica

3) Quali delle seguenti affermazioni è vera o falsa:
V - la somministrazione dei farmaci come bagno medicato è vietata in Italia per i pesci destinati alla produzione di alimento
- l’incorporazione di farmaci in mangime pellettato è limitata dalla termolabilità del principio attivo.
V - Il fenomeno del leaching può ridurre l’efficacia di un trattamento.
V - l’assorbimento orale dei farmaci nei pesci è condizionato dalle condizioni di salute dell’animale al momento del trattamento
- in pratica, il trattamento farmacologico di un gruppo di pesci permette di selezionare i soggetti che non sono ancora stati colpiti e quindi assume il carattere di trattamento profilattico.
V - La palatabilità, le caratteristiche chimico-fisiche della molecola e la temperatura dell’acqua sono tra i più importanti fattori che possono condizionare l’assorbimento orale dei farmaci nei pesci.

4 ) Secondo la classificazione sancita dalle normative europee (regolamento CEE 2377/90) in tema di farmaci per uso veterinario, le molecole poste in Allegato IV (cloramfenicolo, nitrofuranici):
F - Sono farmaci per i quali non devono essere fissati valori di MRL
F - Sono farmaci per i quali non sono stati ancora fissati valori di MRL definitivI
V -Sono farmaci per i quali non possono essere fissati valori di MRL
- Possono essere utilizzate nell’acquacoltura di specie da reddito solo se vengono rispettati tempi di sospensione superiori a 500°C/giorno

5) I proprietari e/o i responsabili di animali destinati alla produzione di alimenti per l’uomo sono tenuti a tenere aggiornati i seguenti registri
V - Registro di acquisto, detenzione e somministrazione di premiscele medicate, medicinali veterinari prefabbricati, medicinali veterinari ad azione immunologica, specialità medicinali contenenti chemioterapici, corticosteroidi, antinfiammatori e sostanze psicotrope.
V - Registro di documentazione dell’uso di sostanze ad azione estrogena, diverse dagli stilbenici, androgena o gestagena, contenute in specialità medicinali registrate.
V - Registro di documentazione delle scorte presenti (in caso di impianto autorizzato dalle ASL alla detenzione di scorte di medicinali)

6) Perché un farmaco possa essere autorizzato per l’uso in acquacoltura deve essere documentata:
V - la sua efficacia
V - la sua tollerabilità nelle specie di destinazione
V - la sua tollerabilità in altre specie di allevamento che possono venire occasionalmente in contatto con esso
- la sicurezza per l’operatore
- la sicurezza per l’ambiente
V - il tempo di sospensione

7) L’assorbimento orale dei farmaci nei pesci è condizionato:
V - dalla palatabilità della molecola
- dal legame sieroproteico
V - dalla velocità di transito gastrointestinale
- dalle condizioni di malattia più o meno avanzata degli animali
V - dalla tensione di O2 dell’acqua
V - dalla temperatura dell’acqua

8) Il mangime medicato
- Può essere preparato autonomamente dall’allevatore presso l’impianto
- Può essere preparato dal veterinario
- Può essere preparato dall’allevatore presso l’impianto previa autorizzazione Ministeriale per la preparazione del mangime medicato finito in azienda
V - Può essere preparato da ditte autorizzate

9) A cosa di riferisce la denominazione “premiscela medicata” o “premix”
V - Ad un medicinale veterinario preparato per il successivo allestimento di alimenti medicamentosi
F - A qualsiasi miscela di uno o più medicinali veterinari con uno o più alimenti preparata prima dell’immissione in commercio e destinata ad essere somministrata agli animali senza trasformazioni
F - Ad alimenti medicamentosi concentrati da diluire nel mangime alla concentrazione del 25% per i pesci.

10) Il CITOCROMO P-450 (enzimi di I Fase):
-è un sistema enzimatico citosolico
V - è un sistema enzimatico microsomiale
V - è un sistema enzimatico in grado di catalizzare reazioni di tipo ossidativo
- è un sistema enzimatico in grado di catalizzare reazioni di tipo coniugativo.

11) Indicare quale delle seguenti affermazioni è vera o falsa
- i farmaci vengono generalmente trasformati nell'organismo in composti ancora attivi
- i processi di biotrasformazione trasformano generalmente i farmaci in composti più facilmente eliminabili per via renale
- i prodotti di metabolizzazione di un farmaco possono essere metaboliti attivi più idrosolubili
- i prodotti di metabolizzazione di un farmaco possono essere metaboliti attivi più liposolubili

12) L’inquinamento ambientale da farmaci chemioterapici in acquacoltura:
- è più contenuto rispetto a quello prodotto da allevamenti terrestri perché l’acqua facilita l’allontanamento dei principi attivi.
- È attribuibile esclusivamente al principio attivo utilizzato
V - Può modificare la biodiversità degli ecosistemi.
V - Può essere causa di residualità da farmaci accidentale del pescato.

13) La DIFFUSIONE SEMPLICE dei farmaci attraverso le membrane:
- richiede la presenza di particolari molecole dette trasportatori
V - dipende dal grado di ionizzazione e quindi dalla idro- o liposolubilità del farmaco
V - è proporzionale al gradiente di pressione osmotica
- richiede consumo di energia da parte della cellula




14) L’eliminazione di un farmaco nei pesci può essere condizionata:
- dalla velocità di metabolizzazzione
V - dalla specie di acqua dolce o di acqua di mare
- dalla possibilità che si instauri un circolo enteroepatico
V - dalla temperatura dell’acqua
- dal legame siero proteico

15) La tossicità selettiva:
V - E’ la capacità di “colpire” bersagli che sono presenti sul patogeno e assenti o meno vulnerabili sulla cellula dell’ospite.
V - E’ condizionata dal meccanismo d’azione del farmaco
- E’ una qualità essenziale per qualsiasi categoria di farmaci
- E’ una qualità essenziale solo dei chemioterapici
- E’ in genere particolarmente elevata per i farmaci antibatterici

16) La somministrazione dei farmaci con la modalità del bagno medicato.
V - è vietata in Italia per i pesci destinati alla produzione di alimento
V - permette di trattare solo patologie esterne
- è un metodo facile ed economico di somministrazione
- Non è condizionata dalla palatabilità
- Può essere utile per limitare la diffusione di patogeni

17) Compito della farmacovigilanza è:
V - Ovviare all’incompletezza di informazioni dovuta alla dimensione del campione dei pazienti trattati
V - Aggiornare il profilo rischio-beneficio e di convenienza del farmaco per il paziente e per la comunità
V - Avviare attività di controllo ed ispezione delle produzioni

18) Un additivo.
F - Può essere un farmaco
V - Non può essere una sostanza dotata di attività biologica
V - Viene somministrato a dosi terapeutiche per tempi lunghi
V - Non prevede tempi di sospensione
F - E’ subordinato a ricettazione

19) L’amoxicillina:
V - può essere utilizzata in acquacoltura in Italia.
- può essere somministrata esclusivamente per via orale.
- ha spettro d’azione mirato nei confronti dei batteri gram+
- ha un preoccupante impatto ambientale.
V - deve essere utilizzata a dosi superiori rispetto a quelle richieste per i mammiferi perché la sua biodisponibilità (assorbimento) orale è scarsa.
- Ha anche attività antiprotozoaria.

20) Si può affermare che le sostanze anti-infettive ad uso locale (antisettici/disinfettanti):
V - sono caratterizzate da elevata tossicità selettiva
- sono molecole dotate di buona maneggevolezza
- la loro attività è condizionata dal grado di pulizia della superficie da disinfettare
V - permettono di ottenere l’asepsi totale
- la loro azione antisettica o disinfettante è condizionata dalle caratteristiche chimico-fisiche della molecola.
Torna all'inizio della Pagina

Alessandrov
Nuovo Arrivato

Città: Roma


67 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2009 : 16:40:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Alessandrov Invia a Alessandrov un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
comincio a rispondere ad un paio a cui hai dato poche risposte.

10) Il CITOCROMO P-450 (enzimi di I Fase):
F - è un sistema enzimatico citosolico
V - è un sistema enzimatico microsomiale
V - è un sistema enzimatico in grado di catalizzare reazioni di tipo ossidativo
F - è un sistema enzimatico in grado di catalizzare reazioni di tipo coniugativo.

11) Indicare quale delle seguenti affermazioni è vera o falsa
F - i farmaci vengono generalmente trasformati nell'organismo in composti ancora attivi
V - i processi di biotrasformazione trasformano generalmente i farmaci in composti più facilmente eliminabili per via renale
V - i prodotti di metabolizzazione di un farmaco possono essere metaboliti attivi più idrosolubili
F - i prodotti di metabolizzazione di un farmaco possono essere metaboliti attivi più liposolubili
Torna all'inizio della Pagina

libyco
Nuovo Arrivato



6 Messaggi

Inserito il - 28 novembre 2009 : 23:27:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di libyco Invia a libyco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buonasera a tutti!! A quanto pare nessuno mi ha saputo aiutare!!
ringrazio Alessandrov che è stato l'unico a darmi qualche indicazione!!!
Neuroscienze poi ha saputo solo criticare ma non ha dato nessuna risposta ai quesiti!!! Bravo e complimenti vivissimi
Torna all'inizio della Pagina

Garzgul
Utente Junior

Prov.: Roma
Città: Roma


183 Messaggi

Inserito il - 29 novembre 2009 : 18:04:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Garzgul  Invia a Garzgul un messaggio Yahoo! Invia a Garzgul un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qua il più polemico di tutti sei stato te, è un forum fatto per chiedere aiuto e consigli, non è un sito a pagamento dove ti si danno delle risposte prestampate; inoltre gli altri utenti rispondono se sanno le risposte e se hanno tempo e voglia di rispondere.
Tu inoltre sei partito diretto con il voler sapere le risposte snza nemmeno provare a rispondere da solo e oltretutto hai messo ben 20 domande, mica 2, che non trattano solo la farmacologia ma la farmacodinamica, la farmacocinetica (nei pesci oltretutto!), la farmacovigilanza, la legislazione farmaceutica, la chimica e tecnologie farmaceutiche e gli usi ambientali-indutriali di sostanze farmacologicamente attive.
Se si è specializzati nella farmacologia per terapia clinica, pretendi per caso che si sappia a memoria com'è la farmacocinetica nei pesci oppure come si trattano le acque? O viceversa?
Impara a usare i libri, internet e sopratutto il cervello invece di criticare gli altri senza motivo.
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 29 novembre 2009 : 18:16:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ti prego di leggere il regolamento del forum.

In particolare:
Citazione:
1) Le discussioni devono mantenersi nel rispetto generale degli altri forumisti
4) Nessuno è MAI obbligato a rispondere a nessun messaggio. Se lo fa è per sua pura gioia e gaudio.


Sono sicuro che al momento il tuo esame di farmacologia è una delle tue priorità, ma cerca di comprendere che potrebbe non esserlo per gli altri utenti del forum.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina