Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Off-topics
 Disastro Lambro - Po
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

legolas
Utente

0121_da_legolas
Prov.: Lecce
Città: Trepuzzi


723 Messaggi

Inserito il - 27 febbraio 2010 : 09:07:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di legolas Invia a legolas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
DISASTRO ECOLOGICO LAMBRO-PO:

ECCO LE ISTRUZIONI DELLA LIPU

PER IL SOCCORSO DI ANIMALI COLPITI DA PETROLIO



Non nutrire e non lavare gli animali colpiti da petrolio, ma portarli al più presto, in uno dei tre centri recupero della fauna selvatica che la LIPU gestisce nelle zone dei fiumi Lambro e Po (a Milano, Reggio Emilia e Ferrara), dove avranno le cure appropriate. Sono le istruzioni della LIPU per il soccorso alla fauna selvatica colpita dal disastro ecologico in corso.



L’animale colpito da petrolio – sottolinea la LIPU – va collocato all’interno di una scatola di cartone alla quale devono essere praticati dei fori per l’aerazione. La scatola deve essere adeguata alle dimensioni dell’animale, ma non troppo grande per evitare movimenti inutili come l’apertura delle ali. Gli animali potenzialmente pericolosi (rapaci, serpenti, volpi) vanno lasciati sul posto, senza perderli di vista, avvertendo la Polizia Provinciale e fornendo a quest'ultima le indicazioni per raggiungere l'animale.



L’associazione ha anche diffuso alcune istruzioni di base per un soccorso immediato nel caso in cui il luogo di ritrovamento si trovi a distanza elevata dal Centro recupero LIPU più vicino: una sorta di “kit” di sopravvivenza formato da una pastiglia al cento per cento di carbone attivo (per smaltire i veleni ingeriti col petrolio), vaselina e garze (per pulire zampe e becco), guanti e una piccola siringa priva dell’ago.



IMPORTANTE:

NON CERCARE DI NUTRIRE GLI ANIMALI

NON CERCARE DI LAVARE GLI ANIMALI, NE' PULIRLI CON SOLVENTI O POLVERI DI QUALSIASI TIPO



Se possibile, in attesa di portare l'animale al centro recupero più vicino, tenere l'anim ale a circa 10 centimetri di distana dal termosifone



NUMERI UTILI:

CRUMA LIVORNO: 0586.400226

CRFS LA FAGIANA (MI): 338.3148606

CRFS REGGIO EMILIA: 338.2206406

CRFS FERRARA: 0532.772077

LIPU NAZIONALE (dal lunedi al venerdi): 0521.273043





Finora gli animali pervenuti ai centri LIPU sono in numero limitato (due esemplari di Germano reale e tre cormorani si trovano in cura nel Centro recupero LIPU La Fagiana di Milano, imbrattati di petrolio), ma si temono sia gli effetti negativi sull’ecosistema sia per il fatto che il petrolio non ancora bloccato raggiungerà presto il Delta del Po, una delle aree più importanti in Italia per la presenza di uccelli selvatici.



Per fronteggiare l’emergenza la LIPU ha costituito fin dal primo giorno del disastro una task force formata dai Centri recupero fauna selvatica LIPU di Milano, Reggio Emilia e Ferrara, i più vicini alle zone colpite, e coordinati dal Centro Recupero Uccelli Marini e Acquatici LIPU di Livorno (CRUMA), il centro di riferimento in Italia in caso di disastri ambientali causati dal petrolio, e già operativo nel soccorso agli uccelli impetroliati nelle emergenze della petroliera Prestige in Galizia (2002) e della Haven in Liguria (1991).





Parma, 26 febbraio 2010

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6925 Messaggi

Inserito il - 27 febbraio 2010 : 09:16:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie per le info!

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

kORdA
Utente Attivo

newkORdA

Prov.: Milano
Città: Monza


1303 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2010 : 10:54:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kORdA  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di kORdA Invia a kORdA un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io ho abitato per quasi trent'anni a un paio di chilometri dalla raffineria incriminata! Sicuramente è stato un atto doloso vista l'entità della quantità di roba riversata (sarebbero necessarie delle pompe)... In ogni caso conosco bene lo stato di conservazione di quell'ex-raffineria ora diventato deposito della Lombarda petroli e un incidente accidentale sarebbe potuto comunque accadere.

E' palese l'atto doloso, considerando il fatto che su quella zona è in atto da qualche anno una enorme speculazione edilizia, un progetto di fare una sorta di villaggio analogo a MilanoDue.


http://www.linkedin.com/in/dariocorrada
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Notte



1123 Messaggi

Inserito il - 02 marzo 2010 : 19:34:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di n/a Invia a n/a un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ottimo articolo, ma su un punto non sono d'accordo.
Chiamare la polizia provinciale..Al 99% ti ridono in faccia o non vengono sul luogo segnalato (esperienza personale).
Meglio la forestale o i centri appositi.

Legolas, ti posso chiedere una cosa?Che ne sai dei rondoni?
Torna all'inizio della Pagina

legolas
Utente

0121_da_legolas

Prov.: Lecce
Città: Trepuzzi


723 Messaggi

Inserito il - 04 marzo 2010 : 16:46:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di legolas Invia a legolas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
è vero, molte volte alle telefonate individuali ed improvvise la polizia provinciale non interviene (esperienza personale). Certamente accade anche un po con altre forze dell'ordine però in questo caso sarebbe stato pazzesco non intervenire. In ogni caso, per scongiurare questi episodi è bene rivolgersi alle associazioni come quella sopra menzionata e denunciare il fatto( ho lasciato i recapiti proprio per questo). Di solito si ha più efficacia.
Sui Rondoni cosa vuoi sapere?
Torna all'inizio della Pagina

folgorata
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2010 : 01:08:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di folgorata Invia a folgorata un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho letto oggi pomeriggio "Marea Nera" un libro che in 100 pagine, sotto i 10 euro, spiega come il disastro del Lambro sia solo l'ultima tragedia di un fiume già inquinato da ammine aromatiche e fanghi tossici in un territorio che ha il record di tumori in Italia. Non è scritto da ambientalisti da da giornalisti locali perciò è un po' asettico ma i dati ci sono tutti e fanno paura. Sopratutto si spiega benissimo il ruolo della centrale Enel...
Torna all'inizio della Pagina

kORdA
Utente Attivo

newkORdA

Prov.: Milano
Città: Monza


1303 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2010 : 10:03:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kORdA  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di kORdA Invia a kORdA un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Settimana scorsa c'e' stata una moria di pesci nel Lambro per qualche oscuro motivo

http://dailymotion.virgilio.it/video/xdz6gs_strana-moria-di-pesci-nel-lambro-de_news

Da notare come il sito della moria stia a monte di quello da cui si e' riversato il petrolio.

http://www.linkedin.com/in/dariocorrada
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina