Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Master on-line in Nutrizione e dietetica UNIVPM
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

carlaorru
Nuovo Arrivato



37 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 09:54:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carlaorru Invia a carlaorru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti ragazzi!
Qualche tempo fa avevo già chiesto delle info in merito alla tipologia di formazione necessaria per poter esercitare nel campo della nutrizione. Sono biologa ho conseguito la laurea specialistica e sono in attesa di sostenere l'esame di stato.
Vi scrivo perchè dopo aver seguito alcuni vostri pareri, mi sono documentata sui master di II livello in giro per l'italia nel campo della nutrizione ed ho l'impressione che quello on-line dell' Università di Ancona sia valido. Ho scaricato il bando per avere maggiori informazioni e presto contattero' anche la segreteria, ma nel frattempo, mi chiedevo se qualcuno di voi, che sta o ha frequentato questo master, possa darmi alcune informazioni, in particolare riguardo la modalità di "frequenza" dei moduli. Essendo on-line non riesco a capire come e se vengono fornite delle lezioni. Tempo fa Giuliano, aveva spiegato che il materiale veniva spedito a casa ma non mi è chiaro il meccanismo didattico...
Ringrazio chiunque volesse darmi informazioni a riguardo, anche per confrontare le esperienze!
A presto!!

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 10:24:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non esistono lezioni, ci sono moduli da leggere, filmanti da vedere (che arrivano via CD e DVD a casa), articoli e dispense da scaricare, forum in cui contattare alunni e tutor, e via dicendo. Non c'è la registrazione del prof che ti spiega la lezione, non ci sono lezioni, ci sono circa 3000 e più pagine da studiare in due anni. Questi moduli puoi leggerli online oppure usare i CD che ti vengono mandati a casa e che contengono più o meno le stesse cose di didattica essenziale della piattaforma

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

carlaorru
Nuovo Arrivato



37 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 14:05:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carlaorru Invia a carlaorru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie Giuliano, in sintesi prepari i moduli dal materiale che ti forniscono e sostieni 1 verifica o....esame??
Ti chiedo questo perchè leggendo sul bando, nel punto riguardante "modalita e svolgimento delle verifiche periodiche", citano sia verifiche in itinere a conclusione di ogni modulo( come se fossero delle lezioni, non capisco quando inizia e finisce un modulo...)il cui superamento della prova è poi necessaria per accedere al modulo successivo, sia un esame orale per ciascuno dei moduli allo scadere dell'anno di corso per l'acquisizione dei crediti e l'ammissione all'anno successivo. Non mi è molto chiara la modalità di svolgimento di queste prove....saresti cosi' gentile da chiarirmi un po' le idee??
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 15:10:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ogni insegnamento è diviso in moduli, sul bando ci sono i titoli dei vari moduli. Ogni pdf del CD corrisponde ad alcuni (variabile) capitoli di un modulo, normalmente sui CD ce ne sono due o tre. Una volta studiato il modulo puoi sostenere gli esami online a risposta multipla, che se fatti tutti danno diritto di sostenere l'esame orale che è indispensabile per il riconoscimento dei crediti formativi.

Durante l'anno leggi e impari, passo dopo passo sostieni gli esami online a risposta multipla (con tempistiche a tua scelta), alla fine del primo anno vai ad Ancona e sostieni l'orale su tutto il programma dell'anno, alla fine del secondo anno vai ad Ancona due volte, una per il secondo esame e una per la tesi

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

celtic
Utente Junior




179 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 15:38:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di celtic Invia a celtic un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da carlaorru

Ciao a tutti ragazzi!
Qualche tempo fa avevo già chiesto delle info in merito alla tipologia di formazione necessaria per poter esercitare nel campo della nutrizione. Sono biologa ho conseguito la laurea specialistica e sono in attesa di sostenere l'esame di stato.
Vi scrivo perchè dopo aver seguito alcuni vostri pareri, mi sono documentata sui master di II livello in giro per l'italia nel campo della nutrizione ed ho l'impressione che quello on-line dell' Università di Ancona sia valido. Ho scaricato il bando per avere maggiori informazioni e presto contattero' anche la segreteria, ma nel frattempo, mi chiedevo se qualcuno di voi, che sta o ha frequentato questo master, possa darmi alcune informazioni, in particolare riguardo la modalità di "frequenza" dei moduli. Essendo on-line non riesco a capire come e se vengono fornite delle lezioni. Tempo fa Giuliano, aveva spiegato che il materiale veniva spedito a casa ma non mi è chiaro il meccanismo didattico...
Ringrazio chiunque volesse darmi informazioni a riguardo, anche per confrontare le esperienze!
A presto!!



Se è quello dell'università telematica delle Marche io non lo farei.
Tiene impegnati due anni e molti moduli sono la ripetizione di nozioni dell'università e delle superiori.
Quello che consiglio è fare un corso breve (massimo 6 mesi), costruirsi una dieta base (da variare a seconda delle patologie), partire con parenti e conoscenti gratis, poi aprire partita iva e iniziare a lavorare.
Il rischio è quello di parcheggiarsi da soli per altri due anni, in pratica sprecare due anni di vita.
Tenete conto che siete dottori magistrali, avete 5 anni di università alle spalle, fermarsi per due anni non vale la pena. Piuttosto iniziare a lavorare e cercare di entrare nella scuola di specializzaizone in scienza dell'alimentazione (l'unico titolo che dà qualcosa in più - anche in base ai recenti pareri del consiglio superiore di sanità -).
Prima si inizia a confrontarsi con la vita reale (le persone con le loro patologie e i loro problemi) e le problematiche della libera professione (cercare i contatti con palestre, studi medici, centri estetici, proporsi da un punto di vista promozionale, organizzare uno studio - scegliere l'attrezzatura, organizzare le visite- cercare contatti con radio e giornali locali, costruirsi in sito internet, rispondere alle mail dei clienti, contattare i rappresentanti di attrezzature ed integratori, non avere orari, ricevere le persone il sabato e la domenica, alzarsi di notte per preparare le diete, incazzarsi perchè qualcuno non si presenta all'ppuntamento, ricevere persone inviate da vostri clienti, ricevere ringraziamenti perchè avete normalizzato pressioni arteriose senza farmaci, mandare a quel paese opportunisti, informarsi con i colleghi, ecc.) prima si inzia a imparare e a costruirsi le basi professionali.
Il problema non è solo quello di saper fare una dieta ma quello di costruirsi una attività in proprio, ed è molto più impegnativo di ricevere una borsa di stuidio (con orari e stipendi fissi, nonostante le basse remunerazioni).
Se avete parenti che hanno attività in proprio (un tabacchino, un ristorante, un negozio di mercerie, ecc.) parlate con loro (aldilà della scelta del corso di perfezionamento).
Torna all'inizio della Pagina

carlaorru
Nuovo Arrivato



37 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 15:49:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carlaorru Invia a carlaorru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quindi si sotengono gli esami on-line da casa che ti permettono di accedere alle prove orali alla fine dell'anno.
Tu hai già concluso il tuo percorso di studi?
Personalmente pensi che questo master ti abbia permesso di acquisire le competenze per esercitare autonomamente la professione?
Perdonami se aggiungo queste domande personali, ma mi aiutano ad entrare dentro l'ottica del master on-line, perchè non avendo esperienza a riguardo, le novità che apporta questo tipologia di didattica mi mi lasciano perplessa e confusa.
Grazie ancora per la dispoinibilità.
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 16:33:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da celtic


Se è quello dell'università telematica delle Marche io non lo farei.
Tiene impegnati due anni e molti moduli sono la ripetizione di nozioni dell'università e delle superiori.
Quello che consiglio è fare un corso breve (massimo 6 mesi), costruirsi una dieta base (da variare a seconda delle patologie), partire con parenti e conoscenti gratis, poi aprire partita iva e iniziare a lavorare.
Il rischio è quello di parcheggiarsi da soli per altri due anni, in pratica sprecare due anni di vita.
Tenete conto che siete dottori magistrali, avete 5 anni di università alle spalle, fermarsi per due anni non vale la pena.



Io lo sto facendo e se sicuramente sono d'accordo con la seconda parte del discorso, con quello che cito qui sopra ho qualche cosa da dire. Personalmente non credo che la laurea quinquennale mi abbia preparato in alcun modo a fare diete, e se è vero che alcuni insegnamenti sono la ripetizione di quelli fatti all'uni (anche meno approfonditi, direi, tipo anatomia, fisiologia e biochimica), è altresì vero che io prima di questo master non avevo idea di cosa fosse... che so, il morbo di Crohn, e non avrei mai saputo dire se la polenta avrebbe potuto far parte del menù di un celiaco, giusto per fare un paio di esempi stupidi. Sto trovando insegnamenti validissimi, io sono soddisfatto e rispenderei volentieri tutto quello che ho speso per il master.

Citazione:
Messaggio inserito da carlaorru


Quindi si sotengono gli esami on-line da casa che ti permettono di accedere alle prove orali alla fine dell'anno.


esatto
Citazione:

Tu hai già concluso il tuo percorso di studi?


No, ho fatto da un mesetto l'esame del primo anno, ora sono al secondo.
Citazione:

Personalmente pensi che questo master ti abbia permesso di acquisire le competenze per esercitare autonomamente la professione?


Sì. Ho già fatto un po' di diete ad amici e parenti, e ad un paio di persone semisconosciute, le basi teoriche sono ottime, la parte pratica (di clinica intendo) è assente, ma c'è abbondantemente rappresentata la parte pratica fatta di esercizi che corregge il tutor, esercizi svolti, descrizione di casi pratici... Insomma, c'è tutto quello che si può volere da un master di secondo livello di questa durata e di questo prezzo
Citazione:

Perdonami se aggiungo queste domande personali, ma mi aiutano ad entrare dentro l'ottica del master on-line, perchè non avendo esperienza a riguardo, le novità che apporta questo tipologia di didattica mi mi lasciano perplessa e confusa.
Grazie ancora per la dispoinibilità.


Figurati! Quando mi sono iscritto ho cercato per un mese qualcuno che mi potesse dire cosa ne pensava perché l'aveva fatto, e non ho trovato nessuno. Praticamente un salto nel vuoto! Sono contento di poter raccontare la mia esperienza

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

carlaorru
Nuovo Arrivato



37 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 18:39:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carlaorru Invia a carlaorru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Figurati! Quando mi sono iscritto ho cercato per un mese qualcuno che mi potesse dire cosa ne pensava perché l'aveva fatto, e non ho trovato nessuno. Praticamente un salto nel vuoto! Sono contento di poter raccontare la mia esperienza

Allora mi ritengo molto fortunata perchè avere l'opinione di persone che provano le esperienze in modo diretto è la cosa migliore, e nel tuo caso mi sta aiutando a capire meglio, questa per me è una scelta difficile e devo scegliere con convinzione quello che faro'.
Spero di poter dare anch'io il mio contributo un giorno.
Grazie Giuliano, appena decido prendero' contatti con la segreteria, in bocca al lupo per il secondo anno.

Grazie anche a celtic per avermi dato la sua opinione....mi ha sicuramente chiarito le idee su quello che puo' voler dire diventare nutrizionista: oltre che tanta soddisfazione nell'aiutare gli altri, spirito di organizzazione e tanta pazienza!!
Torna all'inizio della Pagina

celtic
Utente Junior




179 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2010 : 18:45:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di celtic Invia a celtic un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Giuliano652

Citazione:
Messaggio inserito da celtic


Se è quello dell'università telematica delle Marche io non lo farei.
Tiene impegnati due anni e molti moduli sono la ripetizione di nozioni dell'università e delle superiori.
Quello che consiglio è fare un corso breve (massimo 6 mesi), costruirsi una dieta base (da variare a seconda delle patologie), partire con parenti e conoscenti gratis, poi aprire partita iva e iniziare a lavorare.
Il rischio è quello di parcheggiarsi da soli per altri due anni, in pratica sprecare due anni di vita.
Tenete conto che siete dottori magistrali, avete 5 anni di università alle spalle, fermarsi per due anni non vale la pena.



Io lo sto facendo e se sicuramente sono d'accordo con la seconda parte del discorso, con quello che cito qui sopra ho qualche cosa da dire. Personalmente non credo che la laurea quinquennale mi abbia preparato in alcun modo a fare diete, e se è vero che alcuni insegnamenti sono la ripetizione di quelli fatti all'uni (anche meno approfonditi, direi, tipo anatomia, fisiologia e biochimica), è altresì vero che io prima di questo master non avevo idea di cosa fosse... che so, il morbo di Crohn, e non avrei mai saputo dire se la polenta avrebbe potuto far parte del menù di un celiaco, giusto per fare un paio di esempi stupidi. Sto trovando insegnamenti validissimi, io sono soddisfatto e rispenderei volentieri tutto quello che ho speso per il master.

Citazione:
Messaggio inserito da carlaorru


Quindi si sotengono gli esami on-line da casa che ti permettono di accedere alle prove orali alla fine dell'anno.


esatto
Citazione:

Tu hai già concluso il tuo percorso di studi?


No, ho fatto da un mesetto l'esame del primo anno, ora sono al secondo.
Citazione:

Personalmente pensi che questo master ti abbia permesso di acquisire le competenze per esercitare autonomamente la professione?


Sì. Ho già fatto un po' di diete ad amici e parenti, e ad un paio di persone semisconosciute, le basi teoriche sono ottime, la parte pratica (di clinica intendo) è assente, ma c'è abbondantemente rappresentata la parte pratica fatta di esercizi che corregge il tutor, esercizi svolti, descrizione di casi pratici... Insomma, c'è tutto quello che si può volere da un master di secondo livello di questa durata e di questo prezzo
Citazione:

Perdonami se aggiungo queste domande personali, ma mi aiutano ad entrare dentro l'ottica del master on-line, perchè non avendo esperienza a riguardo, le novità che apporta questo tipologia di didattica mi mi lasciano perplessa e confusa.
Grazie ancora per la dispoinibilità.


Figurati! Quando mi sono iscritto ho cercato per un mese qualcuno che mi potesse dire cosa ne pensava perché l'aveva fatto, e non ho trovato nessuno. Praticamente un salto nel vuoto! Sono contento di poter raccontare la mia esperienza



Io puntualizzavo il fatto che il master di Ancona è un doppione in quanto non aggiunge nulla a ciò che un biologo dovrebbe saper fare (e non ne faccio una colpa a nessuno). Inoltre costa parecchio e, soprattutto, dura due anni.
Se la lacuna da colmare è la parte clinica, meglio, a mio parere, un master di 1 anno, con obbligo di frequenza, attivato da una facoltà di medicina e chirurgia (es. http://webprd.rm.unicatt.it/unicattolica_rm/allegati/pagine/18954/regolamento.pdf). Approfondisco le mie conoscenze nel campo clinico andando a farmi selezionare dalla facoltà di medicina in 1 anno, non in due.
Comunque, considerato il parere del consiglio superiore di sanità del dicembre 2009, la prima scelta dovrebbe essere la scuola di specializzazione in scienza dell'alimentazione (da frequentare lavorando).
Poi ognuno la vede come vuole.
La scelta ancora migliore è quella di farsi l'internato di laurea in un reparto di dietistica ospedaliero (realizzando una tesi di ambito nutrizionale), ovviamente con riferimento agli studenti che intendano lavorare come nutrizionisti.Sarebbe bastato mantenere l'anno di tirocinio (organizzato in 1 anno unico e non in due semestri) obbligando i futuri biologi nutrizionisti a svolgerlo in un reparto di dietistica.
Poi, ripeto, ognuno valuta le cose in modo assolutamente individuale.
Torna all'inizio della Pagina

carlaorru
Nuovo Arrivato



37 Messaggi

Inserito il - 18 maggio 2010 : 14:26:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carlaorru Invia a carlaorru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie per le ulteriori precisazioni celtic...
mi sento chiamata in causa...
Citazione:
Io puntualizzavo il fatto che il master di Ancona è un doppione in quanto non aggiunge nulla a ciò che un biologo dovrebbe saper fare (e non ne faccio una colpa a nessuno).

La preparazione fornita nei cinque anni di università non ti permette di acquisire particolari conoscenze in un settore piuttosto che in 1 altro, la figura del biologo è troppo generica e gli ambiti sui quali si puo' scegliere di intraprendere la propria professione sono molteplici.
Citazione:
Comunque, considerato il parere del consiglio superiore di sanità del dicembre 2009, la prima scelta dovrebbe essere la scuola di specializzazione in scienza dell'alimentazione (da frequentare lavorando).

Citazione:
Poi, ripeto, ognuno valuta le cose in modo assolutamente individuale


Proprio come sottolinei tu le scelte sono individuali e ruotano anche attorno alle esigenze personali. Senza nulla togliere ai consigli che hai dato (valutabilissimi da chiunue ma purtroppo non da me), sono del parere che qualunque scelta di formazione, disponibile in questo ambito, se fatta con giudizio, serietà e professionalità, sia valida per permettere di intraprendere una carriera come nutrizionista, anche senza il parere del consiglio superiore di sanità.
Citazione:
Prima si inizia a confrontarsi con la vita reale (le persone con le loro patologie e i loro problemi) e le problematiche della libera professione (cercare i contatti con palestre, studi medici, centri estetici, proporsi da un punto di vista promozionale, organizzare uno studio - scegliere l'attrezzatura, organizzare le visite- cercare contatti con radio e giornali locali, costruirsi in sito internet, rispondere alle mail dei clienti, contattare i rappresentanti di attrezzature ed integratori, non avere orari, ricevere le persone il sabato e la domenica, alzarsi di notte per preparare le diete, incazzarsi perchè qualcuno non si presenta all'ppuntamento, ricevere persone inviate da vostri clienti, ricevere ringraziamenti perchè avete normalizzato pressioni arteriose senza farmaci, mandare a quel paese opportunisti, informarsi con i colleghi, ecc.) prima si inzia a imparare e a costruirsi le basi professionali.
Il problema non è solo quello di saper fare una dieta ma quello di costruirsi una attività in proprio, ed è molto più impegnativo di ricevere una borsa di stuidio (con orari e stipendi fissi, nonostante le basse remunerazioni).
Se avete parenti che hanno attività in proprio (un tabacchino, un ristorante, un negozio di mercerie, ecc.) parlate con loro (aldilà della scelta del corso di perfezionamento).


Grazie per i consigli pratici che ti fanno chiarezza su quello che è la realtà della professione.
Torna all'inizio della Pagina

gheghe92
Nuovo Arrivato



3 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2019 : 10:57:05  Mostra Profilo Invia a gheghe92 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A distanza di quasi 10 anni... Come valutate l'esperienza di Master online fatta?
Ora ho visto che hanno ridotto il programma ad un solo anno. Io già lavoro, però vorrei approfondire la parte sportiva facendo un Master di dietetica applicata allo sport "serio" universitario... cosa ne pensate? Grazie a chi mi risponderà e mi darà il suo parere!!
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2019 : 11:02:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
il master di II livello è sempre di due anni, eh

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

molecocacola
Nuovo Arrivato



49 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2019 : 13:50:16  Mostra Profilo Invia a molecocacola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da gheghe92

A distanza di quasi 10 anni... Come valutate l'esperienza di Master online fatta?
Ora ho visto che hanno ridotto il programma ad un solo anno. Io già lavoro, però vorrei approfondire la parte sportiva facendo un Master di dietetica applicata allo sport "serio" universitario... cosa ne pensate? Grazie a chi mi risponderà e mi darà il suo parere!!


Fai bene a fare corsi e master, però vedi bene la situazione dei master online per le professioni sanitarie, avevo letto di probabili cambiamenti in corso, si accenna a qualcosa qui: https://www.assocarenews.it/studiare-infermieristica/laurea-magistrale-scienze-infermieristiche-ed-ostetriche/master-specialistici-infermieri-e-professioni-sanitarie-stop-definitivo-alle-universita-telematiche

ma onestamente non so dirti di più, anzi se qualcuno ne sa qualcosa potrebbe aggiornarci?
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2019 : 14:50:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
beh.... cito dal link
Citazione:
Tra le novità emerse vi è l’obbligo di avviare i Master Specialistici “solo dagli Atenei che hanno il Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia e i Corsi di Laurea triennale e magistrale delle professioni sanitarie e non siano attivati da Università telematiche”.

Il politecnico delle marche che eroga il master di cui si discute ha la facoltà di medicina, il master fa capo alla facoltà di medicina.

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

gheghe92
Nuovo Arrivato



3 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2019 : 17:48:30  Mostra Profilo Invia a gheghe92 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Giuliano652

il master di II livello è sempre di due anni, eh



Io opterei per il master in nutrizione sportiva, che esiste solo di primo livello. Questo durerebbe 1 solo anno.
Torna all'inizio della Pagina

gheghe92
Nuovo Arrivato



3 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2019 : 17:52:43  Mostra Profilo Invia a gheghe92 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Fai bene a fare corsi e master, però vedi bene la situazione dei master online per le professioni sanitarie, avevo letto di probabili cambiamenti in corso, si accenna a qualcosa qui: https://www.assocarenews.it/studiare-infermieristica/laurea-magistrale-scienze-infermieristiche-ed-ostetriche/master-specialistici-infermieri-e-professioni-sanitarie-stop-definitivo-alle-universita-telematiche

ma onestamente non so dirti di più, anzi se qualcuno ne sa qualcosa potrebbe aggiornarci?



Il master dell'UNIVPM è gestito dalla facoltà di medicina e chirurgia di un'università "vera", e pertanto non fa parte dei master online di università telematiche.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina