Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 laurea biotecnologie 90% dei disoccupati..vogliamo ridurle??
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie
Pagina Precedente | Pagina Successiva

Tag   disoccupazione    biotecnologie  Aggiungi Tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione
Pagina: di 5

canary 86
Utente Junior



241 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 15:18:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di canary 86 Invia a canary 86 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da tesla

C'è poco lavoro in Italia? Sappiate che da uno studio della CGIA di Mestre risulta che 2.300.000 lavoratori dipendenti fanno il secondo o il terzo lavoro in nero.

Poi c'è invece chi è autorizzato a fare tutto oltre a lavorare per la pubblica amministrazione come nel caso del professore universitario, primario ospedaliero, che esercita in almeno 10 cliniche diverse privatamente. Quelle 10 cliniche non avranno bisogno di 10 neospecialisti che dovranno cercare altre strade. Lo stesso vale per il professore di economia politica, onorevole parlamentare, consigliere comunale, membro di una decina di cda in importanti SPA e consulente di non so quante società di revisione contabile e studi commerciali (in cui si sfruttano praticanti su praticanti a ruota libera).

Questo è ciò che oggi offre la laurea ai giovani italiani... http://it.wikipedia.org/wiki/Fuga_dal_call_center





si questa e' una stortura del sistema italia
Torna all'inizio della Pagina

tesla
Utente

tesla



752 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 15:42:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di tesla  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da canary 86
si questa e' una stortura del sistema italia



Fosse solo quella la stortura... In Italia, purtroppo, la situazione per i laureati scientifici si complica di non poco...
http://www.youtube.com/watch?v=1jqerAYWj_k

Torna all'inizio della Pagina

celtic
Utente Junior




179 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 15:55:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di celtic Invia a celtic un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da disperato81

sono laureato(scusate il nick femminile ma ho sbagliatop durante la fase di registrazione)da 3 anni in biotecnologie farmaceutiche specialistica.colloqui dappertutto,in tutta italia.
nulla!!non esiste lavoro,nessuno ci vuole,e lo stesso vale per i miei compagni di corso.qualcuno fa l informatore scientifico a percentuale sulle vendite dato che il settore è in crisi e si fa mandare i soldi dai genitori per fare la spesa dato che ti sfruttano.altri biotecnologi nn hanno lavoro da anni e ormai nn vengono presi neanche come tecnci di laboratorio.nell ultima inchiesta dell espresso(di questo mese) siamo la laurea con il 90% di disoccupati a tre anni dalla laurea(il doppio del tasso di disoccupazione di scienze della comunicazione e filosofia messi insieme)roba allucinante.per legge nn possiamo lavorare in ospedale e le aziende farmaceutiche in italia fanno poca ricerca curando solo la parte commerciale in italia o nn sanno neanche chi siamo.
in italia le lauree in biotecnologie anche con i nomi piu assurdi proliferano e prolifera lavoro per professori universitari e bidelli e amici di professori e noi ci facciamo ************** da questa laurea inutile clone di biologia(nn voglio entrare nel merito se sia uguale o diversa) cn la quale condivide l 80% degli esami.
e se qualcuno fa notare lo spreco di queste lauree questi stessi professori che ci illudono all orientamento scenderanno in piazza urlando slogan tipo "tagli alla ricerca" "si taglia la cultura"...ladri!!!!
nell ultimo sondaggio su 100 biotecnologi NESSUNO LAVORA IN INDUSTRIA FARMACEUTICA COME BIOTECNOLOGO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
qualcuno dirà be allora le altree lauree???
qui è diversa questa è una professione che nn esiste ma ci sono migliaia di ragazzi iscritti a biotecnologie(specie ragazzi che nn hanno passato medicina)speranzosi ma che saranno pezzenti a vita.
sarebbe il caso di abolire biotecnologie o indirizzare i biotecnologi verso altre professioni per le quali nn hanno studiato tipo lavorare in farmacia o altro saturando il sistema anche a loro,mal comune mezzo gaudio.
cosa ne pensate?



La laurea in biotecnonologie è un doppione di quella in biologia (tanto che i biotecnologi si iscrivono all'ordine dei biologi).
Il problema credo siano:
- la carenza di laboratori in generale;
- il fatto che di biotecnologo ne basta uno (il resto: tecnici di laboratorio o periti chimici);
- il fatto che la ricerca in Italia è scarsa e quella poca è fortemente contaminata dal clientelismo e dal familismo.

Cosa fare? Riconvertirsi in una attività che sia eseguibile in proprio aprendo partita iva.

Bisogna entrare nell'ottica di una sorta di economia di guerra: non siamo alla fame come negli anni '50 ma, d'altro canto, la legiferazione eccessiva ha inserito una serie di regole e orpelli che limitano le possibilità di lavoro.
Lavoro a contatto con le persone: i dipendenti di aziende private invidiano gli operai (che hanno stipendio e orario fisso).
Per sopravvivere sul mercato tutte le aziende private (e i liberi professionisti) hanno ridotto i prezzi e aumentato le ore di lavoro ma le tasse e le spese (compresi versamenti enpab, corsi ecm, ecc.) sono restate identiche.
Aggiungiamoci la corruzione (es.: puoi essee anche il più bravo nutrizionista del mondo ma se non conosci il sindaco non ottieni l'incarico di nutrizionista per una mensa comunale) per chiudere il quadro.
Chiunque avvi la libera professione (che è spesso l'unica alternativa alla disocccupazione) sa che dovrà lavorare 10 - 12 ore al giorno e faticare, faticare, faticare (altro che "lavorare per vivere non vivere per lavorare"...).
La possibilità di costruirsi una vita, professionale e familiare c'è ma si dovranno recuperare valori stile "pionieri americani": "rimboccarsi le maniche, buttarsi dentro, prepararsi a <<fare a botte >> quando serve e spereare che basti, per chi c'è l'ha tensersi stretta compagno/compagna/morosa/moroso (se non altro finiranno gli "accoppiamenti di convenienza": o due si vogliono bene e si aiutano l'un l'altra o vanno a fondo).
La società come ci era stata presentata: "la laurea, il lavoro, la famiglia, il week end, l'orario gestibile, le tutele sociali" è andata a quel paese (se la son mangiata i sindacati), quindi: buttarsi dentro, andare avanti centimetro dopo centimetro e sperare che basti.



Torna all'inizio della Pagina

canary 86
Utente Junior



241 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 18:34:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di canary 86 Invia a canary 86 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da tesla

Citazione:
Messaggio inserito da canary 86
si questa e' una stortura del sistema italia



Fosse solo quella la stortura... In Italia, purtroppo, la situazione per i laureati scientifici si complica di non poco...
http://www.youtube.com/watch?v=1jqerAYWj_k





infatti ho detto : UNA STORTURA
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 18:46:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da tesla

Fosse solo quella la stortura... In Italia, purtroppo, la situazione per i laureati scientifici si complica di non poco...
http://www.youtube.com/watch?v=1jqerAYWj_k





Ma non capisci Tesla! Siccome per risollevare la ricerca in Italia ci vuole un miracolo, è meglio dare i soldi a chi di miracoli se ne intende!!!

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

Emily85
Utente Junior



177 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 18:51:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emily85 Invia a Emily85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho appena sentito che i biotecnologi farmaceutici stanno facendo ricorso per iscriversi anche loro all ordine dei farmacisti quindi per diventare farmacisti e lavorare in farmacia bisogna fermare questa assurdità! I farmacisti non possono farli cani e porci ma ci vuole una formazione ben specifica!
Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 19:03:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Emily85

ho appena sentito che i biotecnologi farmaceutici stanno facendo ricorso per potersi iscrivere all ordine dei farmacisti per poter lavorare di conseguenza in farmacia come farmacisti! fermiamo questa assurdità!





è lo stesso utente che sta spargendo lo stesso messaggio in tutti i forum con diversi nick..finchè non ci posta fonti, quello che dice non fa una piega...


del resto la professione del farmacista si basa su una direttiva europea che stabilisce alcuni esami che fanno parte solo del cdl di farmacia e ctf, quindi vorrei capire le basi di questo ricorso... perchè se il ricorso si basa su questo :


sarebbe il caso di abolire biotecnologie o indirizzare i biotecnologi verso altre professioni per le quali nn hanno studiato tipo lavorare in farmacia o altro saturando il sistema anche a loro,mal comune mezzo gaudio.
cosa ne pensate


dimostra le basi infondate di questo ricorso..



Torna all'inizio della Pagina

la_fra
Utente

betty



750 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 19:17:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di la_fra  Rispondi Quotando
eccheppalle

Doctors are men who prescribe medicines of which they know little, to cure diseases of which they know less, in human beings of whom they know nothing (Voltaire)
Torna all'inizio della Pagina

celtic
Utente Junior




179 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 19:28:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di celtic Invia a celtic un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Emily85

ho appena sentito che i biotecnologi farmaceutici stanno facendo ricorso per iscriversi anche loro all ordine dei farmacisti quindi per diventare farmacisti e lavorare in farmacia bisogna fermare questa assurdità! I farmacisti non possono farli cani e porci ma ci vuole una formazione ben specifica!



Conosco dei biologi vecchio ordinamento che hanno acquisito la seconda laurea in farmacia (per cui quello che riporti avveniva anche con le vecchie lauree). Tieni conto che tra le competenze professionali dei biologi rientrano gli studi relativi ad attività, sterilità e innocuità di medicamenti in genere, quindi non stiamo parlando di laureati in lettere che vogliano aprire una farmacia... Forse il problema più che la laurea in farmcia è la farmacia. Nel senso: quali sono le possibilità di lavoro di un farmacista che non possiede una farmacia? e forse una cosa che dovrebbero chiedersi gli studenti è: quale possibilità mi offre di lavoro in libera professione la tal laurea?
Il problema dei chimici (e in parte dei biologi) è che per lavorare gli serve il laboratorio, e siccome di persone che possano acquistare un laboratorio in proprio c'è n'è poche la loro possiilità di lavorare dipende da altri (i proprietari del laboratorio).
Della ricerca è meglio non parlare, l'insegnamento è numericamente saturo (non qualitativamente ma le liste sono bloccate).
Il motivo per cui i biologi nutrizionisti stanno crescendo esponenzialmente è che è una delle pochissime attività che può essere svolta in proprio (e senza bisogno di grossi investimenti strutturali).
E conosco dei ctf che hanno acquisito la laurea in biologia (per fare i nutrizionisti) stanche di fare gli isf.
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 19:46:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da la_fra

eccheppalle



Una delle risposte che mi è piaciuta più in questa discussione. A+

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

Emily85
Utente Junior



177 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 20:12:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emily85 Invia a Emily85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma non è che siccome conoscono le basi di qualche medicamento possono definirsi farmacisti o medici, ci sono certi esami che fai solo nelle facoltà di farmacia e ctf che non si fanno da nessunaltra parte come chimica farmaceutica, tecnologie farmaceutiche la galenica ecc...
Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 20:28:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Emily85

ma non è che siccome conoscono le basi di qualche medicamento possono definirsi farmacisti o medici, ci sono certi esami che fai solo nelle facoltà di farmacia e ctf che non si fanno da nessunaltra parte come chimica farmaceutica, tecnologie farmaceutiche la galenica ecc...




vabbè adesso però non iniziamo a mettere i medici in mezzo che non c'entrano nulla.... :P


cmq sull'espresso di questo mese l'unica cosa che ho trovato è questa :

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Gli-scienziati/2126761&ref=hpsp


e il 90% di disoccupazione io non lo leggo mica...

Torna all'inizio della Pagina

canary 86
Utente Junior



241 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 20:28:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di canary 86 Invia a canary 86 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Emily85

ho appena sentito che i biotecnologi farmaceutici stanno facendo ricorso per iscriversi anche loro all ordine dei farmacisti quindi per diventare farmacisti e lavorare in farmacia bisogna fermare questa assurdità! I farmacisti non possono farli cani e porci ma ci vuole una formazione ben specifica!


EMILIA.

basta con l'insultare i laureati altrui: i biotecnologi non sono ne cani ne porci,con tutto il rispetto per i cani e i porci.esageri troppo certe volte
Torna all'inizio della Pagina

canary 86
Utente Junior



241 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 20:33:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di canary 86 Invia a canary 86 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da chick80

Citazione:
Messaggio inserito da la_fra

eccheppalle



Una delle risposte che mi è piaciuta più in questa discussione. A+



e che palle si,emilia trasforma ogni discussione in uno strumento per affermare la superiorita' dei farmacisti su tutti.

altro guaio del sistema italia: ci arrocchiamo troppo sui nostri titoli di studio,e secondo me si sbaglia,la scienza e' un unico grande settore che non si puo' spezzettare in mille compartimenti stagni in base ai nostri corsi di laurea:ben vengano la trasformazione delle facolta' in scuole,ben vengano la fusione con corsi di laurea che apparentemente nn c'entrano nulla.

e' davver ridicolo dire: io sono farmacista,capisco di farmaci,tu sei biotecnologo nn capisci nulla di farmaci,quindi taci e soccombi.
c'e' gente che si e' laureata in chimica e insegna immunologia o in agraria ed insegna genetica

la scienza nn e' compartimenti stagni,se ci limiatiamo ad autoesaltarci nel nostro orticello delimitato dalle nostre lauree,nn saremo mai competitivi a livello mondiale
Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 20:42:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da canary 86

Citazione:
Messaggio inserito da Emily85

ho appena sentito che i biotecnologi farmaceutici stanno facendo ricorso per iscriversi anche loro all ordine dei farmacisti quindi per diventare farmacisti e lavorare in farmacia bisogna fermare questa assurdità! I farmacisti non possono farli cani e porci ma ci vuole una formazione ben specifica!


EMILIA.

basta con l'insultare i laureati altrui: i biotecnologi non sono ne cani ne porci,con tutto il rispetto per i cani e i porci.esageri troppo certe volte




quoto canary,

già questa discussione non ha senso senza fonti che testimoniano quanto dice l'autore del 3d...adesso poi se si inizia a fare confronti di superiorità che non esistono tra due cdl si ricade nelle solite polemiche insensate

Torna all'inizio della Pagina

Emily85
Utente Junior



177 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 22:40:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emily85 Invia a Emily85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
qui nessuno sta parlando di superiorità! Io non vado a fare la biotecnologa farmaceutica o la biologa con la laurea in farmacia ma faccio la farmacista! Non mi arrogo il diritto di essere chi non sono ma mi attengo altamente a quello per cui ho studiato quindi Sarei molto daccordo anche io di togliere il valore legale delle lauree ma prima bisognerebbe riformare tutto il sistema universitario
Torna all'inizio della Pagina

tesla
Utente

tesla



752 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 23:02:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di tesla  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Emily85

qui nessuno sta parlando di superiorità! Io non vado a fare la biotecnologa farmaceutica o la biologa con la laurea in farmacia ma faccio la farmacista! Non mi arrogo il diritto di essere chi non sono ma mi attengo altamente a quello per cui ho studiato quindi Sarei molto daccordo anche io di togliere il valore legale delle lauree ma prima bisognerebbe riformare tutto il sistema universitario



Dai che adesso hanno aperto i corsi di shiatsu a biologi e farmacisti così questa estate tutti "occupati" sulle spiagge a fare i massaggi abusivi...
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/blog/grubrica.asp?ID_blog=257&ID_articolo=23&ID_sezione=568

Torna all'inizio della Pagina

sqiu
Nuovo Arrivato



6 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2010 : 23:55:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sqiu Invia a sqiu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da canary 86

ragazzi il problema e' fondamentalmente un altro ed e' ben piu' profondo
il vero problema e' il sistema italia.
in italia nn c'e' lavoro,per nessuno,ne per i laureati ne per i diplomati.non e' una questione di laurea in biotec,perche' qui,tutte le lauree hanno problemi del genere(conosco anche laureati in medicina che potendo andarsene all'estero sono andati via,perche' nn trovavano lavoro qui)

in italia,nn c'e' un tessuto economico industriale sostenuto da grandi aziende o multinazionali come in USA o in Cina.qui ci sono tante piccole medie imprese che dei laureati come biologia o biotec,nn sanno che farsene(ma potremmo includere anche tante altre lauree come ctf o chimica)
nelle piccole medie aziende,vince il perito,o cmq un laureato che ha una preparazione molto pratica e concreta,come quei corsi di laurea che alcuni nn considerano degni(vedi tecnologie alimentari,o tecnologie delle produzioni animali)
i laureati di questi corsi di laurea vanno sul campo nelle aziende ed imparano nel concreto qual e' il lavoro che andranno a svolgere,e vi garantisco offerte di lavoro per loro ce ne sono

guarda caso,la stessa cosa dicesi per le prof sanitarie,(come anche tecnico di lab)che tutti considerano una schifezza solo perche' si studia poca teoriA(mentalita' tutta italiana per cui uno vale solo se ha studiato tanta teoria,la pratica a livello universitario e' considerata da molti una cosa da cui guardarsi bene.aggiungerei che e' tutto da dimostrare che studiano poca teoria quelli delle prof sanitarie.per me nn e' affatto cosi.faranno pure tanti esamini da 1 cfu,ma questi tanti esamini da 1cfu formano esami integrati da 8cfu ciascuono e non e' poco)





Scusa ma in che senso alcuni non considerano degni? E degni di cosa poi?
Io ho studiato scienze e tecnologie alimentari, con tesi triennale in virologia e specialistica in microbiologia molecolare.
Non so che idea qualcuno si faccia, ma non impari a far gli assaggi E' una formazione che spazia molto dalla biochimica alla chimica organica, alla tecnologia, nutrizione e biologia molecolare.
Dipende poi che temi scegli tu per la tesi poi.
La preparazione non è più pratica e concreta delle altre lauree scientifiche, per lo meno nell'indirizzo che ho preso io.
Magari spaziando molto, soprattutto in campo microbiologico, facendo tanta tanta microbiologia, e tecnologico e di più larga applicazione, nel senso che anche le industrie farmaceutiche sono interessate al nostro profilo, e anche quelle meccaniche.
Cmq non è vero che i tecnologi alimentari trovano lavoro.. E' una gran fatica... Ci vuole tanta tanta pazienza...
In bocca al lupo a tutti e coraggio.
Ciao ciao
Torna all'inizio della Pagina

DIETIL.
Utente Junior

0818_da_fakestudent86



129 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 00:07:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DIETIL. Invia a DIETIL. un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://assobiotec.federchimica.it/Libraries/documentiPdf/Rapporto_sulle_biotecnologie_in_Italia_2010.sflb.ashx
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 00:43:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Don't feed the troll. Ignoratela e vedrete che non ci troverà più gusto.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


240 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 01:46:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
capitolo chiuso.
Torna all'inizio della Pagina

Emily85
Utente Junior



177 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 08:53:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emily85 Invia a Emily85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da chick80

Don't feed the troll. Ignoratela e vedrete che non ci troverà più gusto.

non mi sembra un segno di grande apertura mentale soprattuttto per uno scienziato dare a una persona della troll basandosi solo su pregiudizi e liquidare come idiozia quello che scrive solo perché cè scritto emily85, magari se fosse stato un altro nome mi avreste pure dato ragione! Trovo il tuo intervento molto offensivo e superficiale
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6925 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 09:33:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Emily85

Citazione:
Messaggio inserito da chick80

Don't feed the troll. Ignoratela e vedrete che non ci troverà più gusto.

non mi sembra un segno di grande apertura mentale soprattuttto per uno scienziato dare a una persona della troll basandosi solo su pregiudizi e liquidare come idiozia quello che scrive solo perché cè scritto emily85, magari se fosse stato un altro nome mi avreste pure dato ragione! Trovo il tuo intervento molto offensivo e superficiale



Chissà, magari lui, moderatore di un forum di biotech e biologi e biotech lui stesso, ha trovato offensiva la tua frase sui cani e i porci di prima...

Ti è passato per la mente che parlare male dei biologi qui non è che sia la migliore tattica del mondo per non farti considerare troll?

Sei qui solo per alimentare polemiche, non hai mai fatto un intervento che non fosse di un qualunquismo assoluto, inizia a moderare i toni e vedrai che sarai più accettata in futuro

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

canary 86
Utente Junior



241 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 09:57:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di canary 86 Invia a canary 86 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da sqiu

Citazione:
Messaggio inserito da canary 86

ragazzi il problema e' fondamentalmente un altro ed e' ben piu' profondo
il vero problema e' il sistema italia.
in italia nn c'e' lavoro,per nessuno,ne per i laureati ne per i diplomati.non e' una questione di laurea in biotec,perche' qui,tutte le lauree hanno problemi del genere(conosco anche laureati in medicina che potendo andarsene all'estero sono andati via,perche' nn trovavano lavoro qui)

in italia,nn c'e' un tessuto economico industriale sostenuto da grandi aziende o multinazionali come in USA o in Cina.qui ci sono tante piccole medie imprese che dei laureati come biologia o biotec,nn sanno che farsene(ma potremmo includere anche tante altre lauree come ctf o chimica)
nelle piccole medie aziende,vince il perito,o cmq un laureato che ha una preparazione molto pratica e concreta,come quei corsi di laurea che alcuni nn considerano degni(vedi tecnologie alimentari,o tecnologie delle produzioni animali)
i laureati di questi corsi di laurea vanno sul campo nelle aziende ed imparano nel concreto qual e' il lavoro che andranno a svolgere,e vi garantisco offerte di lavoro per loro ce ne sono

guarda caso,la stessa cosa dicesi per le prof sanitarie,(come anche tecnico di lab)che tutti considerano una schifezza solo perche' si studia poca teoriA(mentalita' tutta italiana per cui uno vale solo se ha studiato tanta teoria,la pratica a livello universitario e' considerata da molti una cosa da cui guardarsi bene.aggiungerei che e' tutto da dimostrare che studiano poca teoria quelli delle prof sanitarie.per me nn e' affatto cosi.faranno pure tanti esamini da 1 cfu,ma questi tanti esamini da 1cfu formano esami integrati da 8cfu ciascuono e non e' poco)





Scusa ma in che senso alcuni non considerano degni? E degni di cosa poi?
Io ho studiato scienze e tecnologie alimentari, con tesi triennale in virologia e specialistica in microbiologia molecolare.
Non so che idea qualcuno si faccia, ma non impari a far gli assaggi E' una formazione che spazia molto dalla biochimica alla chimica organica, alla tecnologia, nutrizione e biologia molecolare.
Dipende poi che temi scegli tu per la tesi poi.
La preparazione non è più pratica e concreta delle altre lauree scientifiche, per lo meno nell'indirizzo che ho preso io.
Magari spaziando molto, soprattutto in campo microbiologico, facendo tanta tanta microbiologia, e tecnologico e di più larga applicazione, nel senso che anche le industrie farmaceutiche sono interessate al nostro profilo, e anche quelle meccaniche.
Cmq non è vero che i tecnologi alimentari trovano lavoro.. E' una gran fatica... Ci vuole tanta tanta pazienza...
In bocca al lupo a tutti e coraggio.
Ciao ciao



certo che ci vuol una gran fatica,deve volerci una gran fatica.pero' alla fine della gran fatica un lavoro attinente al tuo corso di studio lo trovi
Torna all'inizio della Pagina

Emily85
Utente Junior



177 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 10:04:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emily85 Invia a Emily85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non ho mai voluto parlare male dei biologi, cani e porci era inteso per un laureato non in farmacia o ctf che volesse fare il farmacista ma se vi ho offeso ritiro l espressione e chiedo scusa! Sono sempre stata la prima a dire che non esistono lauree superiori o inferiori ma le lauree che preparano a diverse competenze! Non penso che sareste contenti se un farmacista andasse in giro a farsi chiamare biologo anche se da quanto sò può iscriversi all albo dei biologi ma sappiamo bene che la sua formazione è molto differente da un laureato in scienze biologiche. Sono solo dei pasticci che fanno le leggi italiane! Sarei comunque daccordo a togliere il valore legale delle lauree come negli stati uniti però credo che neanche in questo modo si possa fare ad esempio il medico o il farmacista con qualsiasi laurea
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina