Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Fisiologia
 perche il sangue non precipita per gravità?
 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Ely86
Nuovo Arrivato

Città: milano


100 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2010 : 11:21:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ely86 Invia a Ely86 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti!Ho assistito all'esame di fiologia e il prof ha chiesto perchè il sangue non precipita per gravità?
La ragazza nn ha risp..io pero avrei detto per il gradiente di pressione che si crea tra le due pareti dei vasi..giusto?grazie

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2010 : 11:25:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
gittata cardiaca nelle arterie ed effetto della contrazione muscolare nelle vene delle gambe, credo

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

chim2
Utente Attivo

Death Note



2110 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2010 : 11:47:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chim2 Invia a chim2 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
in particolare per i nodi venosi se non ricordo male
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2010 : 12:09:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao! Quello che ha detto giuliano è vero. Non ho mai sentito parlare di nodi venosi. Se si tratta delle valvole allora sì, è giusto.
Sono questi 3 fattori insieme che contribuiscono alla risalita del sangue (la gittata cardiaca credo sia quello meno influente).
Negli arti, infatti, esistono 2 sistemi venosi, uno superficiale e uno profondo: la maggiore differenza tra arto superiore ed inferiore è proprio questa: nell'inferiore il sangue si sposta dal sistema superficiale a quello profondo proprio perché la contrazione dei muscoli di tutto l'arto comprime i vasi venosi e contribuisce a far risalire il sangue. Qui entrano in gioco le valvole che non permettono il reflusso, altrimenti una compressione del vaso spingerebbe una quota di sangue verso l'alto ed un'altra verso il basso.

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

chim2
Utente Attivo

Death Note



2110 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2010 : 12:27:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chim2 Invia a chim2 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
si volevo dire le valvole venose (ora non ricordo se si chiamano anche nodi..boo mi è venuto in mente cosi')

P.S. è sempre colpa della mia memoria fotografica ricordavo 4 lettere,infatti si chiamano anche valvole a nido di rondine e io l'ho collegato a nodi pardon
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2010 : 12:37:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
P.S. è sempre colpa della mia memoria fotografica ricordavo 4 lettere,infatti si chiamano anche valvole a nido di rondine e io l'ho collegato a nodi pardon


La cosa importante è che ci siamo fatti capire

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm

Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2010 : 13:41:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Piccola nota fisiopatologica:
- con l'età si può andare incontro alla distruzione di queste valvole, le valvole venose appunto, con il conseguente sviluppo di quella spiacevole condizione non fisiologica di ristagno di sangue negli arti inferiori nota a tutti come vene varicose.
Torna all'inizio della Pagina

monera
Utente Junior

atomo

Città: stoccolma


421 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2010 : 10:14:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di monera  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di monera Invia a monera un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
e che dire della stasi cui sono sottoposti gli astronauti?ricordo un corso di fisiologia spaziale che s occupava tra le altre cose dei problemi cui vanno incontro gli astronauti...per il ridotto movimento muscolare veniva a ridursi il movimento sanguigno, infatti ora nelle stazioni spaziali vengono predisposti esercizi fisici per prevenire queste situazione...di più non ricordo!

Il saggio per eccesso di saggezza diventa un folle agli occhi dei meno saggi

"siamo buoni a nulla, ma capaci di tutto"
J.Morrison
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina