Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Analizzatore di grasso corporeo GIMA
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

BBS
Nuovo Arrivato



11 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2011 : 15:10:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di BBS Invia a BBS un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti! Ho bisogno di un consiglio dai numerosi biologi nutrizionisti che frequentano questa sezione del Forum.
Vorrei acquistare l'analizzatore di grasso corporeo della GIMA: http://www.doctorshop.it/SchedaProdotto.aspx?IDP=100579
Cosa ne pensate? E' un vero impedenziometro a tutti gli effetti?
Grazie! Attendo un vostro prezioso suggerimento!

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6683 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2011 : 15:18:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
è un vero impedenziometro, ma usare l'impedenziometria per misurare il grasso è controproducente. L'analisi quantitativa può essere anche molto diversa dalla realtà, con errori anche molto ampi (chi è più informato di me mi diceva anche di 6 kg. Immagina di dire ad un culturista che ha 6 kg di troppo da smaltire). Secondo me, l'impedenziometria va usata con analisi vettoriale principalmente, che mette su grafico resistenza, reattanza e angolo di fase, che sono gli unici valori effettivamente misurati dalla macchina, e non calcolati sulla base di equazioni predittive.

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

BBS
Nuovo Arrivato



11 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2011 : 08:31:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di BBS Invia a BBS un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Potrebbe essere comunque utile per monitorare l'andamento di un piano nutrizionale? Anche se c'è un certo errore nella quantificazione della massa grassa e della massa magra potrebbe essere utile per valutare se il paziente sta perdendo peso perchè perde massa grassa o massa magra. Pensavo inoltre di utilizzarlo insiema al plicometro. Che ne pensi?
...e comunque grazie mille per avermi risposto!
Torna all'inizio della Pagina

Hyo
Utente Junior



148 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2011 : 11:37:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Hyo Invia a Hyo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
personalmente penso che all'atto pratico il plicometro basti e avanzi.
Ovvio, poi se al paziente bisogna fargli vedere che usiamo la tecnologia all'ultimo grido è un altro discorso.
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 28 novembre 2011 : 19:21:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
il plicometro basta e avanza? non so
parlo da persona che probabilmente non potrà permettersi subito l'acquisto di un BIOimpedenziometro (perchè un impedenziometro non lo comprerei) ma che probabilmente lo vorrà.
il plicometro ti permette di fare una serie di valutazioni, è molto operatore dipendente, quindi se non lo sai usare più che bene..fai molti errori, e comunque le stime sono grossolane. però si può fare, per iniziare secondo me va benissimo, misurazione delle pliche, delle circonferenze, anche dei diametri se si vuole, e ci si fanno pure le ossa come professionisti, senza basarsi solo sulla tecnologia.
un impedenziometro...dà valori stimati, un bioimpedenziometro dà valori misurati, e tantissime informazioni utili che le misure antropometriche classiche non danno, anche perchè non sempre può essere facile misurare le pliche. quindi non è solo questione di far vedere che usiamo la tecnologia.
Torna all'inizio della Pagina

Hyo
Utente Junior



148 Messaggi

Inserito il - 04 dicembre 2011 : 03:29:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Hyo Invia a Hyo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vale, mi posteresti gentilmente dei riferimenti secondo cui " le stime sono grossolane" (parlando della plicometria) mentre invece "un impedenziometro...dà valori stimati, un bioimpedenziometro dà valori misurati, e tantissime informazioni utili che le misure antropometriche classiche non danno".
Senza alcuna polemica ovviamente..
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 04 dicembre 2011 : 14:29:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
semplicemente perchè la bioimpedenziometria misura dei parametri fisicamente, misura la resistenza dell'acqua corporea, la reattanza, è una misura che fa una macchina e dà dei valori concreti, reali, che vengono poi elborati con degli algoritmi.
le misure che fai col plicometro sono fortemente influenzate dall'operatore, e anche due operatori bravissimi che la sanno fare benissimo e sono molto esperti possono trovare valori un po' diversi(figuriamoci un operatore inesperto come potrei essere io per esempio). è soggetta all'errore umano, questo la rende già di per sè grossolana. se a questo sommi le equazioni predittive, che sono equazioni standard calcolate sulla base di studi di popolazione, allora il risultato finale è ancora più grossolano.
non dico che non lo si debba fare o che non si possa partire facendo solo misure delle circonferenze e delle pliche, anzi! ma non è un metodo proprio preciso, anche durante una dieta puoi non vedere grandi variazioni misurando solo le pliche, mentre potresti vedere variazioni per quanto riguarda la massa cellulare metabolicamente attiva usando un bioimpedenziometro e in base a queste aggiustare il tiro della dieta; potresti vedere se l'acqua corporea si è "ridistribuita" tra intracellulare ed extracellulare, questo ti darebbe anche l'idea dello stato di salute delle tue cellule. tanta acqua extracellulare e poca massa cellulare significa che le cellule si rompono e rilasciano il loro contenuto nell'ambiente extracell, che le membrane sono danneggiate, e quindi l'acqua non sta più in cellule sane e bene idratate, ma sta all'esterno. potresti vedere se l'acqua extracellulare è diminuita, se per caso lo scopo è quello di drenare, non è detto che a occhio si veda se i cambiamenti sono di piccola entità, e nemmeno che si veda col plicometro.
tutto lì.
Torna all'inizio della Pagina

Hyo
Utente Junior



148 Messaggi

Inserito il - 04 dicembre 2011 : 14:42:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Hyo Invia a Hyo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok, ma non è quello che ti chiedevo.
Ad esempio.

"L'antropometria è la tecnica di riferimento per la valutazione della composizione corporea nella pratica clinica e nella ricerca epidemiologica"
"L'antropometria è l'unica tecnica per la valutazione della composizione corporea per la quale siano disponibili valori di riferimento tali da consentirne un'applicazione su larga scala".

Cit. "WHO. Physical status: the use and interpretation of Anthropometry. WHO: Geneva; 1995".

Questa fonte è vecchia, per questo ne chiedevo una più recente.
Torna all'inizio della Pagina

Fede2013
Nuovo Arrivato



63 Messaggi

Inserito il - 12 marzo 2013 : 19:03:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fede2013 Invia a Fede2013 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti...
ritornando sull'argomento vale lo stesso discorso per questo prodotto della akern giusto? http://www.akern.com/it/prodotti/bodycomp-mf.html
non avendo l'analisi vettoriale

grazie a chi vorra' essermi d'aiuto...non so se vale la pena acquistare uno strumeno come quello della akern o un plicometro di un certo valore..aiutatemi!!!!
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6683 Messaggi

Inserito il - 12 marzo 2013 : 22:28:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
secondo me sì, vale lo stesso discorso

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Fede2013
Nuovo Arrivato



63 Messaggi

Inserito il - 13 marzo 2013 : 15:50:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fede2013 Invia a Fede2013 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti
e invece l'analizzatore di Impedenza Impedimed DF50 lo conoscete? qualcuno di voi lo usa?
fatemi sapere
grazie mille
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6683 Messaggi

Inserito il - 13 marzo 2013 : 16:44:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non lo uso ma so che è l'unica alternativa ad Akern, almeno da quel che mi dicono i colleghi

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 13 marzo 2013 : 21:40:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho conosciuto una nutrizionista che lo usa da tempo e che si trova bene. io non l'ho mai provato, ho cercato informazioni, non ho trovato moltissimo, ma quelle che ho trovato sono soddisfacenti. so per certo che costa sensibilmente meno rispatto ad akern.
cmq si può sempre cercare del buon usato, anche akern, se si vuole risparmiare
Torna all'inizio della Pagina

panna
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 14 marzo 2013 : 18:14:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di panna Invia a panna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scusate quando dite sensibilmente minore di che range di prezzi state parlando? E che siti utilizzate di solito per cercare eventuale strumentazione usata. Io non riesco mai a trovare nulla, nemmeno per farmi un'idea seppur vaga dell'investimento da fare. Ho cercato anche i prezzi per gli adipometri ma nulla. Grazie mille.
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6683 Messaggi

Inserito il - 14 marzo 2013 : 18:44:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bia akern 4-5000 euro iva inclusa
df50 2-3000 euro iva inclusa (mi pare)
adipometro hosand circa 3000 euro iva inclusa

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 15 marzo 2013 : 00:12:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io veramente la bia 101 l'ho trovata su ebay, 2000 euro, di fine 2009
sono anche stata fortunata, persona disponibile, strumento perfetto, testato prima di fare la transazione.
5mila non li avrei mai spesi, ma credo che la new edition nuova costi anche qualcosina in più.
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6683 Messaggi

Inserito il - 15 marzo 2013 : 07:14:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io parlavo di strumenti nuovi

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 15 marzo 2013 : 11:17:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
panna chiedeva anche siti per trovare strumenti usati
non vedo la necessità di comprare uno strumento nuovo spendendo 5000 euro, specie se si è all'inizio. a meno di non essere ricchi e poterselo permettere ovviamente
inoltre, panna, i prezzi non li troverai quasi mai in chiaro, nè per strumenti costosi nè per software "famosi", si fanno contattare per farti un preventivo di spesa, così raccolgono contatti. un anno e mezzo fa so che il sito life and beauty proponeva le bia101 new edition di akern a qualcosa più di 5000€ ma adesso non so, se devi prenderla nuova prendila prima che aumenti un'altra volta l'iva....
Torna all'inizio della Pagina

panna
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 18 marzo 2013 : 17:09:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di panna Invia a panna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie Vale e grazie Giuliano,
ahhhhhhhhhh che prezzi comunque. Si mi stavo facendo persuasa (alla Montalbano) che i prezzi in chiaro non si trovano e difatti contestualmente al post messo qui avevo anche scritto a composizionecorporea per la df50 che a parte il prezzo più appetibile anche se sempre alto ha il vantaggio di essere proprio facilemnte trasportabile. Mi hanno uora uora risposto: Euro 2.600,00 + iva 21% compreso 1 conf da 100 elettrodi.

Ma tra l'altro ho scoperto che una mia amica di milano è andata in ospedale, visita dietologica dal medico, misure di bioimpedenza con questo macchinario
http://prideitems.blogspot.it/2010/12/product-easy-body-205.html

Costo, mi sembra strano, 500 euro circa. Lo conoscete??
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6683 Messaggi

Inserito il - 18 marzo 2013 : 17:33:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
No, non è affidabile. L'impedenziometria si fa da sdraiati, altrimenti i liquidi non sono ben distribuiti.

Per quanto riguarda l'acquisto, forse questo può essere un aiuto, in ogni caso:
Citazione:

A tal proposito il “Regolamento per l’erogazione di contributi per l’avvio dello e l’esercizio dell’attività libero professionale”, prevede la possibilità di erogare all’iscritto un contributo in conto interessi pari al 50% per la copertura degli interessi passivi maturati sul debito assunto nei confronti dell’Istituto erogante il prestito.

http://www.enpab.it/assistenza/contributo-interessi-su-prestito-bancario.html

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

panna
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 21 marzo 2013 : 12:06:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di panna Invia a panna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Per quanto riguarda l'acquisto, forse questo può essere un aiuto, in ogni caso:
Citazione:

A tal proposito il “Regolamento per l’erogazione di contributi per l’avvio dello e l’esercizio dell’attività libero professionale”, prevede la possibilità di erogare all’iscritto un contributo in conto interessi pari al 50% per la copertura degli interessi passivi maturati sul debito assunto nei confronti dell’Istituto erogante il prestito.

http://www.enpab.it/assistenza/contributo-interessi-su-prestito-bancario.html



Interessante! Grazie mille!!
Torna all'inizio della Pagina

renato.l
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 19 aprile 2016 : 10:05:06  Mostra Profilo Invia a renato.l un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per quanto mi riguarda io ho l'analizzatore di grasso corporeo della gima e mi sono trovato molto bene, mi rendo conto che non è un apparecchio paragonabile a quelli di migliaia di euro, ma il rapporto qualità prezzo è ottimo, io l'ho preso quasi un anno fa in offerta su medisanshop (dove continuo a prendere gli elettrodi) e nn mi ha mai dato alcun problema. Secondo me è inutile spendere troppo quando ci sono vie di mezzo.
Torna all'inizio della Pagina

jinx
Utente Junior



199 Messaggi

Inserito il - 19 aprile 2016 : 23:47:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jinx Invia a jinx un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ora capisco come mai gli amici personal trainer continuano a prendere per i fondelli i biologi nutrizionisti/medici che fanno sparate del tipo: bravo, sei al 5% di grasso, ottimo risultato!

Se volete analizzare il grasso corporeo fate una stratigrafia, è l'unico metodo alla portata di un libero professionista che abbia un senso, anche se con gli algoritmi della akern l'errore è basso in molte situazioni. Vale la pena spendere i 3000 euro dell'adipometro o i 5000 dell'akern, tanto si recuperano senza alcuna difficoltà in questo settore e in un lasso di tempo irrisorio altro che andare al risparmio
Torna all'inizio della Pagina

GB
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 13 aprile 2018 : 15:55:41  Mostra Profilo Invia a GB un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti!
Riapro questa vecchia discussione in quanto sono in cerca di informazioni e consigli riguardo la strumentazione più adatta e, ora come ora, "abbordabile", per la valutazione della composizione corporea.
Durante gli anni di tirocinio ho lavorato con BIA Akern 101 ma purtroppo non posso permettermela (anche usata... ). Qualche alternativa valida?
Invece non ho mai sentito parlare dell'analizzatore del grasso corporeo: qualcuno può darmi qualche informazione, anche sulla base della propria esperienza?
Grazie
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina