Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Farmacologia e Chimica Farmaceutica
 Caseomorfina.. need info
 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

antodoca
Nuovo Arrivato

p


44 Messaggi

Inserito il - 30 agosto 2012 : 20:38:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di antodoca Invia a antodoca un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://en.wikipedia.org/wiki/Casomorphin

Discutendo con un vegano mi ha parlato di questa sostanza, prodotta in seguito all' ingestione del latte, che porterebbe agli stessi effetti degli oppiodi e questo avvalorerebbe la tesi per cui il latte provoca dipendenza.

porta a suo sostegno le seguenti "pubblicazioni":
Citazione:
Studi su animali di laboratorio hanno dimostrato che, subito dopo aver trattato cavie con elevati livelli di frammenti di caseina (caseomorfina), gli animali diventavano agitati e correvano violentemente, con un battere di denti e una respirazione accelerata. Qualche momento dopo la cavia diventava inattiva, si muoveva di meno, e infine si sedeva in un angolo della gabbia ponendo la propria testa contro le sbarre. I ricercatori, che successivamente andavano a esaminare i tessuti di cervello, scoprivano che la caseomorfina si trovava in 32 diverse aree del cervello, incluse le sezioni responsabili per la vista, l'udito e la comunicazione [Panksepp 1979, Sandyk 1986, Sahley & Gillman 1986, Ozonoff, 1994].

Montinari [2002], descrive gli effetti e le interferenze della caseina in maniera ancora più precisa e dettagliata, e li inserisce nel contesto di un "network citochinico neuron-glio- linfocitario". Con questa espressione il prof. Montinari intende dire che l'azione diretta del frammento caseomorfina (e altri rimasugli mal smantellati di proteine del latte) è stata ben documentata sia sul sistema endocrino, sia sul sistema nervoso, sia in casi di ìmmunosoppressione. Rimando il lettore al testo del professore di Bari per la trattazione scientifica completa (che cade al di fuori dei tempi e spazi di questo libro). In sommario, la caseomorfina e il consumo di latticini provocano interferenze multiple, una tempesta di "contatti" che smette solo con la sospensione del latte.


Sostiene inoltre che è stato dimostrato che questa sostanza supera la bee si lega al recettore per gli oppioidi e si comporta come la morfina e allega tale studio.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8351411

Sapete consigliarmi letture del prof. Montanari,sostenitore di questa tesi?
Vorrei sapere se avete info precise su questa sostanza, e se pensate sia plausibile la sua tesi.
Man mano che date la vostra opinione (sperando siano tante), cercherò di dire la mia.
Grazie

chim2
Utente Attivo

Death Note



2110 Messaggi

Inserito il - 30 agosto 2012 : 21:17:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chim2 Invia a chim2 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://it.wikipedia.org/wiki/Caseina
MA non traspare da wiki che la caseomorfina e la caseina sia la stessa molecola,anche perchè la caseina è una proteina!Forse una qualche relazione struttura attività la si potrebbe associare ai peptidi endogeni con Met e Leu (endorfine),dopo metabolismo...ma non credo!
Torna all'inizio della Pagina

antodoca
Nuovo Arrivato

p



44 Messaggi

Inserito il - 30 agosto 2012 : 21:44:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di antodoca Invia a antodoca un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
no non sono la stessa molecola di fatti:

Citazione:
Casomorphins are peptides, i.e., protein fragments, derived from the digestion of milk protein casein.


Torna all'inizio della Pagina

chim2
Utente Attivo

Death Note



2110 Messaggi

Inserito il - 31 agosto 2012 : 12:00:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chim2 Invia a chim2 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
se non ricordo male,la minima attività analgesica la si ottiene dalla feniletilammina,frammento che mi sembra intravedere dalla caseomorfina,però quest'ultima ha una precisa stereochimica!Inoltre le conformazioni di un peptide sono tante..mi sembra azzardato associarli....altrimenti saremmo un mondo sedato o in coma,considerando che l'indice terapeutico di un oppioide è bassissimo
Torna all'inizio della Pagina

antodoca
Nuovo Arrivato

p



44 Messaggi

Inserito il - 31 agosto 2012 : 15:52:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di antodoca Invia a antodoca un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie tante... chiaro e preciso come sempre ;)

@nutrizionisti del forum: avete notizie su studi che riguardano tale peptide e l' insorgenza di patologie particolari?
Torna all'inizio della Pagina

chim2
Utente Attivo

Death Note



2110 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2012 : 18:01:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chim2 Invia a chim2 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma no dai spesso sono un pasticcione
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2012 : 19:06:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da antodoca
@nutrizionisti del forum: avete notizie su studi che riguardano tale peptide e l' insorgenza di patologie particolari?



Personalmente no, ma vedendo la discussione ieri mi sono ripromesso di indagare

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2012 : 19:17:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22687367
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22339544

se è questa la molecola della discordia, non mi pare così male...

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

antodoca
Nuovo Arrivato

p



44 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2012 : 21:27:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di antodoca Invia a antodoca un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grande Mod, mi aspettavo una tua risposta... un giorno anche io capirò come ci si orienta su pubmed.

cmq allego un link per chi volesse documentarsi, trovato pochi minuti fa http://www.efsa.europa.eu/en/efsajournal/doc/231r.pdf

Grazie a tutti delle risposte, credo di avere quello che mi serve
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina