Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Come inviare una mail per chiedere lavoro ad un prof.
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 14:50:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti!
Sto per terminare il dottorato, ma al momento ho una situazione familiare complicata che mi impedisce di andare all'estero.
Sto cercando di guardarmi intorno per cercare qualcuno che possa avere dei fondi per una borsa di studio o qualcosa del genere, anche momentanea...so che è difficile, ma tentare non nuoce!
Mentre fino ad ora mi sono recata di persona a parlare con i responsabili di diversi gruppi di ricerca, è arrivato il momento di estendere il campo d'azione e mandare delle mail con CV allegato.
La domanda può sembrare stupida, ma è la seguente: cosa scrivo nell'oggetto? Invio CV? Candidatura spontanea (ma per cosa?)? E nella mail? Mi piacerebbe lavorare, collaborare...???
Ogni consiglio è bene accetto...
Grazie!

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 17:57:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
eh ma mi sa che dipende da dove vuoi andare, intendo dire che in strutture pubbliche come le università deve aprirsi un concorso per accedere, almeno...ufficialmente è così..quindi sia per le borse che per i post doc. in quel caso partecipi al concorso...candidature spontanee..puoi sempre farle, io sì...metterei candidatura spontanea come titolo e nel testo..beh dimostra di conoscere bene l'attività del laboratorio e di esserne interessata...chiamala collaborazione, io la chiamerei collaborazione, giusto per non mettere ansia poi descrivi brevemente quello che hai fatto, o meglio fai riferimento al curriculum, senza ripeterti troppo, metti i tuoi obiettivi personali..
ma forse funziona di più coi privati che nelle università..
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 20:20:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io penso che "lavorare" non sia un termine così spaventoso da usare... alla fine è proprio quello che vuoi andare a fare! Collaborare a me dà un'impressione completamente diversa (es. collaborazione con il tuo lab attuale).

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2012 : 15:16:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da chick80

Io penso che "lavorare" non sia un termine così spaventoso da usare... alla fine è proprio quello che vuoi andare a fare! Collaborare a me dà un'impressione completamente diversa (es. collaborazione con il tuo lab attuale).



Esatto...è la stessa cosa che ho pensato anche io! Non vorrei che si fraintendesse una collaborazione tra lab!! Io scrivo per cercare lavoro!
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8397 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2012 : 16:20:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh è vero che non bisogna aver paura di usare la parola "lavorare" visto che è quello che chiedi in fondo, ma se sembra troppo diretta a brutale ci si può benissimo girare intorno.
Visto che comunque hai fatto un dottorato e quindi hai già lavorato puoi metterla giù dicendo che "vuoi continuare la tua attività di ricerca" senza dire proprio "voglio lavorare per voi".
Io avevo fatto così una volta rientrata in Italia quando cercavo un lab dove lavorare.
Poi dipende anche molto a chi la mandi e quanto è inerente al lavoro di dottorato, ma in linea generale metterai quello che hai fatto mettendo l'accento sul fatto che le tue conoscenze possono essere utili per il loro lavoro/laboratorio.
Insomma devi rendere la cosa interessante più che dire banalmente "voglio lavorare da voi".

Per l'oggetto va bene sia "Candidatura Spontanea" che "Invio Curriculum Vitae", mentre "Invio CV" abbreviato lo lascerei perdere.

In ogni caso in bocca al lupo!
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2012 : 16:56:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie mille GFPina!
In effetti cercavo proprio una giusta via di mezzo tra il brutale "voglio un lavoro!" e il fraintendibile "voglio collaborare"!
Sei stata davvero preziosa!
...crepi il lupo!!
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2012 : 19:43:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Visto che siete così gentili, vi espongo il mio dubbio appena sorto: meglio inviare un curriculum europass o un curriculum "normale"?
Grazie!!
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2012 : 19:49:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se per europass si intende il modello europeo (non sono sicuro si chiami così), vai di CV normale.

Sinceramente trovo quei cosi prefatti molto sterili, difficili da leggere e mi fanno proprio passare la voglia di leggerli...

Non dimenticare di riarrangiare e "personalizzare" un po' il CV a seconda del lab a cui lo mandi: metti in evidenza gli aspetti che sono importanti per loro.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2012 : 19:57:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ci sono delle piccole differenze tra europeo e europass, ma in sostanza è lo stesso: brutto, lungo e con tante tabelle! Non permette di far risaltare cose importanti come le pubblicazioni...
Mi hai già convinto: CV normale! Così forse qualcuno lo legge...
Grazie mille!
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8397 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 00:07:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mamma mia Europass è brutto già dal nome!
Comunque a meno che no sia esplicitamente richiesto quel formato anch'io propenderei per quello "normale" molto più personalizzabile e personale.
Io quello Europeo, finora, mi sono sempre rifutata di farlo.
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 11:47:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Infatti è veramente orribile!
Tra l'altro è impossibile riuscire a far risaltare i progetti di ricerca, la tesi di laurea o di dottorato...
Mi sono sempre rifiutata anche io, ma mi era venuto il dubbio che la pensassi così solo io e che un CV "normale" potesse essere addirittura penalizzante!
Grazie mille come sempre per gli ottimi consigli!
Buona giornata!
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 11:58:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
il CV europeo è una sonora schifezza! standrdizzato ok, ma non muoiono se decidono di provare a leggerne uno normale prima di cestinarlo...
però alcuni non prendono in considerazione candidature che arrivano con cv in formato diverso da quello europeo...assurdità...
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6894 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 12:17:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
per un lavoro serale, dopo tre anni di attività, ho dovuto presentare un cv europeo perché l'azienda in cui lavoravo si è certificata ISO 9001. Pare sia il modello ufficiale. Mah...

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 12:30:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In effetti ho letto anche io che in alcuni posti accettano SOLO il cv europeo! Questo è uno dei motivi per cui mi è sorto il dubbio amletico! Se lo mando "normale" e poi non lo guardano perché lo vogliono europeo? O viceversa? Già le speranze sono quelle che sono, ci manca pure di sbagliare con il cv...
La risposta che mi sono data fino ad ora è che forse l'europeo va bene per le aziende, mentre puntando ad un ambito "accademico" (o un ente di ricerca) e mandando il cv ad un professore (o ricercatore) e non ad un ufficio per la selezione del personale, forse è meglio il cv "normale".
Ma forse mi sbaglio
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 13:40:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
vaneve non voglio scoraggiarti, ma se non lo guardano non è di certo perchè non è in formato europeo...anche perchè prima di scoprirlo lo devono aprire ;)
non so come fanno in università dove le candidature spontanee valgono quel che valgono, ma nei posti di lavoro "normali" tipo aziende, catene di negozi, o quant'altro...ti assicuro che la maggior parte dei curricula finiscono nel cestino della carta straccia prima ancora di essere aperti...purtroppo sono testimone in prima persona di questo abominio...per questo trovo che portarli in giro o stamaprli sia solo una grande perdita di tempo, soldi e risorse...
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 13:47:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Figurati, tanto più scoraggiata di così...
So perfettamente che purtroppo queste cose accadono, ma non ho mai avuto esperienze dirette. Per questo, prima di mollare definitivamente, almeno ci provo! Hai visto mai...
Torna all'inizio della Pagina

ValeCGC
Utente



746 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 14:02:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ValeCGC Invia a ValeCGC un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma devi ASSOLUTAMENTE provarci, se non provi poi potresti pentirti di non averlo fatto!
l'unica cosa che posso consigliarti è, dopo che avrai finito il dottorato, se non troverai niente in ambito di ricerca o cmq di laboratorio, non stare ad aspettare il lavoro "dei sogni" per troppo tempo, cerca altro, anche di tutt'altra natura, diventa pratica
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 15:20:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sicuramente farò così!
Per fortuna (o sfortuna?) sono laureata in CTF e ho sempre la carta lavoro in farmacia! Non è proprio il massimo delle mie aspirazioni, ma almeno è un lavoro!
L'idea è proprio quella di provarci finché posso per non avere rimpianti, e poi si vedrà!
Grazie degli utilissimi consigli!
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 16:21:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se vogliono assolutamente un CV europeo te lo specificano, don't worry. Per posizioni in un laboratorio di ricerca sinceramente non ho mai visto questa richiesta...

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 17:03:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da chick80

Se vogliono assolutamente un CV europeo te lo specificano, don't worry. Per posizioni in un laboratorio di ricerca sinceramente non ho mai visto questa richiesta...



Infatti cercando in rete ho visto che se lo vogliono in genere lo chiedono espressamente! I laboratori secondo me non lo vogliono perché non è proprio adatto al caso!!
Io cmq ce li ho pronti entrambi (non si sa mai!), ma partirò all'attacco con il CV "normale"!
Grazie mille ancora per gli utilissimi consigli!
Torna all'inizio della Pagina

barby
Nuovo Arrivato

micio

Prov.: L'Aquila
Città: l'aquila


61 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 19:23:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di barby Invia a barby un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
IL CV europass è obbligatorio ormai in tutte le attività lavorative,il CV normale neanche lo prendono in considerazione.Inoltre il CV europass lo puoi modellare come ti pare,mettendo in evidenza le tue esperienze professionali o se alla prima attività lavorativa i tuoi studi.

Barby
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8397 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 19:43:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh in campo accademico non è affatto obbligatorio e io continuo a trovarlo tremendo.
A me personalmente se arrivano dei CV sono più invogliata a leggere quelli "normali" che non dei banali standardizzati CV Europei.

Per chiedere lavoro in azienda concordo, magari è diverso anche perché in genere hanno un ufficio del personale o hanno demandato ad una società che se ne occupa e che screma i CV su basi (stupide) come ad es. l'utilizzo del formato europeo e altre c****te che secondo loro uno dovrebbe scrivere nel CV.
Torna all'inizio della Pagina

vaneve
Nuovo Arrivato



45 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2012 : 12:55:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vaneve Invia a vaneve un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Credo anche io che il CV europeo sia più da ufficio del personale!
Poi, non vorrei sembrare cattiva, ma ci sono certi prof che sono delle vere e proprie cariatidi e secondo me non sanno neanche cosa sia un CV europeo!

Anche nel mio attuale lab, ricercatori di 50 anni non ne hanno mai sentito parlare!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina