Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biologia Animale e Vegetale
 Glutine, questo mistero...
 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV
Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 28 gennaio 2013 : 12:52:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao ragazzi! Ho bisogno del vostro aiuto.
Premetto che studiando medicina, per me una pianta è una cosa tendenzialmente verde che ha delle radice e cresce grazie a sole, acqua e nutrienti del terreno e che fa la fotosintesi.

Spiegate tutte le mie conoscenze di botanica mi trovo a dover capire una cosa: che cosa è il glutine?
Siccome sono uno studente diligente mi sono andato a leggere un po' di cose e quello che sono riuscito a tirare fuori è che il glutine è un complesso glicoproteico (o lipoproteinco? ) formato da una glutenina e una gliadina e amido.

Le gliadine e le glutenine sono proteine presenti nei cereali ed assumono nomi diversi in base ai cereali in cui si trovano.

Tutto questo problema nasce dal fatto che a lezione il professore ha cominciato a nominare una serie di proteine delle quali non riesco a trovare un senso:
  • Gliadina
  • Ordeina
  • Secalina
  • Avenina

Cercando un po' mi esce fuori che queste solo gluteline (è la stessa cosa di glutenine?? E soprattutto la gliadina è una glutenina? E allora le gliadine che cosa sono??).

Quindi ciascuna di queste, insieme ad una gliadina dovrebbero formare glutine, giusto? Ma le gliadine sono specifiche per ogni pianta ed hanno anch'esse un nome specifico oppure si parla in generale di gliadine?

E infine: nella malattia celiaca il problema sta in specifiche sequenze del glutine (ovvero di tutto il complesso), oppure in specifiche sequenze delle glutenine? O delle gliadine?

Ci fosse qualcuno che ha chiara questa cosa! Alcuni dicono che il problema è il glutine, senza dare altri dettagli, alcuni mi dicono che il problema è la gliadina e adesso mi esce fuori quest'altra storia delle glutenine!!

Per favore, qualcuno mi può aiutare a fare un po' di chiarezza? Non ho bisogno di estremi dettagli perché in effetti non ha una grossa utilità per quello che devo fare, però almeno avere le idee chiare non mi dispiacerebbe!

Vi ringrazio e scusate per il post lunghissimo.

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 28 gennaio 2013 : 17:51:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
se non ti risponde qualcun altro cerco di farlo io nei prossimi giorni, purtroppo mi è impossibile ora come ora darti una risposta dettagliata

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 29 gennaio 2013 : 14:10:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie! Aspetto con ansia!

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 02 febbraio 2013 : 16:33:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
up

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6911 Messaggi

Inserito il - 02 febbraio 2013 : 17:54:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora, il glutine è un insieme di proteine (credo glico, di certo non lipo), all'interno del glutine ci sono quattro tipi di proteine: albumine, gluteline, prolamine e globuline. La parte tossica per il celiaco è formata dalle gluteline e dalle prolamine. Ora, le prolamine sono la secalina (segale), l'ordelina (orzo), la gliadina (frumento) e l'avenina (avena), la glutelina più importante è la glutenina (frumento).

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2013 : 10:45:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Perfetto! Grazie Giuliano! Finalmente posso dire di aver capito!

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina