Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 lavoro post laurea magistrale..che fare?
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Bacci
Nuovo Arrivato



11 Messaggi

Inserito il - 11 agosto 2017 : 21:06:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bacci Invia a Bacci un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buonasera a tutti

sono un ragazzo di 27 anni, laureato in Biotech Mediche a Bologna. Ho svolto un tirocinio durato più di un anno su celiachia e sensibilità l glutine, . Dopo la laurea ho deciso di continuare volontario per un periodo di altri 2 mesi (fino alla settimana scorsa), per approfondire il campo di ricerca. Ho ottenuto la promessa di una futura pubblicazione (non come primo nome) e poco altro.
Mi trovo ora nel limbo di chi sta cercando lavoro, ma il mio curriculum è molto specifico, in quanto ho lavorato sul sistema nervoso enterico e ho potuto constatare che in italia ci sono pochi istituti che ci lavorano. A parte il fatto che mi hanno già rifiutato la domanda a due PhD positions per le quali avevo applicato, non sono sicuro di intraprendere la strada aziendale, in quanto la ricerca di base mi piace davvero molto, ma in italia è complesso ottenere fondi. Non ho esperienze all'estero, che fanno piacere quando si applica in paesi europei. Vorrei chiedere un consiglio perchè al momento mi trovo in una situazione di "stallo". Inoltre mi sono rotto i cossidetti di fare il cameriere, lavoro con cui mi son pagato gli ultimi 4 anni di vita universitaria.

Grazie in anticipo

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6577 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2017 : 01:02:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
per farti un'idea della situazione, puoi cominciare a leggere da pagina 14 a pagina 21 del pdf di ENPAB Magazine, il gionalino della nostra cassa di previdenza, di dicembre
https://www.enpab.it/images/magazine/ENPAB-Mag-3-4-2016_Ok.pdf

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?

Giuliano Parpaglioni
Biologo Nutrizionista
Torna all'inizio della Pagina

Bacci
Nuovo Arrivato



11 Messaggi

Inserito il - 26 agosto 2017 : 13:19:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bacci Invia a Bacci un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie mille giuliano652! mi pare di aver capito che una delle "specializzazioni" maggiormente spendibili in ambito lavorativo è quella in ambito salute/nutrizione. Mi confermi?
Inoltre, anche se vado un pò off-topic, volevo chiedere se qualcuno ha qualche info anche in ambito diagnostico, ad esempio mi trovo a dover scegliere ora la possibilità di fare uno stage ma non so quale offerta formativa possa essere la migliore (lavorativamente parlando): BIOCHMICA ANALITICA (metodologie cliniche – diagnostiche: preanalitica, ematologia, coagulazione chimica clinica, microbiologia), CITOGENETICA (citogenetica e citogenetica molecolare: riconoscimento campioni, allestimento delle colture cellulari e dei preparati cromosomici, fotografia delle metafasi, riconoscimento e ricostruzione del cariotipo e tecnica FISH), oppure BIOLOGIA MOLECOLARE (estrazione del DNA, amplificazione genica con primer specifici fluorescenti, rilevamento mediante elettroforesi capillare, interpretazione risultati). Sapreste darmi qualche consiglio?
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6577 Messaggi

Inserito il - 26 agosto 2017 : 14:51:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
1) è quella più usata, non per forza quella che rende di più (guarda anche le colonne del fatturato)
2) so che citogenetica è MOLTO difficile da intraprendere, non perché ci siano pochi corsi, ma per la poca richiesta. Gli altri non saprei, dipende probabilmente dall'azienda a cui ti riferisci. Considera però che devi da subito escludere i laboratori clinici: nel pubblico ci vuole la scuola di specializzazione (altri 5 anni dopo la laurea) e devi vincere un concorso, nel privato... in teoria non serve, in pratica o sei specialista e fai il dirigente o sei tecnico e vieni pagato poco. Quindi puoi magari valutare case farmaceutiche, analisi ambientali, forse veterinarie...

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?

Giuliano Parpaglioni
Biologo Nutrizionista
Torna all'inizio della Pagina

Bacci
Nuovo Arrivato



11 Messaggi

Inserito il - 26 agosto 2017 : 16:31:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bacci Invia a Bacci un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
l'azienda (privata) ma convenzionata con il SSN si chiama TOMA, è sita in Busto Arsizio. Dalle recenzioni e opinioni mi sembra valida
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-14 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina