Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Microbiologia e Immunologia
 dsRNA e Ebola virus
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Microbiologia & Immunologia: Relazioni Blog InsideMicro Protocolli Siti di Microbiologia e Immunologia Ultimo notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

MariaElena
Nuovo Arrivato



2 Messaggi

Inserito il - 05 dicembre 2017 : 16:57:57  Mostra Profilo Invia a MariaElena un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Ciao a tutti. Sto preparando l'esame di virologia molecolare e sono ad un punto morto. Sto studiando i meccanismi di interazione del virus Ebola con l'ospite, in particolare della VP35 e ciò che non capisco non é il meccanismo della proteina virale in sè ma il dsRNA a cui questa si lega. Mi spiego meglio. So che nella cellula ci sono meccanismi di difesa antivirale tra cui il riconoscimento del dsRNA virale da parte di proteine come RIG-I. Studiando il meccanismo di VP35, leggo che questa si lega al dsRNA, bloccando tutto il meccanismo di difesa che il suo legame avrebbe scatenato. Ma questo dsRNA a cui VP35 si lega, da dove viene? Non può essere genoma di Ebola perché ha un genoma a ssRNA-, quindi da dove viene fuori? Cercando materiale sul web ho trovato che si tratta di dsRNA cellulare prodotto dalla cellula per il meccanismo di difesa del RNA interferenza. É così o non ho capito un tubo io? Sarò supergrata a chiunque chiarirà questo dubbio!!!

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6586 Messaggi

Inserito il - 06 dicembre 2017 : 07:28:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
l'ultima volta che ho riletto qualcosa di virologia era una decina di anni fa, ma credo si tratti di RNA virale, prodotto durante la duplicazione dello stesso. In pratica: come fai a riprodurre un ssRNA-? Ne fai una copia RNA+, nel frattempo che copi hai un doppio filamento, e quello diventa - in genere - il bersaglio dell'interferone

Ho trovato il lavoro che spiega la faccenda
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1472134/

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?

Giuliano Parpaglioni
Biologo Nutrizionista
Torna all'inizio della Pagina

MariaElena
Nuovo Arrivato



2 Messaggi

Inserito il - 06 dicembre 2017 : 18:51:39  Mostra Profilo Invia a MariaElena un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Ti ringrazio della risposta!! Continuando a studiare ho pensato che la soluzione che mi hai dato potesse essere plausibile. All'inizio non avevo preso in considerazione l'idea che quel dsRNA potesse essere il duplex a RNA "intermedio di replicazione" del ssRNA-!! Ringraziato ringrazio anche per l'articolo :)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-14 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina