Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Genetica
 Esercizio fenilchetonuria ed emofilia
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Tag   Fenilchetonuria    Emofilia    Malattie autosomiche recessive    malattie x-linked    esercizi genetica  Aggiungi Tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

silvana90
Nuovo Arrivato



68 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2020 : 16:16:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di silvana90 Invia a silvana90 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buon pomeriggio, vorrei solo sapere se ho svolto correttamente l’esercizio sulla fenilchetonuria ed emofilia. L’esercizio è il seguente:

Una donna eterozigote sia per la fenilchetonuria che per l’emofilia legata all’x, aspetta un figlio da un uomo normale anch’egli eterozigote per la fenilchetonuria. Qual è la probabilità che il figlio sia affetto da entrambe le malattie?

Allora io ho svolto così, sebbene la fenilchetonuria e l’emofilia sono entrambe malattie dovute a carattere recessivo, per cui i genitori sono portatori:

XAXa x XAXa

1/2 XA 1/2 Xa ; 1/2 XA 1/2 Xa

1/4 XAXA ; 1/4 XAXa
1/4 XAXa ; 1/4 XaXa


Quindi, la probabilità che il figlio sia affetto da entrambe le malattie è 25%. Perché essendo malattie recessive il figlio sarà affetto solo nel caso sia omozigote.

giusto??

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8387 Messaggi

Inserito il - 21 maggio 2020 : 19:13:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
No! Ci sono diversi errori.
Innanzitutto si tratta di geni autosomici o legati al'X?
(nel testo trovi la risposta)
I maschi quanti cromosomi X hanno? oppure 2 donne possono avere figli?
Dato che quello che hai scritto tu:
XAXa x XAXa
è un incrocio tra due donne!
Nell'esercizio si parla di due patologie, quindi 2 geni, tu ne hai considerato 1 solo.

Prova a rispondere a queste domande e poi riprova a risolvere l'esercizio.
Torna all'inizio della Pagina

silvana90
Nuovo Arrivato



68 Messaggi

Inserito il - 01 giugno 2020 : 11:16:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di silvana90 Invia a silvana90 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora, l’esercizio dice che una donna eterozigote sia per la fenilchetonuria che per l’emofilia; la fenilchetonuria è una malattia autosomica recessiva per cui un individuo per essere affetto da tale malattia deve avere il genotipo omozigote recessivo, quindi aa; mentre l’emofilia è una malattia recessiva legata all’X, per cui il genotipo di un individuo affetto sarà X^a X^a (donna) o X^a Y (uomo).

La donna quindi in questo vada essendo eterozigote sarà portatrice e aspetta appunto un figlio da un uomo eterozigote solo per la fenilchetonuria, per cui l’incrocio sarà:

Aa X^AX^a x Aa X^AY

Fenilchetonuria:
1/4 AA
1/2 Aa
1/4 aa ( malato/a)

Emofilia x-linked:
1/4 X^AX^A
1/4 X^AY
1/4 X^AX^a
1/4 X^aY (malato)

Per cui da questi incrocio si evince che:

1/4 x 1/4 = 1/16 figlio/a malato/a.

Giusto?





Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina