Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 master nutrizione
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie
Pagina Precedente

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione
Pagina: di 2

hellas
Utente Junior



156 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2010 : 07:26:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di hellas Invia a hellas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Piero

Citazione:
Messaggio inserito da hellas

Il senso del mio discorso era un altro: non è possibile dover acquisire una laurea per poter mettere una persona a pedalare su un cicloergometro.

Grazie della considerazione, ma c'è gente che per mettere a pedalare la gente sui cicloergometri prende una laurea, ebbene si, benvenuto nella realtà delle Scienze Motorie dove si necessita del direttore tecnico laureato.
Citazione:
Messaggio inserito da hellas

Se tu con un esame di scienza dell'alimentazione dai consigli nutrizionali allora in con esami di fisiologia e patologia dovrei poter dare indicazioni sull'attività fisica.

Forse non sono stato chiaro, io ho sostenuto un esame in Alimentazione e Nutrizione Umana durante il mio corso di laurea triennale in Scienze Motorie e NON mi sono mai sognato di fare una dieta o dare consigli nutrizionali. Per farlo, mi sto laureando in Scienze della Nutrizione Umana, esame di stato e fra un po' Biologo.
Citazione:
Messaggio inserito da hellas

Dove è che ti sei laureato?

Triennale e Specialistica a Urbino, master a Firenze e SNU Perugia.
Per passare a Scienze della Nutrizione ho avuto un sacco di debiti di cui una buona parte fatta di chimiche, ben venga, voglio fare ANCHE il Biologo Nutrizionista, è giusto che mi metta al pari con gli altri nonostante trentenne, come vedi con i debiti siamo nella stessa barca.
Ripeto niente di personale, tu potresti sapere tanto di attività motoria o sportiva ma il Biologo (perchè di questo si parla) NO, altrimenti non avrebbe senso l'esistenza di un'intera facoltà di Scienze Motorie e nel caso di Roma Foro Italico, di un'intera Università delle Scienze Motorie: lo IUSM.
Ciao



La laurea in scienze motorie deve essere molto di più di mettere una persona su un cicloergometro. Il mio insegnante di educazione fisica (isef) conosceva le tecniche di tutti gli sport (atletica), il pronto soccorso, i principi di sana alimentazione.
Se adesso si è tornati indietro, bè, allora si elimini la laurea.

Una specialistica in attività adattate è finalizzata all'attività su soggetti con disabilità essendo pacifico che l'attività fisica sia essenziale per tali cittadini molto di più di quanto lo sia per i "normodotati".
Un piano di attività fisica per soggetti paraparetici, che sviluppi al massimo la forza e la coordinazione sugli arti inferiori e potenzi la parte superiore del corpo, significa farli vivere felicemente ampliando i "gradi di libertà" (non avere la necessità di doversi sedere in autobus ad esempio). Un piano di attività fisica su cittaidini che utilizzino una sedia a rotelle per deambulare (con potenziamento della parte superiore del corpo) equivale a poter essere autonomi in casa, andare in basgno da soli (si passa dalla sedia alla tazza del water a forza di braccia, che quindi vanno potenziate nuscolarmente).
Senza contare la formazione specifica in ambito sportivo, negli usa ci sono soggetti fortemente menomati che competono con normodotati (es. Kyle Maynard: http://www.youtube.com/watch?v=xiEAdQ-lvNw ) per preparare un piano di allenamento alla lotta libera per un pluri mutilato come Maynard è necessaria l'attività professionale di un laureato magistrale in scienze motorie.
Il poter svolgere la lotta libera (a livello studentesco: http://www.uga.edu/amazing/maynard.htm http://www.usatoday.com/life/2004-11-17-cover-wrestler_x.htm ) ha consentito a Maynard di acquisire borse di studio essenziali al proseguimento della attività scolastica (e quindi alla progettazione di un futuro scomodo ma felice).
Queste tipo di attività giustificano (anche socialmente ed eticamente) una laurea magistrale in scienze motorie non certo mettere una persona a pedalare su un cicloergometro, *****.
Invece che andare avanti siamo andati indietro e da come scrivi la laurea magistrale in scienze motorie forma meno del vecchio diploma isef (tieni conto che i vecchi insegnanti di educazione fisica conoscevano anche le problematiche della disabilità con cui si confrontavano in ambito scolastico).
Il tutto con 5 anni di superiori, con 5 anni di unversità voi dovreste spaccare il mondo e sei qui a dirmi che studiate per mettere le persone a pedalare su un cicloergometro.
Allora chiudiamo i corsi di laurea e rimettiano l'isef.
Perchè, porco quello stra*****, non è possibile pagare tutta una cricca di docenti universitari, bidelli, personale amministrativo per insegnare cazzate.

Senza contare un'altra cosa tu mi dici che non ti occupi di attività sportiva ma comunque puoi insegnare educazione fisica a scuola.
Mi dici cosa ***** insegni?
Cosa fai spezzi le rotule algi alunni (in modo da creargli una disabiltà) per poter insegnare qualcosa?
L'insegnante isef che avevo alle medie aveva la preparazione fisica di un atleta (ribadisco conosceva le tecniche di tutti gli sport e, a lezione, insegnava e illustrava praticamente le tecniche di salto in alto, salto in lungo, salto con l'asta, sport di squadra), aveva una formazione di base in medicina (prevenzione infortuni e pronto soccorso), di scienza del'alimentaizone e di fisiopatologia dell'attività fisica (perchè come insegnante poteva avere come alunni soggetti con disabilità). E tu scrivi che con 5 anni di università non conosci le tecniche sportive.
Che insegnanti di educazione fisica stiamo formando?
Come fai a insegnare a un soggetto con disabilità a nuotare se non conosci gli stili di nuoto per persone prive di disabilità, di solito si parte dagli stili normali e li si adatta in funzione della menomazione. E così per le altre attività.
Un insegnante isef di 5 anni fa, in base a quello che scrivi, era immensamente più preparato di voi.
Gelmini, taglia, taglia, inizia a chiudere corsi di laurea e a mandare a lavorare chi insegna cazzate, che adesso, dopo Losarno, c'è richiesta di manodopera per la raccolta dei pomodori......
Torna all'inizio della Pagina

Piero
Utente Junior

Albert

Città: Perugia


138 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2010 : 14:58:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Piero Invia a Piero un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cominciamo col dire di non arrogarci la facoltà di sapere cosa e per cosa ha studiato la gente. Per sapere se le cose di cui parliamo sono ca***te oppure no bisognerebbe conoscerle.

Non vorrei fare il professorino, non è nel mio stile e ne tantomeno nelle mie aspettative professionali, ma qui necessitano un po' di precisazioni.
Ti parto dal basso, in particolare un cicloergometro vuole la conoscenza della biomeccanica del mortaio malleolare con i rispettivi deficit di range di movimento in flesso-estensione e poter prevedere un'articolazione di un obeso in fase avanzata come potrà reagire essendo potenzialmente già compromessa?
Come ci aspettiamo di trovare i condili femorali e rispettivi menischi sicuramente alterati nella meccanica da una struttura che durante la giornata non fa altro che traumatizzare il piatto tibiale? Un Biologo sa come testarli?
Durante la pedalata la torsione del bacino procura una retro-antiversione delle ossa iliache alernativamente che gravano sulle articolazioni sacro-iliache potezialmente infiammate da una chiave di volta sacrale che sorregge tutta una struttura superiore con eccesso ponderale, vi potrebbe essere una colonna vertebrale ipercifotica per assecondare la massa anteriore, da qui passando alle scapole si instaura un basculamente in abduzione che porta automaticamente gli omeri in intrarotazione. Continuiamo, il gran dorsale origina e finisce dagli omeri fino all'osso sacro, il paziente in flessione (con già un'ipercifosi dorsale) per afferrare i manubri, automaticamente instaura una trazione sul gran dorsale che agendo sull'osso sacro agirebbe come "para" nutazione che se strutturata, ci porta in un sistema ad anello, ad un sovraccarico e ad una sofferenza di una struttura già debilitata da altri problemi alimentari e nutrizionali. Succo della situazione, gli abbiamo fatto del bene?? Ed abbiamo SOLO affrontato il piano Ortopedico-Traumatologico.
Questo è il cicloergometro che intendo io, se tu vuoi utilizzarlo in modo diverso allora da AMICO te lo sconsiglio perchè non parliamo più di professionalità e personalmente reputo che uno specialista in qualsiasi ramo lo sia per forza di cose.
Mi e ti chiedo, ci sarà un perchè l'Ordine dei Biologi te lo avrà vietato?

Le mie lauree NON abilitano ad insegnare educazione fisica (i diplomati ISEF lo erano), è come dire che una laurea in ingegneria abiliti ad insegnare matematica, uno può scegliere di farlo oppure no e fare quindi l'ingegnere. Con le nuove regole per la selezione del personale docente, dopo la laurea triennale in Scienze Motorie è prevista una nuova magistrale interamente DEDICATA all'insegnamento.
Com'è giusto che sia, non saprei da dove cominciare per insegnare un gesto atletico, ho studiato in un curriculum di laurea magistrale con indirizzo RIEDUCAZIONE FUNZIONALE.

Io scrivo in modo generale del Biologo, tu stai cominciando ad offendere personalmente, quando scrivo lo faccio in modo veloce e molte volte senza rileggere. Oltre a stare di fronte ad un forum ho tanto altro da fare, quindi prendiamoci queste chiacchiere da bar senza sindacalizzare sulle analisi logiche e grammaticali.

Siamo abbondantemente off topic, per me possiamo chiuderla qui, se vuoi continuare un confronto CIVILE, apri pure un'altra discussione e sarò felice di mettermi in dubbio, il tutto nel rispetto soprattutto della persona e poi del professionista che non avrà fatto una specializzazione come te, ma che il suo decennio universitario lo ha affrontato non uscendo fuoi corso.
Saluti


MEMENTO AUDERE SEMPER (Ricorda di osare sempre) Gabriele D'Annunzio
Torna all'inizio della Pagina

hellas
Utente Junior



156 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2010 : 19:57:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di hellas Invia a hellas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Piero

Cominciamo col dire di non arrogarci la facoltà di sapere cosa e per cosa ha studiato la gente. Per sapere se le cose di cui parliamo sono ca***te oppure no bisognerebbe conoscerle.

Non vorrei fare il professorino, non è nel mio stile e ne tantomeno nelle mie aspettative professionali, ma qui necessitano un po' di precisazioni.
Ti parto dal basso, in particolare un cicloergometro vuole la conoscenza della biomeccanica del mortaio malleolare con i rispettivi deficit di range di movimento in flesso-estensione e poter prevedere un'articolazione di un obeso in fase avanzata come potrà reagire essendo potenzialmente già compromessa?
Come ci aspettiamo di trovare i condili femorali e rispettivi menischi sicuramente alterati nella meccanica da una struttura che durante la giornata non fa altro che traumatizzare il piatto tibiale? Un Biologo sa come testarli?
Durante la pedalata la torsione del bacino procura una retro-antiversione delle ossa iliache alernativamente che gravano sulle articolazioni sacro-iliache potezialmente infiammate da una chiave di volta sacrale che sorregge tutta una struttura superiore con eccesso ponderale, vi potrebbe essere una colonna vertebrale ipercifotica per assecondare la massa anteriore, da qui passando alle scapole si instaura un basculamente in abduzione che porta automaticamente gli omeri in intrarotazione. Continuiamo, il gran dorsale origina e finisce dagli omeri fino all'osso sacro, il paziente in flessione (con già un'ipercifosi dorsale) per afferrare i manubri, automaticamente instaura una trazione sul gran dorsale che agendo sull'osso sacro agirebbe come "para" nutazione che se strutturata, ci porta in un sistema ad anello, ad un sovraccarico e ad una sofferenza di una struttura già debilitata da altri problemi alimentari e nutrizionali. Succo della situazione, gli abbiamo fatto del bene?? Ed abbiamo SOLO affrontato il piano Ortopedico-Traumatologico.
Questo è il cicloergometro che intendo io, se tu vuoi utilizzarlo in modo diverso allora da AMICO te lo sconsiglio perchè non parliamo più di professionalità e personalmente reputo che uno specialista in qualsiasi ramo lo sia per forza di cose.
Mi e ti chiedo, ci sarà un perchè l'Ordine dei Biologi te lo avrà vietato?

Le mie lauree NON abilitano ad insegnare educazione fisica (i diplomati ISEF lo erano), è come dire che una laurea in ingegneria abiliti ad insegnare matematica, uno può scegliere di farlo oppure no e fare quindi l'ingegnere. Con le nuove regole per la selezione del personale docente, dopo la laurea triennale in Scienze Motorie è prevista una nuova magistrale interamente DEDICATA all'insegnamento.
Com'è giusto che sia, non saprei da dove cominciare per insegnare un gesto atletico, ho studiato in un curriculum di laurea magistrale con indirizzo RIEDUCAZIONE FUNZIONALE.

Io scrivo in modo generale del Biologo, tu stai cominciando ad offendere personalmente, quando scrivo lo faccio in modo veloce e molte volte senza rileggere. Oltre a stare di fronte ad un forum ho tanto altro da fare, quindi prendiamoci queste chiacchiere da bar senza sindacalizzare sulle analisi logiche e grammaticali.

Siamo abbondantemente off topic, per me possiamo chiuderla qui, se vuoi continuare un confronto CIVILE, apri pure un'altra discussione e sarò felice di mettermi in dubbio, il tutto nel rispetto soprattutto della persona e poi del professionista che non avrà fatto una specializzazione come te, ma che il suo decennio universitario lo ha affrontato non uscendo fuoi corso.
Saluti





Con lo super*****la con lo scappellamento a destra..... (e sono al massimo della civiltà).
Sevve una valutazione malleolare per usare una cyclette? Ma per l'amord di Dio, meglio chiuderla qui nel rispetto dell'intelligenza di tutti.
Allora richiediamo una valutaizone porturale per poter ulilizzare un estensore acquistato alla standa.
Sai come lo utilizzano i medici? Verificano l'assenza di patologie cardiologiche e le dicono: "signora pedali quaranta minuti".
I dispositivi per ginnastica estetica li usano le estetiste (3 anni di scuola professionale - dello stesso livello di idraulico e saldocarpentiere).
Piero: ma cosa ***** scrivi?



Torna all'inizio della Pagina

Piero
Utente Junior

Albert

Città: Perugia


138 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2010 : 20:18:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Piero Invia a Piero un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non meriti risposta. Impara a rispettare innanzi tutto la gente (componi due frasi e ci metti 7 parole volgari seppur apostrofate) e poi le professioni altrui comprese le estetiste.
Con questo ho chiuso.

MEMENTO AUDERE SEMPER (Ricorda di osare sempre) Gabriele D'Annunzio
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6922 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2010 : 20:29:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io direi di chiudere l'Off Topic in ogni caso. Evitiamo di litigare, comunque, questa sezione del forum di molecularlab sembra un posto litigioso più che informativo. Non voglio chiudere la discussione, per favore.

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

hellas
Utente Junior



156 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2010 : 20:37:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di hellas Invia a hellas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Piero,
guarda non ti rispondo neanche.
Ti ribadisco che nessuna persona sana di mente valuta i malleoli di un cliente prima di metterlo a pedalare (esclusi i pervertiti che hanno una attrazione morbosa per piedi femminili, tacchi a spillo e frustini), comunque contento tu......
Fai discorsi di questo tipo in Friuli e non lavori da nessuna parte, falli in Veneto e ti mandano, per esprimermi al tuo stesso livello (e senza voler fare il professorino), in un luogo in cui, "a causa dello scarso irraggiamento di ultravioletti B, è trascurabile la trasformazione del 7 deidrocolesterolo in colecalciferolo"
Scusa se sono partito dal basso..........
Piero hai fatto una formazione ipersoecifica, come uno che studi le tecniche di lavaggio dei denti anche in funzione del movimento angolare di rotazione dello spazzolino.
Sistema universitario del casso.
Taglia Gelmini, taglia.....
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6922 Messaggi

Inserito il - 03 luglio 2010 : 00:14:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ripeto: basta OT. Non fatemi chiudere la discussione

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Laurie
Nuovo Arrivato



2 Messaggi

Inserito il - 27 gennaio 2019 : 19:08:00  Mostra Profilo Invia a Laurie un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti.
Sono una biologa (laurea vecchio ordinamento, esame di stato superato) e risiedo negli Stati Uniti. Per motivi familiari dovrò tornare in Italia tra un anno o due e pensavo di cambiare professione e diventare biologo nutrizionista.
Poichè lavoro full time sto cercando un master online in nutrizione ma guardando on line mi sono un pò persa e non vorrei scegliere male... avete qualche suggerimento e in generale qualche consiglio per intraprendere questa professione?
Grazie mille in anticipo.
L.
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6922 Messaggi

Inserito il - 27 gennaio 2019 : 19:50:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
studia e fai tutti i corsi possibili e immaginabili. Unico limite: il portafogli. Non se ne sa mai abbastanza.

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Laurie
Nuovo Arrivato



2 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2019 : 00:10:13  Mostra Profilo Invia a Laurie un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Giuliano652

studia e fai tutti i corsi possibili e immaginabili. Unico limite: il portafogli. Non se ne sa mai abbastanza.



grazie, consiglio illuminante.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina