Home > News > studi
Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Notizie di studi

Staminali per combattere la sclerosi multipla
Da uno studio inglese è emerso che le cellule staminali sono in grado di riparare i danni inferti alla mielina e che causano l'insorgenza della sclerosi multipla

La sclerosi multipla è un grave malattia causata da un danno alla mielina, sostanza che avvolge i nervi encefalici e del midollo spinale e che modula i messaggi trasmessi dal cervello al resto del corpo; la malattia... »»
17/12/2010

Gli effetti dell'Alzheimer sul cervello
Da uno studio statunitense è emerso che la malattia origina dalla corteccia entorinale per poi diffondersi nelle altre zone del cervello grazie alla complessa rete neuronale
L'Alzheimer è una malattia causata dalla formazione di aggregati tossici per i neuroni causati dall'accumulo nel cervello di una proteina beta amiloide che si forma quando il precursore della proteina amiloi... »»
17/12/2010

Nuova terapia per i malati di Anemia di Fanconi
Uno studio americano ha permesso di mettere a punto un metodo per ostacolare gli effetti sul Dna provocati da questa rara forma genetica di anemia
Alla Divisione di Ematologia della University of Washington School of Medicine di Seattle, un gruppo di ricercatori ha perfezionato la terapia genica contro la Anemia di Fanconi. Questa malattia molto rara, al momento, i... »»
15/12/2010

Come arrestare il suicidio dei neuroni
Uno studio dell'Istituto Telethon Dulbecco condotto a Padova suggerisce come evitare la morte delle cellule nervose nella corea di Huntington, grave malattia neurodegenerativa
Nuova luce sui meccanismi che portano alla morte le cellule nervose nei pazienti affetti da corea di Huntington: a dimostrarlo sulle pagine di EMBO Molecular Medicine* è Luca Scorrano, ricercatore dell'Istituto ... »»
15/12/2010

La relazione tra dislessia e la predominanza manuale
Uno studio dimostra l'esistenza di un legame genetico tra la predominanza manuale, l'asimmetria cerebrale e la capacità di lettura
La recente mappatura genetica effettuata su un campione di bambini affetti da dislessia ha permesso di fare chiarezza sulla relazione tra la predominanza manuale, ovvero la tendenza ad utilizzare una mano piuttosto che l... »»
25/11/2010

I fumatori presentano un cervello più sottile
Da uno studio è emerso che nei fumatori lo spessore di una zona di corteccia cerebrale è molto più sottile rispetto ai non fumatori, ma non è ancora chiaro come i due fattori sian
La ricerca, condotta dall'università di Berlino e da German National Metrology Institute, ha permesso di scoprire che i fumatori presenta una parte di cervello più sottile. Lo studio è stato condotto s... »»
10/11/2010

Compreso il meccanismo della divisione cellulare
Grazie allo studio su un'ameba si è scoperto che la proteina 14-3-3 è responsabile della regolazione della mitosi, questo permetterà di raffinare i meccanismi di divisione cellular
Alcuni ricercatori della Johns Hopkins hanno identificato la proteina responsabile della dinamica della divisione cellulare. La proteina 14-3-3 permette alla cellula, che ha iniziato la divisione, di cambiare forma e di ... »»
09/11/2010

Produrre sangue dalla pelle
Condotto in Canada uno studio in cui è stato possibile produrre sangue umano da cellule della pelle: assicurata l'assenza di rischi di rigetto
Una ricerca canadese ha permesso di trasformare dei lembi di pelle in sangue. I ricercatori hanno prelevate cellule della pelle sia da soggetti giovani che meno giovani, ottenendo lo stesso risultato. Questa scoperta pot... »»
09/11/2010

Nuove speranze per la fenilchetonuria
Allo studio una terapia farmacologica capace di promuovere lo sviluppo dei neuroni e capacità cognitive nel modello animale di questa ritardo mentale di origine genetico
Dieta e farmaci, un mix vincente per combattere la fenilchetonuria. Uno studio di Tiziana Pascucci ricercatrice Telethon presso l'IRCCS Fondazione Santa Lucia e Sapienza Università di Roma suggerisce una ter... »»
08/11/2010

Nuove politiche per rallentare la perdita di biodiversità
L'analisi, presentata sulla rivista Science, coniuga vari studi internazionali di rilievo sulle variazioni e sulla scomparsa delle specie
La biodiversità del nostro pianeta sta subendo un duro colpo, ma una nuova ricerca indica che sarà possibile rallentarne il declino grazie all'attuazione di nuove politiche. L'analisi, presentata sulla ... »»
04/11/2010

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76

Prova con un' altra parola chiave per cercare nell'archivio delle notizie:

Pagine archivio:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168
Condividi con gli altriQueste icone servono per inserire questo post nei vari servizi di social bookmarking, in modo da condividerlo e permettere ad altri di scoprirlo.
  • digg
  • del.icio.us
  • OkNo
  • Furl
  • NewsVine
  • Spurl
  • reddit
  • YahooMyWeb

Scrivi il tuo commento