Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

In Italia 5 mila infarti da sigaretta 'passiva' ogni anno


In Italia il fumo passivo causa 5 mila infarti lanno. Quasi tre connazionali su 10 (27,6%) sono infatti esposti ai veleni prodotti dalla sigaretta di chi condivide con loro la casa o lufficio. Con p

In Italia il fumo passivo causa 5 mila infarti l'anno. Quasi tre connazionali su 10 (27,6%) sono infatti esposti ai veleni prodotti dalla sigaretta di chi condivide con loro la casa o l'ufficio. Con pesanti danni alla salute, se si pensa che ogni quattro 'bionde' accese in una stanza chiusa ne fanno 'fumare' una intera a chi non ha il vizio. E con pericoli soprattutto per i bimbi, che a causa dei genitori tabagisti rischiano la morte in culla e una maggior frequenza di infezioni respiratorie acute, asma bronchiale, sintomi respiratori cronici e otiti. A riassumere i numeri del problema sono gli esperti riuniti oggi a Milano per presentare le linee guida dell'Aimar (Associazione scientifica interdisciplinare per lo studio delle malattie respiratorie) sulla corretta applicazione della legge che vieta il fumo nei luoghi pubblici, in vigore dal 10 gennaio 2005. ''Nel nostro Paese - sottolinea Diego Vanuzzo, responsabile del Centro di prevenzione cardiovascolare di Udine, collaboratore Oms - solo considerando le malattie cardiovascolari, il fumo passivo fa piu' morti degli incidenti stradali''.
E' un pericoloso inquinante, ha confermato Stefano Nardini, segretario generale Aimar e responsabile del gruppo di lavoro ''Tobacco, smoking cessation and health'' dell'European respiratory society (Ers), ricordando che ''un nostro studio pubblicato di recente dimostra come tre sigarette accese in un garage producano piu' polveri sottili di un motore diesel avviato nello stesso locale''. L'allarme per i danni da fumo passivo cresce ancor piu' se si pensa ai numeri del fumo 'attivo'. ''Oggi, nella popolazione adulta mondiale - ha riferito Giovanni Viegi, pneumologo esperto in epidemiologia - le sigarette sono responsabili di una morte su 10 (cinque milioni di decessi solo nel 2000), ma entro il 2030 arriveranno a provocarne una su sei. E gia' nel 2020 il cancro al polmone passera' dal decimo al quinto posto tra le principali cause di morte, mentre la bronchite cronica (Bpco) salira' dalla sesta alla terza posizione''. E ancora. Le 'bionde' ''causano l'87% dei tumori polmonari e l'82% degli enfisemi, raddoppiano il rischio di ictus, coronaropatie e impotenza, triplicano il pericolo di infarto (fino a moltiplicarlo per nove superando i due pacchetti al giorno) e arteriopatie periferiche e quadruplicano quello di aneurisma dell'aorta''. Quanto all'Italia, ha proseguito Viegi, ''nel nostro Paese vivono 13 milioni di fumatori (il 26% degli over 15) e 9 milioni di ex fumatori (si 'pentono' in 700 mila l'anno). I tabagisti sono per lo piu' maschi 25-44enni, ma aumentano i 15-24enni (hanno il vizio il 33% dei maschi e il 27% delle femmine) e le donne, specie giovanissime, mentre gli uomini sono in calo''. Un quadro serio, da cui risulta che ''oggi un connazionale su cinque presenta un problema respiratorio''. Con un peso sociale enorme: ''In Europa le conseguenze del fumo costano 102 miliardi di euro ogni anno (pari al Pil dell'Irlanda). E in Italia - ha concluso il medico - ogni paziente costa 6.400 euro l'anno''. L'invito e' a ''smettere per sempre, perche' chi lo fa prima dei 50 anni dimezza il rischio di morire nei 15 anni successivi''.

Fonte: AdnKronos (02/12/2004)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: fumo, sigaretta, infarto, fumo%passivo
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy