Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Un sistema multimediale contro la demenza


Arriva il CIRCA: un programma che potenzia la memoria sociale nei pazienti

EDINBURGO (SCOZIA) - La memoria, come amava ripetere Cesare Musatti (padre della psicanalisi italiana moderna), è un processo attivo, mai passivo. È una funzione che elabora e rielabora continuamente i ricordi e nei pazienti affetti da demenza è una delle prime abilità compromesse. Questo inabilita l'apprendimento e l'interazione con i familiari. A ciò hanno pensato i ricercatori della St. Andrews Univerity i quali hanno architettato un supporto tecnologico in grado di rivitalizzare la memoria sociale, nella speranza che riallacciare certe trame possa aiutare a recuperare la persona malata e i suoi rapporti sociali.
SISTEMA MULTIMEDIALE - Il sistema multimediale fruibile attraverso touch screen consiste in una raccolta di vecchi video, film, clip musicali e foto.
Un lieve tocco allo schermo e il paziente può accedere a questo archivio di contenuti, tutti rigorosamente 'old' e con un alto valore emotivo. Sarà lui a scegliere la foto o il video che più lo stimolerà e potrà dunque compiere un viaggio nel tempo insieme ai famigliari facendo leva sulla memoria comune. Un video di Elvis Presley o il film Casablanca può accomunare una coppia, due fratelli, padre e figlio, risvegliando emozioni e ricordi condivisi e combattere la frustrazione collegata alla demenza. Il project leader, Arlene Astell, ricorda che la memoria è alla base di qualsiasi attività cerebrale e che le 'dimenticanze' non appartengono solo al malato, evidentemente impossibilitato a portare a compimento una conversazione proprio per l'intermittente deficit mnemonico. I black out nei ricordi diventano un problema famigliare e questo sistema, il cui acronimo è 'Circa', si basa su un concetto ribattezzato hypermedia che, liberamente ispirandosi all'hyperlink, agisce su un sistema di collegamenti e associazioni mentali. La filosofia di 'Circa' consiste nel concepire il computer come veicolo di condivisione della memoria sociale, nella convinzione che la memoria di lunga data è più inamovibile di quella a breve termine. Nel resoconto di BBC News una rassegna di 'piccoli' e commoventi successi.

Fonte: Corriere (16/06/2005)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: demenza
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy