Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Secondo un progetto UE un girasole può offrire ben più dell'olio

Ricercatore agrario


Un progetto UE ha individuato nuove modalità di utilizzo del 95% di ogni girasole scartato dopo la produzione di olio. Dato l'aumento della pressione sull'industria dovuto alla crescita d

Un progetto UE ha individuato nuove modalità di utilizzo del 95% di ogni girasole scartato dopo la produzione di olio. Dato l'aumento della pressione sull'industria dovuto alla crescita della produzione di olio di palma e di soia al di fuori dell'Europa, queste nuove applicazioni potrebbero offrire una fonte di reddito alternativa.

Oltre 450 000 agricoltori europei in 21 paesi coltivano girasoli su più di 255 000 ettari. Molte delle società coinvolte nella coltivazione e nella lavorazione sono piccole o medie imprese (PMI) particolarmente vulnerabili alla maggiore concorrenza dall'estero.

I 12 partner dei cinque Stati membri coinvolti nel progetto HELICAS hanno scoperto nuovi impieghi della biomassa del girasole nel campo della cosmetica, degli alimenti e dei mangimi. L'équipe ha inoltre scoperto il modo di produrre un nuovo olio di girasole più saporito.


Il progetto è stato finanziato nell'ambito delle attività «PMI» del Sesto programma quadro (6°PQ) dell'UE.

«I petali, i gambi e le foglie delle piante contengono numerosi componenti preziosi che possono essere estratti e utilizzati nella cosmetica, negli alimenti e nei mangimi per animali. Inoltre, la farina di semi di girasoli, residuo dei processi di spremitura dell'olio, può essere impiegata come ingrediente negli alimenti poiché contiene proteine, carboidrati e altre preziose sostanze bioattive con proprietà benefiche a livello nutritivo», ha affermato il coordinatore del progetto Thomas Dietrich del ttz di Bremerhaven (Germania).

L'équipe ha coltivato diversi tipi di girasoli in quattro paesi diversi. L'idea era quella di studiare diverse varietà, non solo quelle destinate alla produzione dell'olio.

Gli studiosi hanno scoperto che gli estratti dei gambi possono essere impiegati in campo cosmetico, poiché hanno interessanti proprietà leviganti e rigeneranti per la pelle. Dato il crescente interesse per i prodotti con ingredienti naturali, il loro potenziale di mercato è facile da prevedere.

Dalla farina di girasole il ttz di Bremerhaven ha anche ricavato prodotti di panetteria e mangimi per pesci.

I risultati ottenuti, uniti alle nuove conoscenze sulla coltivazione, sui raccolti e sulla lavorazione, saranno ora impiegati in tutta Europa. «Abbiamo raggiunto il nostro scopo, ossia sviluppare strategie innovative per l'impiego della biomassa dei girasoli», ha dichiarato il dott. Dietrich.



Fonte: Cordis (13/09/2007)
Pubblicato in Ecologia e Ambiente
Tag: HELICAS, 6PQ
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy