Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Sensori ispirati alla biologia

Europa


Il progetto WINSOC, sostenuto dall'Ue, ha come scopo lo sviluppo di reti di sensori innovativi per il monitoraggio ambientale

Le reti di sensori senza fili stanno richiamando un'enorme attenzione essendo uno strumento fondamentale per rilevare eventi di emergenza o monitorare parametri fisici d'interesse, come radiazioni, inquinamento e temperature estreme. Il progetto WINSOC, sostenuto dall'UE con 2,44 Mio EUR di finanziamenti, sta sviluppando reti di sensori innovative che imitano i sistemi biologici. Con questi nuovi sensori, i partner del progetto sperano di rilevare catastrofi imminenti affinché si possa reagire in tempo utile. I risultati iniziali del progetto sono già stati riportati in varie riviste, come la Signal Processing Magazine e la Transactions on Signal Processing, entrambe dello IEEE.

WINSOC (Wireless Sensor Networks with Self-Organization Capabilities for Critical and Emergency Applications - Reti di sensori senza fili con capacità di auto-organizzazione per applicazioni critiche e di emergenza) è un progetto tecnico-scientifico ispirato agli organismi viventi intorno a noi. È finanziato nell'ambito del programma delle tecnologie della società dell'informazione del Sesto programma quadro (6° PQ) dell'UE e si concluderà a febbraio del 2009.

I sensori che il progetto sta sviluppando mirano ad occuparsi di tre aree di monitoraggio ambientale: rilevazione o previsione di frane; rilevazione di perdite di gas per prevenire situazioni rischiose o semplicemente per evitare spreco di risorse energetiche; e monitoraggio delle temperature come strumento per rilevare incendi o, ancora meglio, per prevedere il rischio di un potenziale incendio in una zona specifica.


L'Europa sta assistendo a un aumento esponenziale dello sviluppo delle aree e delle infrastrutture urbane, come tutto il resto del mondo. Sempre più persone si stanno stabilendo in ambienti che sono o stanno diventando pericolosi a causa dei movimenti di massa, come frane e simili. La situazione è ulteriormente complicata dal fatto che la dipendenza della società odierna dal funzionamento delle infrastrutture e il numero di esseri umani o di oggetti in aree a rischio stanno crescendo parallelamente. Ciò porta ad un generale incremento del rischio per la società.

Il WINSOC e gli altri programmi simili si concentrano sulla riduzione del rischio mediante sistemi di monitoraggio e di preallarme, e quindi si possono attendere effetti positivi immediati per la protezione delle vite umane e degli oggetti.

Uno degli obiettivi principali di questo progetto è costituito dallo sviluppo di una rete di sensori autonoma a basso costo che sia adatta alla rilevazione e alla osservazione di movimenti di massa. Si stanno selezionando sistemi di osservazione in tempo reale adatti ad ottenere informazioni sul livello di movimento, l'accelerazione e la direzione del movimento di una frana; questi sistemi saranno in seguito testati.

La piattaforma WINSOC ha l'obiettivo di creare una rete (facile da installare) di sensori che siano capaci di ottenere le informazioni appropriate per quanto riguarda il monitoraggio e la sorveglianza. Secondo quanto previsto dai partner, questa piattaforma promuoverà l'uso dei sensori per far fronte alla crescente richiesta di sistemi complessi, risultato del bisogno di maggiore sicurezza, più protezione e più processi automatizzati.

WINSOC fornirà quindi la combinazione perfetta tra la richiesta degli utenti di sistemi complessi adeguati collegati alle applicazioni di monitoraggio e la tendenza attuale di riduzione dei costi di sensori e apparecchiature senza fili.

Per ottenere ciò, il progetto svilupperà e testerà algoritmi innovativi e progetterà l'interfaccia radio più appropriata. Sono questi sviluppi che permetteranno ai sensori di comunicare e che li distinguono dagli altri sistemi di monitoraggio. Questi progressi sono in parte ispirati alla biologia, la cosiddetta "scienza ispirata alla biologia". Ciò implica l'osservazione della natura per risolvere i problemi, per esempio usando organismi viventi come modelli per studiare e concettualizzare i problemi in vari campi, compresa l'ingegneria e il design, i materiali e la sociologia.



Fonte: Cordis (30/06/2008)
Pubblicato in Ecologia e Ambiente
Tag: WINSOC, 6PQ, Europa
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy