Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Studio evidenzia un collegamento fra l'esercizio fisico e il fumo

Fumatrice


Gli adolescenti che non fanno attività fisica hanno una probabilità 5 volte maggiore di essere fumatori già a 24 anni

Secondo quanto emerso da una nuova ricerca condotta da un'équipe di ricercatori finlandesi e americani, i soggetti fisicamente attivi durante l'adolescenza hanno meno possibilità di diventare fumatori rispetto agli adolescenti inattivi.

Il lavoro, finanziato in parte dall'UE, è pubblicato nella rivista «Addiction».

È risaputo da tempo che le persone che fanno regolarmente esercizio fisico sono meno inclini a fumare di quelle relativamente inattive. La maggior parte delle persone attribuisce questo fenomeno alla famiglia, sostenendo che è più probabile che i bambini i cui genitori incoraggiano l'attività fisica adottino uno stile di vita sano.

In quest'ultimo studio, gli scienziati hanno esaminato quasi 2 000 coppie di gemelli e hanno chiesto loro informazioni sui livelli di esercizio fisico e sulle loro abitudini al fumo negli ultimi anni della loro adolescenza e poi dai venti ai venticinque anni. Hanno scoperto che gli adolescenti fisicamente inattivi avevano una probabilità cinque volte superiore di essere fumatori già all'età di 24 anni rispetto agli adolescenti fisicamente attivi.

Per verificare se ciò possa essere dovuto all'educazione, gli scienziati hanno poi messo a confronto i gemelli che mostravano diversi livelli di attività da adolescenti.
Hanno scoperto che i gemelli fisicamente inattivi erano tre volte più inclini a iniziare a fumare rispetto ai fratelli e alle sorelle fisicamente attivi.

Poiché i gemelli hanno condiviso la stessa educazione, la differenza non può essere attribuita a condizioni familiari diverse, osservano i ricercatori. «L'attività fisica costante sembra essere un fattore importante nel percorso causale della scelta e del mantenimento dell'abitudine a non fumare», scrivono.

Gli scienziati hanno illustrato una serie di meccanismi attraverso i quali l'attività fisica potrebbe influenzare l'abitudine al fumo. Un'ipotesi è che i bambini fisicamente attivi possono aver voglia di migliorare e mantenere la loro forma fisica e sanno che il fumo interferirà con questo obiettivo. Inoltre, questi giovani cercheranno probabilmente amici con interessi analoghi.

Si sa anche che l'esercizio fisico ha un effetto positivo su altri fattori che proteggono dal fumo, quali la capacità di affrontare i problemi e l'autostima, osservano gli scienziati. Infine, menzionano un'altra ricerca secondo la quale il fumo e l'esercizio fisico potrebbero stimolare le stesse parti del sistema nervoso centrale.

In un editoriale correlato, Paul Aveyard dell'Università di Birmingham e Michael Ussher dell'Università di Londra accolgono positivamente le nuove scoperte, e chiedono di effettuare sperimentazioni per verificare la loro utilità nello scoraggiare i giovani dal fumare.

«Data la solidità di questi risultati, riteniamo che vi sia ampio spazio per effettuare sperimentazioni al fine di accertare se l'attività fisica riduca le possibilità che gli adolescenti e i giovani adulti scelgano di fumare», scrivono. «Questi studi dovranno individuare e reclutare attivamente chi ha più possibilità di diventare fumatore, comprese le persone sedentarie, quelle che presentano disturbi dell'umore e quelle che già assumono sostanze che sviluppano dipendenza.»

Il finanziamento comunitario a favore dello studio è stato stanziato a titolo del progetto GenomEUtwin nell'ambito del Quinto programma quadro.



Fonte: Cordis (14/09/2007)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: sport, fumo
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy