Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

I Nobel 2007 per la medicina e la fisica assegnati a scienziati europei

Dott. Capecchi, Nobel Medicina 2007


Nobel per medicina e fisica a scienziati europei, premiati per la messa a punto della tecnica knockout e per le scoperte riguardo la magnetoresistenza gigante

Gli scienziati europei, premiati per le loro scoperte scientifiche in campo medico e della fisica, sono stati i protagonisti dei premi Nobel finora annunciati.

Uno scienziato di origine italiana e due scienziati di origine britannica sono stati insigniti del premio Nobel per la medicina per le loro scoperte innovative nel campo dell'ingegneria genetica. Due dei tre scienziati sono di cittadinanza statunitense.

Mario Capecchi, Oliver Smithies e Briton Martin Evans hanno sviluppato la cosiddetta tecnica del «gene targeting» utilizzata nei topi per replicare le malattie dell'uomo, provocando mutazioni genetiche nelle cellule staminali degli animali.

Secondo il comitato Nobel, questa tecnica ha permesso di acquisire molte nuove conoscenze su patologie come il cancro e le malattie cardiovascolari.

Nel sue motivazioni il comitato Nobel ha elogiato questa tecnica, definendola «una tecnologia estremamente efficace» ora impiegata in tutti i campi della ricerca biomedica.

«Questa tecnica è molto usata nelle ricerche biomediche in svariati campi.
La sua utilità per la comprensione delle funzioni genetiche e i benefici che apporta all'umanità continueranno ad aumentare negli anni a venire», ha dichiarato il comitato.

La tecnica viene comunemente descritta come «knockout» genetico, poiché consente agli scienziati di reprimere specifici geni e di monitorarne l'effetto, in modo tale da poter creare gene per gene un quadro dello sviluppo embrionale, della fisiologia degli adulti, dell'invecchiamento e delle malattie. Finora, sono stati «disattivati» oltre 10 000 geni di topi e altri, secondo le previsioni, lo saranno presto.

In tal modo si sono ottenuti oltre 500 modelli di topi con patologie umane, quali malattie cardiovascolari e neurodegenerative, diabete e cancro.

Nella categoria della fisica sono stati premiati congiuntamente il francese Albert Fert e il tedesco Peter Grunberg per la loro scoperta del fenomeno della magnetoresistenza gigante (GMR), in cui deboli cambiamenti magnetici danno origine a grandi differenze nella resistenza elettrica.

La scoperta, avvenuta nel 1988, ha reso possibile lo sviluppo di strumenti di lettura sensibili in grado di acquisire i dati su hard disk, sull'iPod e su molti altri dispositivi digitali. Ha inoltre consentito la miniaturizzazione degli hard disk, avvenuta in questi ultimi anni.

La magnetoresistenza gigante si manifesta in sistemi di sottili strati di diversi materiali magnetici e per tanto può essere considerata «una delle prime vere applicazioni del promettente campo della nanotecnologia», ha dichiarato l'Accademia reale svedese delle scienze.

«Le applicazioni di questo fenomeno hanno rivoluzionato le tecniche di recupero dei dati dagli hard disk», ha affermato il comitato. «La scoperta inoltre ha un ruolo importante in vari sensori magnetici, come pure nello sviluppo di una nuova generazione dell'elettronica.»



Fonte: Cordis (12/10/2007)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: Nobel, Capecchi, Europa, ricerca
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy