Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scienziati contro la guerra in Palestina

Guerra in Palestina


Noi, come scienziati e medici non possiamo tacere mentre questo crimini contro l'umanitÓ continua, questo parte dell'appello pubblicato su Lancet

Pubblicata su The Lancet una lettera di una trentina di scienziati e medici di fama internazionale provenienti dall'Italia e dalla Gran Bretagna in cui si chiede di fermare l'esercito israeliano nei bombardamenti sulla Striscia di Gaza.
"Noi, come scienziati e e medici non possiamo tacere mentre questo crimine contro l'umanitÓ continua", si legge nell'appello. "Invitiamo anche i lettori a non rimanere in silenzio. Gaza intrappolata sotto assedio viene uccisa da una delle pi¨ grandi e sofisticate moderne macchine militari del mondo".
Tra i firmatari dell'appello su Lancet per lo stop alla guerra, c'Ŕ Paola Manduca, esperta degli effetti delle guerre sulle persone dell'UniversitÓ di Genova che si era occupata per conto di commissioni d'inchiesta parlamentari dell'uranio impoverito.

Ma c'Ŕ anche Ang Swee Chai, conosciuta per essere presente nei campi libanesi di Sabra e Shatila nei giorni di guerra contro i profughi palestinesi.
Vittorio Angoletto, un medico fondatore della Lila.
Angelo Stefanini, ex osservatore per l'OMS nei territori occupati e ricercatore all'universitÓ di Bologna.
Derek Summerfield, psichiatra britannico conosciuto per i suoi studi sugli effetti delle azioni militari israeliani sulla salute dei bambini.
"Siamo persone informate; insegniamo l'etica delle nostre professioni, insieme alla sua conoscenza e pratica. Tutti noi abbiamo lavorato a Gaza e da anni conosciamo la sua situazione", spiegano i firmatari che lamentano l'impossibilitÓ di raggiungere il teatro di guerra per portare aiuto alla popolazione civile: "Anche quelli di noi che vogliono andare e portare aiuto non sono in grado di raggiungere Gaza a causa del blocco".
La lettera finisce con un duro attacco: "Prendiamo inoltre atto con disappunto che solo il 5% dei nostri colleghi accademici israeliani hanno firmato un appello al loro governo per fermare l'operazione militare contro Gaza. Siamo tentati di concludere che, con l'eccezione di questo 5%, il resto degli accademici israeliani sono complici nel massacro e la distruzione di Gaza".

Leggi l'articolo scientifico
Paola Manduca, Iain Chalmers, et al. "An open letter for the people in Gaza". The Lancet (2014). DOI: 10.1016/S0140-6736(14)61044-8

Redazione MolecularLab.it (24/07/2014 09:30:12)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: Palestina, Israele, striscia di Gaza, Gaza, guerra
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy