Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Dubbio ENPAB e lavoro dipendente
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

tonny
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2020 : 08:06:28  Mostra Profilo Invia a tonny un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti, vorrei chiarire alcuni dubbi che mi sono sorti dato che sono neolaureato e per capire il da farsi sul percorso professionale, le mie domande sono 2, vi ringrazio per il vostro aiuto:

1.Nel momento in cui mi iscrivo automaticamente sono tenuto all'apertura della partita IVA? la mia domanda nasce dal fatto che se avessi intenzione di lavorare "UNICAMENTE" come biologo dipendente in un laboratorio di analisi cliniche devo avere la partita IVA comunque o ne posso fare a meno? In quel caso i miei contributi vanno versati dal mio datore di lavoro direttamente all'INPS o all'ENPAB? Oppure l'ENPAB è solo destinato ai liberi professionisti biologi-nutrizionisti ma non per i biologi dipendenti? Sono tenuto all'iscrizione ENPAB sia come biologo dipendente che come libero professionista nutrizionista?

2.Nel caso io non abbia aperto partita IVA in quanto assunto come dipendente biologo in un laboratorio, nel caso volessi lasciare il lavoro dipendente ed esercitare come biologo-nutrizionista ,cosa dovrei fare? Potrei senza alcun problema aprire la mia partita IVA dopo aver concluso il lavoro da dipendente? E' compatibile inoltre esercitare contemporaneamente sia da dipendente che da libero professionista ovviamente con partita IVA già aperta?

Grazie mille in anticipo per la Vostra disponibilità nel rispondermi a questi dubbi, ho scritto all'ENPAB ma alla fine non capisco nulla dei tecnicismi fiscali ancora per me in aramaico. Vi ringrazio per la pazienza che avrete nel chiarirmi questi dubbi, e lo so.... sono tanti

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6892 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2020 : 09:36:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da tonny

Buongiorno a tutti, vorrei chiarire alcuni dubbi che mi sono sorti dato che sono neolaureato e per capire il da farsi sul percorso professionale, le mie domande sono 2, vi ringrazio per il vostro aiuto:

1.Nel momento in cui mi iscrivo automaticamente sono tenuto all'apertura della partita IVA? la mia domanda nasce dal fatto che se avessi intenzione di lavorare "UNICAMENTE" come biologo dipendente in un laboratorio di analisi cliniche devo avere la partita IVA comunque o ne posso fare a meno? In quel caso i miei contributi vanno versati dal mio datore di lavoro direttamente all'INPS o all'ENPAB? Oppure l'ENPAB è solo destinato ai liberi professionisti biologi-nutrizionisti ma non per i biologi dipendenti? Sono tenuto all'iscrizione ENPAB sia come biologo dipendente che come libero professionista nutrizionista?


1) no, l'iscrizione all'albo non richiede l'automatica iscrizione all'ENPAB
2) se lavori in un laboratorio con partita IVA non lavori come dipendente ma come libero professionista. Essere dipendente significa non avere partita IVA per quel lavoro ma avere, appunto, un contratto di dipendenza. Questo dipende dagli accordi che prendi con il laboratorio.
3) se sarai dipendente, i contributi saranno versati dal datore di lavoro (2/3 a suo carico, 1/3 a tuo carico, se non sbaglio, non ne sono sicuro) all'INPS, se lavorerai con partita IVA verserai tutto tu a ENPAB.
4) ENPAB è la cassa dei liberi professionisti e dei cococo. Se sei dipendente ricadi in INPS. Non sei tenuto a iscriverti a ENPAB se non hai partita IVA o non ha un contratto cococo. Se lavori anche come nutrizionista, sarai iscritti anche ad ENPAB, perché come nutrizionista avrai la tua p. IVA. A quel punto, se il fatturato annuale non supera... non ricordo, mi pare circa 5000 euro (la cifra esatta è sui moduli ENPAB) potrai chiedere a ENPAB una riduzione della contribuzione pari al 50% dei contributi minimi per *altra contribuzione obbligatoria* (quella INPS). In caso avessi un fatturato alto, pagheresti per intero.

Citazione:
2.Nel caso io non abbia aperto partita IVA in quanto assunto come dipendente biologo in un laboratorio, nel caso volessi lasciare il lavoro dipendente ed esercitare come biologo-nutrizionista ,cosa dovrei fare? Potrei senza alcun problema aprire la mia partita IVA dopo aver concluso il lavoro da dipendente? E' compatibile inoltre esercitare contemporaneamente sia da dipendente che da libero professionista ovviamente con partita IVA già aperta?

Grazie mille in anticipo per la Vostra disponibilità nel rispondermi a questi dubbi, ho scritto all'ENPAB ma alla fine non capisco nulla dei tecnicismi fiscali ancora per me in aramaico. Vi ringrazio per la pazienza che avrete nel chiarirmi questi dubbi, e lo so.... sono tanti



1) puoi aprire partita IVA quando ti pare, compatibilmente con il contratto di lavoro che hai (verifica che non ci siano impedimenti, in genere non ce ne sono se non lavori per il pubblico).
2) generalmente è compatibile, dipende sempre dal contratto di lavoro. Molti hanno un'unica partita IVA e fatturano al laboratorio e ai pazienti.

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

tonny
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2020 : 15:03:16  Mostra Profilo Invia a tonny un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie mille per il tuo aiuto e la tua disponibilità nel chiarire tutti i miei dubbi! Ci sarebbe bisogno di tante persone come te disposte ad orientarci soprattutto a noi neolaureati buttati allo sbaraglio e pieni di dubbi! Ancora una volta grazie! :)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina