Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Proteina c-reattiva 'campanello d'allarme' per colon


Alti livelli di CRP indicano possibile sviluppo cancro al colon

Scoperto un nuovo 'campanello d'allarme' per il cancro del colon, favorito da alti livelli di proteina C-reattiva (CRP). Uno studio pubblicato sul 'Journal of the American Medical Association' (Jama) rivela che il rischio di questo tumore e' due volte e mezzo piu' alto in chi ha concentrazioni elevate di CRP. Thomas P. Erlinger, della Johns Hopkins University (Baltimora), suggerisce che questa proteina segnala una predisposizione al cancro al colon, in quanto e' un indicatore d'infiammazione.
Precedenti studi hanno ipotizzato un legame tra stati infiammatori cronici e sviluppo di questo tumore. In collaborazione con l'Harvard Medical School (Boston), e' stato seguito per 11 anni un campione di 23 mila adulti: sono stati diagnosticati 131 casi di cancro al colon. Mettendo a confronto i livelli di CRP dei pazienti con quelli di persone sane, sono risultati piu' elevati nei primi rispetto ai controlli. Le concentrazioni piu' alte si registravano negli adulti che successivamente si sarebbero ammalati di cancro al colon. In particolare, in presenza di livelli molto alti di proteina C-reattiva (circa 2,44 mg/l), il rischio di essere colpiti da questo tumore era ben 2,5 volte maggiore. Le probabilita' erano addirittura 3,5 volte di piu' prendendo in considerazione solo i non fumatori.

Fonte: Adnkronos (05/02/2004)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: colon
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Ricostruita l'embriogenesi cellula per cellula
Studio italiano rivela dove si formano le placche dell'Alzheimer
Scienziati contro la guerra in Palestina
Da Telethon 11 mln di euro per le malattie rare
Dall'Onu notizie positive sul controllo AIDS
Stamina è un'associazione a delinquere, lo dice la Procura
Sull'aereo malese abbattuto in Ucraina, molti ricercatori su Aids
Creato il verme che non si ubriaca
I batteri mangia-elettricitā sono reali
Google e Novartis, per le lenti a contatto intelligenti


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy