Home > News > TENR
Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Notizie di TENR

Nuova resistenza agli antibiotici
Nel mondo si sta diffondendo una resistenza ai carbapenemi l'unica classe di antibiotici in grado di bloccare numerose infezioni causate da microorganismi gram negativi
Sono stati diffusi i dati di una ricerca da cui è emerso c'è un nuovo gruppo di batteri gram negativi che ha sviluppato una forte resistenza ai farmaci.
I geni batterici NDM-1 e KPC, sono quelli respons... »»
29/06/2011

I test genetici fai da te sono poco affidabili
I test genetici sui rischi di sviluppo di malattie multifattoriali si sono rilevati inattendibili perché non tengono conto di tutti i reali fattori di rischio indicando valori eccessivi
All'Erasmus University Medical Centre di Rotterdam e all'Università di Lovanio (Belgio) sono stati condotti due studi sulla affidabilità dei test genetici rivolti ai consumatori: si ottengono risultati ... »»
27/06/2011

Ace-inibitori contro il rischio di insufficienza renale
Negli obesi e nei normopeso è risultato fondamentale il ruolo svolto da farmaci come il Ramipril che riducono notevolmente il rischio di sviluppare insufficienza renale cronica
Grazie a uno studio condotto dall'Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del CNR sembra possibile ridurre nei pazienti obesi il rischio di sviluppare insufficienza renale cronica.
Durante lo studio cond... »»
27/06/2011

Un vaccino per sconfiggere il tumore al cervello
Un team statunitense ha creato un vaccino ad hoc per ogni paziente affetto da glioblastoma utilizzando cellule tumorali estratte dal tumore stesso. Aumento della sopravvivenza a 11 mesi
All'ASCO di Chicago Ŕ stato reso pubblico uno studio che cambierÓ la battaglia contro il tumore al cervello.
L'University Hospitals Case Medical Center di San Francisco e la Columbia University hanno condo... »»
17/06/2011

Neuroni da cellule epiteliali
Alcuni ricercatori americani sono riusciti a creare in poche settimane dei neuroni partendo da cellule di pelle umana aprendo nuove frontiere nella cura di malattie neurodegenerative
Nei laboratori della Stanford University School of Medicine in California sono stati prodotti dei neuroni partendo da cellule epiteliali umane, senza l'utilizzo di cellule staminali. La conversione di cellule della p... »»
16/06/2011

Obesità e rischio insufficienza renale
Ridurre il rischio di insufficienza renale allo stadio terminale nei pazienti obesi è possibile grazie alla somministrazione di un Ace-inibitore
Un italiano su dieci circa soffre di obesità, uno su quattro è in sovrappeso e la situazione non è certo migliore negli Stati Uniti, dove ben il 25% degli americani risulta 'oversize' e, cosa ancor... »»
08/06/2011

La crescita della medicina personalizzata
Una ricerca indica uno sviluppo elevato per l'assistenza medica personalizzatata, in modo particolare in Europa
Definire lo scopo e la natura della variazione biologica umana permette l'individuazione delle cure mediche verso chi ha più probabilità di trarne un beneficio. Questi trattamenti potrebbero includere l'... »»
26/05/2011

Il ruolo dei plasmidi IncP-1 nella resistenza agli antibiotici
I plasmidi IncP-1 sono veicoli molto potenti per il trasporto dei geni della resistenza agli antibiotici tra diverse specie batteriche.
Alcuni scienziati in Svezia hanno scoperto che la parte dell'acido deossiribonucleico (DNA) che è spesso portatrice della resistenza agli antibiotici ha la capacità di muoversi tra vari tipi di batteri e di... »»
25/05/2011

Aumentare gli effetti dell'antibiotico con lo zucchero
L'utilizzo di fruttosio e glucosio in terapie antibiotiche sembra migliorare la risposta batterica e diminuire i fenomeni di resistenza

Secondo uno studio condotto dalla Boston University è possibile aumentare l'effetto degli antibiotici grazie a piccole dosi di fruttosio o di glucosio. Queste piccole quantità di zucchero sarebbero in grado... »»
23/05/2011

Potenziare gli antivirali nei malati HIV che non rispondono alla terapia
Un farmaco antimalarico, l'idrossiclorochina, per il 20% dei pazienti in cui la terapia farmacologica non è del tutto efficace: aumenta i livelli dei linfociti T CD4
La terapia farmacologica per la infezione da HIV non è del tutto efficace in una percentuale non indifferente di pazienti (circa il 20%). In questi individui la terapia non si associa ad una risalita dei CD4: questo... »»
18/05/2011

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78

Prova con un' altra parola chiave per cercare nell'archivio delle notizie:

Pagine archivio:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168
Condividi con gli altriQueste icone servono per inserire questo post nei vari servizi di social bookmarking, in modo da condividerlo e permettere ad altri di scoprirlo.
  • digg
  • del.icio.us
  • OkNo
  • Furl
  • NewsVine
  • Spurl
  • reddit
  • YahooMyWeb

Scrivi il tuo commento