Bioinformatica e Web 2.0

Inside Bioinfo

9 dicembre 2008 - 09:00

Scaricare articoli da casa

Capita di stare a casa, e di dover scaricare un articolo da PubMed…spessissimo però c’è bisogno di un abbonamento alla rivista per poter scaricare il giornale. Le università hanno questi abbonamenti, per cui l’articolo può essere scaricato da un computer dell’università…ma non da casa.

Molte università danno la possibilità di scaricare gli articoli da casa utilizzando un programma proxy. Senza entrare in inutili termini informatici…il proxy è un programma che (nel nostro caso) fa sembrare il pc di casa un pc dell’università.

Vediamo un po’ come fare:

Per prima cosa dovete controllare se la vostra università vi permette di accedere via proxy (altrimenti inutile continuare), per controllare cercate sul sito della vostra università, o chiedete a San Google :D . L’università che frequento io (Federico II di Napoli) ha introdotto questa possibilità nel 2004. Dovreste trovare anche le informazioni per usare il proxy, cioè l’indirizzo e la porta del proxy, l’username e la password (di solito si richiede la registrazione ad un servizio/mail della facoltà). Ora, se non l’avete ancora fatto, scaricate Firefox, che è un programma per navigare su internet…simile a Internet Explorer…ma molto meglio :D . Firefox permette di essere personalizzato grazie a tanti piccoli programmi aggiuntivi, chiamati “componenti aggiuntivi”, “estensioni” o “add-on”. Nel nostro caso è molto utile un’estensione chiamata FoxyProxy, che permette velocemente di impostare, attivare e disattivare il Proxy. Installatela.

Al primo avvio vi verrà chiesto se volete usare un proxy Tor. A noi non interessa, quindi cliccate no.

Ora andate in Strumenti -> FoxyProxy -> Generali. Cliccate su nuovo proxy, inserite un nome e una eventuale nota. Andate sulla scheda dettagli dei proxy

schermata-foxyproxy-impostazioni-dei-proxy

Inserite come nome del server l’indirizzo del proxy della vostra università (nel mio caso proxy.unina.it), il numero della porta (nel mio caso 3128) e date ok. Ora, andando di nuovo su Strumenti -> FoxyProxy potrete scegliere il Proxy della vostra università. A questo punto potete inserire username e password (nel caso della mia università, compreso di @studenti.unina.it). Ora potete andare su PubMed e scaricare tutti gli articoli che volete (ammesso che la vostra università abbia i rispettivi abbonamenti).

Se volete potete aggiungere nei commenti un link alla pagina con le istruzioni del proxy della vostra università in modo da avere tutte le informazioni raccolte in un unico sito.

Un’ultima cosa: usare un programma Proxy rallenta di molto la velocità di navigazione sul web, per cui usate il proxy solo quando serve.

Alla prossima…

Related Posts

  1. Librerie di oggetti bioinformatici Python (metalinguaggi da laboratorio da condividere)
  2. Genome Commons (Farsi il genoma da soli)
  3. Protein ID mapping (come passar da una nomenclatura ad un’altra in due facili click)
  • Ipsilon - 9 dicembre 2008 # 1

    Per gli utenti di Milano-Bicocca la procedura è ancora più semplice perché non è necessario abilitare/disabilitare il proxy manualmente, bensì è il proxy stesso che istruisce il browser sull’insieme di indirizzi per cui il proxy d’ateneo deve essere utilizzato. Comunque le istruzioni di configurazione sono https://servizi.campus.unimib.it/appls/help/biblioproxy/biblioproxy_help.asp

  • domi84 - 9 dicembre 2008 # 2

    Grazie della segnalazione!

  • giovy - 16 dicembre 2008 # 3

    Per l’università di Bologna sono necessarie alcune operazioni in più.
    Fino a qualche anno fa bastava aggiungere il proxy come dici tu, ma non so perché hanno voluto impostare la connessione sicura.
    Comunque, vale la pena postare un link alla guida per gli studenti di Bologna, così da avere tutte le referenze in questo articolo:
    - http://www.biblioteche.unibo.it/portale/strumenti/proxy

  • Rafterman - 23 gennaio 2009 # 4

    Grande segnalazione, grazie!!!

  • valeria - 24 dicembre 2012 # 5

    ciao a tt ragazzi, non è che qualcuno può scaricare un articolo al mio posto da pubmed? perchè alla federico 2 e alla sun l’abbonamento a qst rivista non c’è, però ho visto che in altre università tipo roma, milano c’è abbonamento a qst rivista, fatemi sapere, mi fareste un grande piacere!

 

RSS feed per i commenti di questo post | TrackBack URI