Diario personale di un piccolo scienziato pazzo
 
Riccardo - atreliu pazzo
This work is licensed under a Creative Commons License
This page is powered by Blogger. Isn't yours?Tecnorati ProfileBlog SharesListed on BlogwiseTecnorati Cosmos

venerdý, ottobre 25, 2002

Parto stasera per una vacanzina con amici della nuova universitÓ...
Dovrebbe essere una cosa tranquilla.. anche se non per tutti... eheh, ci sarÓ da divertirsi.. senza considerare che il posto deve essere proprio bello: una villa sul lago di Como..
Casa in cui poi torneremo di nuovo per festeggiare Halloween, con una serie di film horror.. un po' splatter, un po' d'autore, illuminati solo da tenue candele..
Vi sapr˛ dire..


mercoledý, ottobre 23, 2002

Dopo 4 giorni (da sab a lune) di calduccio a casa sono tornato all'uni. Ancora dolorante di gola e raffredatissimo..
Quello che mi fa rabbia Ŕ che in questo periodo che ero a casa potevo godermi davvero l'ADSL.. invece sabato mattina (quindi subito..) mentre stavo partecipando ad una chat vocale, lo schermo mi diventa nero..
Prima penso ad un attacco hacker.. quindi saluto e mi sconnetto, poi riavvio il PC e noto con dispiacere che il monitor resta silente e buio, mentre il PC (almeno a giudicare dai rumori) si avvia tranquillamente etc.
Lunedý l'abbiamo subito portato in garanzia (scadeva a dicembre, dopo 3 anni..), da dove lo attendo al pi¨ presto..
Bye bye..


sabato, ottobre 19, 2002

Mannaggia.... ieri sera sentivo mal di gola.. e questa sera sentivo un mal di testa.
Per farla breve mi sono appena provato la febbre (sotto le coperte stavo bollendo.. mi son svegliato per quello e per il mal di gola), ed ho 38░C..
come soooofffrooo...


venerdý, ottobre 18, 2002

Evviva, non ci crederete ma finalmente, dopo TRE MESI di disperazione, ho un ADSL funzionante!! Per il resto, va tutto bene: domenica scorsa siamo stati io e 3 amici dell'universitÓ sulla Grigna, percorso scelto: direttissima!! Quindi con tanto di arrampicata con cordino, scale etc. siamo arrivati dopo circa 2.30 ore. Non ci Ŕ restato che guardare il panorama, mangiare e riposare, per poi ripartire, al ritorno siamo scesi per "la via dei morti" un nome non incoraggiante.. ma in realtÓ Ŕ un sentiero tranquillo e molto bello, perchŔ con l'autunno eravamo circondati di colori. E siccome c'era anche una macchina digitale... a presto le foto sul sito.. Ci siamo ripromessi di rifare la bella scampagnata.